image

image

Category Archives: MoviSol

Senza la separazione bancaria non si fermerà la crisi del mercato interbancario

Le iniezioni quotidiane di liquidità della Federal Reserve di New York nel mercato repo sembrano proprio seguire il copione proposto da JP Morgan Chase, che prevede il ritiro definitivo delle megabanche di Wall Street dal mercato interbancario e la Fed prenderne il posto fornendo direttamente tutta la liquidità alle non-banche (come gli hedge fund) in […]

Leggi l'articolo...

Impariamo la lezione dell’opportunità persa nel 1989: questa volta sia diverso!

  Che cosa accadde davvero nel 1989, quando cadde il muro di Berlino, e che cosa possiamo imparare dagli eventi di quel periodo storico? Nell’esaminare gli eventi che portarono al crollo del muro di Berlino, contrariamente alla narrativa ufficiale dei neoliberisti e dei fautori della geopolitica, Helga Zepp-LaRouche spiega perché oggi dovrà essere diverso, C’è […]

Leggi l'articolo...

L’impeachment di Trump si ritorcerà sugli autori

Il 31 ottobre la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha votato 232 contro 196 per autorizzare un’inchiesta finalizzata all’impeachment del Presidente Trump. Il voto ha seguito le linee di partito, con l’eccezione di due democratici che hanno votato contro. Poco dopo, il leader della minoranza Kevin McCarthy, repubblicano della California, ha dichiarato che i […]

Leggi l'articolo...

Il piano della JP Morgan per tentare di parare il crac mondiale

La JP Morgan, di cui si ricorderà il rapporto sulle costituzioni europee “obsolete” e di cui si parla come possibile causa dell’attuale paralisi del mercato interbancario, ha pubblicato una proposta poco modesta, nella forma di una nota ai clienti, nella quale sollecita la Federal Reserve a sollevare completamente le banche dagli obblighi di riserva e […]

Leggi l'articolo...

Concerto a Roma per la prima volta con piano e orchestra accordati al La=432 Hz

Il primo novembre si è tenuto a Roma un importante concerto per pianoforte e orchestra, con il pianista Sebastiano Brusco e la nuova orchestra Harmoniae Aureae che hanno eseguito opere di Mozart e Haydn al La=432, il cosiddetto diapason scientifico voluto da Giuseppe Verdi nel 1884, e per il quale lo Schiller Institute si batte […]

Leggi l'articolo...

Proteste in tutto il mondo contro il vecchio paradigma

La decisione del governo cileno, annunciata il 30 ottobre, di cancellare a causa delle rivolte popolari due importanti vertici internazionali previsti a Santiago ha fatto capire al mondo quanto grave sia la situazione nel Paese andino. Milioni di cittadini sono scesi in piazza rivendicando la fine del modello liberista che risale alla dittatura di Pinochet […]

Leggi l'articolo...

Gli agricoltori si mobilitano in Francia e Germania contro la politica dell’UE

Il 22 ottobre sono scesi in piazza gli agricoltori di Francia e Germania, stufi del declino dei loro livelli di vita e della campagna contro l’agricoltura condotta dagli ambientalisti. Centinaia di agricoltori e attivisti di entrambi i Paesi hanno partecipato alla sfilata di trattori di fronte al Parlamento Europeo a Strasburgo col motto “fermiamo l’agro-business”, […]

Leggi l'articolo...

Il lascito di Mario Draghi: un sistema finanziario pronto a esplodere

In un raro esempio di canonizzazione in vita, Mario Draghi è stato festeggiato come un eroe alla sua ultima conferenza stampa come presidente della BCE il 26 ottobre. Draghi avrà anche salvato l’Euro – certamente questa è stata la sua stella polare –, ma temporaneamente e al costo dello scempio dell’economia e del credito. Anni […]

Leggi l'articolo...

La Russia lancia iniziative senza precedenti in Africa

Il primo vertice Russia-Africa tenutosi il 23-24 ottobre a Soci ha visto partecipare quaranta capi di stato e di governo per discutere l’intensificazione della cooperazione a tutti i livelli. La manifestazione mette in risalto l’importanza che Mosca attribuisce allo sviluppo degli scambi commerciali ma anche dei legami scientifici e culturali col continente che promette di […]

Leggi l'articolo...

La politica liberista prende tre schiaffi sonori

Nello scorso fine settimana gli elettori hanno impartito sonore sconfitte alle élite neoliberiste in Argentina, Turingia (Germania) e Umbria, veicolando la richiesta di un Nuovo Paradigma di politica economica, sociale e di rapporti internazionali proveniente da tutti i continenti. In Argentina, il candidato dell’opposizione Alberto Fernandez, correndo in ticket con l’ex Presidente Cristina Fernandez de […]

Leggi l'articolo...

