Lo Schiller Institute accoglie Putin e Xi a Manhattan

Al loro arrivo a New York, il 26 settembre, il Presidente russo Vladimir Putin e il Presidente cinese Xi Jinping sono stati accolti da una manifestazione dello Schiller Institute, sulla Duffy Square, davanti alla gradinata rossa della più ampia Times Square.

Durante la manifestazione è stato diffuso un comunicato per la stampa dal titolo:

Siano benvenuti il Presidente Putin e il Presidente Xi, i quali offrono agli Stati Uniti iniziative pacifiche per costruire un paradigma di mutuo sviluppo e beneficio (“win-win”).

Traduciamo qui il testo del comunicato:

Lo Schiller Institute, fondato da Helga Zepp-LaRouche, terrà una manifestazione sulla Duffy Square davanti alla celebre gradinata rossa per salutare la partecipazione all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite del Presidente russo Vladimir Putin e del Presidente cinese Xi Jinping.
Gli attivisti presenti sosterranno le offerte da parte della Russia e della Cina di cooperare con gli Stati Uniti. Il Presidente Putin ha chiaramente espresso la sua offerta a collaborare con gli Stati Uniti per sconfiggere l’ISIS in Siria. Nel frattempo il Presidente Xi ha ripetutamente dimostrato aperture all’amministrazione di Obama, invitando gli Stati Uniti a entrare nel programma inclusivo di sviluppo economico internazionale noto come al “Nuova Via della Seta” e “One Belt, One Road” [una cintura, una via].
Queste due proposte gemelle possono essere la base di un paradigma vincente per tutti (“win-win”) e potrebbero concretizzarsi nell’occasione di questa settantesima seduta dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Se i capi di stato e di governo scegliessero questo nuovo futuro, si realizzerebbe la visione originale di Franklin D. Roosevelt delle Nazioni Unite.
Lo Schiller Institute invita tutti i cittadini del mondo e gli americani a rifiutare la demonizzazione della Russia e della Cina condotta dai media e dai funzionari americani e ad accogliere il paradigma “win-win” di mutuo beneficio e armonia tra le nazioni”.

Schiller_Putin_Xi_750

 

Circa venti attivisti dello Schiller Institute e di organizzazioni russe simpatizzanti dello Schiller hanno condotto la manifestazione sotto un grande manifesto che diceva in americano, russo e cinese: Benvenuti Presidente Putin e Presidente Xi” e “I veri americani vogliono un paradigma win-win”.

I partecipanti sono stati intervistati e ripresi dalle videocamere russe del Canale 1 e di RTR-Vesti, con domande su che cosa si aspettano dall’incontro odierno tra Putin e Obama.

Altri giornalisti hanno scattato fotografie e hanno fatto riprese della dimostrazione.

I partecipanti delle associazioni filorusse rappresentavano movimenti giovanili e reti che lavorano con alcune associazioni di promozione di amicizia russo-americana. Alcuni di essi hanno esposto cartelli contenenti citazioni di Putin a promozione della pace. Numerose le magliette con la scritta “Sono un amico di Putin”.