MoviSol a Bologna chiama all’ottimismo

I pendolari del venerdì sera (25 ottobre 2019) tornano a casa con qualche idea su cui meditare. Un programma di ripresa economica deve prevedere la ricerca sulla fusione nucleare, l’esplorazione spaziale, il ritorno sulla Luna e nuove missioni su Marte, il tutto per migliorare la vita sulla Terra. Gli strumenti per arrivarvi sono la separazione […]

Leggi l'articolo...

Le ingerenze straniere nelle proteste di Hong Kong potrebbero ritorcersi

Hong Kong ha vissuto un’altra giornata di rivolte il 20 ottobre, quando i rivoltosi hanno sfidato apertamente un divieto a manifestare. La polizia li attendeva in forze, ma come è accaduto in precedenza, essi hanno messo a ferro e fuoco parti della città. Due giorni prima v’era stata una grossa manifestazione pacifica che chiedeva la […]

Leggi l'articolo...

MoviSol al Campus Universitario di Modena

Fusione nucleare ed esplorazione dello spazio con equipaggi umani, volani economici per la ripresa economica globale, sono stati presentati anche all’Università di Modena. La breve manifestazione è avvenuta nei pressi della Biblioteca Scientifica Interdipartimentale, che contiene gioielli risalenti all’epoca dell’ottimismo scientifico, quando gli sguardi di tutti erano rivolti alle stelle (vedi le copertine di alcuni […]

Leggi l'articolo...

Assistiamo alla disintegrazione del sistema: il programma di LaRouche offre la soluzione

Assistiamo alla disintegrazione del sistema finanziario e geopolitico di Wall Street e della City di Londra. “Un segnale di questo” ha detto Helga Zepp-LaRouche, presidente dello Schiller Institute, “sono le molte manifestazioni contro l’austerità in numerosi continenti” tra cui l’America Latina, ma anche molte manifestazioni di agricoltori in Germania contro le “tasse verdi”. “Ci sono […]

Leggi l'articolo...

E’ cominciato il crac finanziario, perfino l’FMI l’ha capito

L’ultimo Global Financial Stability Report del Fondo Monetario Internazionale contiene un forte monito: quasi il 40% del debito societario in mano alle banche di Wall Street e di Londra esploderà non appena il rallentamento dell’economia si sarà fatto sentire (vedi https://www.imf.org/en/Publications/GFSR/Issues/2019/10/01/global-financial-stability-report-october-2019#FullReport).Una recessione globale, con una contrazione del due o tre per cento in otto Paesi […]

Leggi l'articolo...

Il nuovo paradigma avanza, con o senza l’Europa

La prospettiva del ritiro delle truppe americane dalla Siria e della fine della politica di guerra permanente, come abbiamo riferito la scorsa settimana, è il risultato di un cambiamento di fase globale e della fine della geopolitica degli ultimi decenni, basata su giochi a somma zero.Le cosiddette élite occidentali hanno reagito ancor più istericamente ai […]

Leggi l'articolo...

Conferenza dello Schiller Institute a New York: l’esplorazione dello spazio è l’antidoto alla guerra

In questo momento di rinnovato interesse ed entusiasmo per l’esplorazione dello spazio in tutto il mondo, le celebrazioni della Giornata Mondiale Internazionale di Osservazione della Luna il 5 ottobre hanno portato a oltre 1.500 manifestazioni in tutto il globo. Lo Schiller Institute americano ha partecipato alle celebrazioni con una conferenza a New York dal titolo […]

Leggi l'articolo...

La spinta dei banchieri centrali per la Finanza Verde porta all’estinzione dell’industria

Il governatore della Banca d’Inghilterra Mark Carney ha avvisato le principali imprese che hanno due anni per conformarsi alle regole sui rischi climatici dei loro investimenti. Se non lo faranno dovranno affrontare le conseguenze: le banche centrali e altri istituti globali stileranno le loro regole e le renderanno obbligatorie. Di ritorno dall’Assemblea Generale dell’ONU sul […]

Leggi l'articolo...

Trump attacca il Complesso Militare-Industriale

La decisione di Trump (nella foto con Putin) di ritirare le truppe statunitensi dalla Siria settentrionale, messa in atto il 13 ottobre, ha visto un’alzata di scudi a destra e a sinistra negli Stati Uniti d’America, in Europa e nel resto del mondo. Gli si è risposto con un’ondata di disinformazione e di falsità, e […]

Leggi l'articolo...

Perdita di produttività e fallimento dei salvataggi bancari

Un quadro decisamente a tinte fosche è quello che emerge dal rapporto di quest’anno del Forum Economico Mondiale, dal titolo Global Competitiveness Report 2019. Il rapporto è considerato un indicatore di quanto un’economia si avvicini alla frontiera della competitività in vari settori economici, analizzando fattori quali la produttività, le infrastrutture, il mercato del lavoro, il […]

Leggi l'articolo...

Manifestazione a Modena per lo “sviluppo economico senza limiti” sulle frontiere della scienza

Un secondo appello “Per un rinascimento economico del genere umano e per la riabilitazione di Lyndon LaRouche”, a firma della presidente dello Schiller Institute Helga Zepp-LaRouche, ha indetto il 10-15 di ottobre 2019 alcune giornate internazionali di azione (vedi http://movisol.org/la-pseudo-religione-degli-apostoli-del-clima-ed-i-loro-finanziatori/). In questo contesto internazionale MoviSol ha manifestato domenica scorsa a Modena, con i pannelli sulla ricerca […]

Leggi l'articolo...

Trump rovescia la scacchiera della geopolitica britannica

Annunciando il ritiro delle truppe statunitensi dalla Siria e la fine della politica bush-obamiana di guerre perenni, al contempo rievocando la famosa denuncia del “complesso militare-industriale” (CMI) del Presidente Eisenhower, Donald Trump ha veramente rovesciato la scacchiera della geopolitica post-bellica. Questo affondo capita proprio mentre l’intero sistema finanziario transatlantico, da cui dipende il potere del […]

Leggi l'articolo...

Leonardo da Vinci padre del Belcanto

Negli anni Novanta Liliana Gorini, presidente di MoviSol, scrisse un articolo dal titolo “Leonardo da Vinci padre del belcanto” che parlava del suo trattato De Vocie, sulla voce umana paragonata ad altri fenomeni fisici (la propagazione delle onde, della luce, “A le stesse leggi obbediscono le onde del suono, dell’acqua e della luce” scrisse il […]

Leggi l'articolo...

Gli allarmisti del clima cascano nella provocazione alla Jonathan Swift

Un intervento al comizio della congressista democratica Alexandria Ocasio-Cortez (AOC) il 3 ottobre a New York ha dimostrato che è accurato chiamare “ecofascista” sia la pasionaria ambientalista sia i suoi seguaci. AOC è tra gli iniziatori del “Green New Deal” lanciato dal Partito Democratico americano e imitato dagli epigoni internazionali, in prima fila il governo […]

Leggi l'articolo...

Le banche centrali sono ancora cieche di fronte al crac imminente

Come c’era da aspettarsi, il mercato interbancario non è ancora resuscitato e la Federal Reserve ha rinviato la fine delle sue iniezioni quotidiane di liquidità al 4 novembre, indicando che è disposta a fare qualunque cosa per evitare il crac. Questo significa ancora più droga per un sistema bancario già drogato.Significa anche avventurarsi ulteriormente nella […]

Leggi l'articolo...

La pseudo-religione degli apostoli del clima ed i loro finanziatori

A seguito del vertice dell’ONU sul clima, tenutosi il 23 settembre, l’ala radicale della lobby del clima mobilitata nelle piazze, nota come Extinction Rebellion, ha lanciato una mobilitazione di due settimane a partire dal 7 ottobre, mirante a disturbare varie attività in sessanta città del mondo per “salvare il pianeta”. L’organizzazione fondata in Gran Bretagna […]

Leggi l'articolo...

La denuncia della mano britannica nel tentato golpe contro Trump diffonde l’ottimismo a livello internazionale

Evidenziando una netta differenza tra le azioni degli imbarazzati banchieri centrali e le mosse degli eco-fascisti e dei golpisti da costor o finanziati, Helga Zepp-LaRouche ha parlato dello spirito di ottimismo rivoluzionario che sta ispirando il globo intero. Ogni tentativo di destituire Trump, ha affermato, avrà facilmente ripercussioni, mentre le inchieste sul tentato golpe del […]

Leggi l'articolo...

Il Consiglio Europeo salva il nucleare dalla furia del Green New Deal

Il 25 settembre il Consiglio Europeo, che riunisce i capi di stato e di governo dell’UE, ha dato il via libera a una proposta per creare un sistema europeo di classificazione, o “tassonomia”, che fornisca agli investitori una lista di quali attività economiche debbano essere considerate sostenibili dal punto di vista climatico. Con grande disdetta […]

Leggi l'articolo...

Il culto della fine del mondo comincia a stufare

La messinscena della piccola Greta al vertice dell’ONU sul clima il 23 settembre, la sua denuncia da copione dei leader mondiali e lo spettacolo vergognoso offerto da molti di questi, che assecondavano le sue invettive, hanno concorso a screditare più che rafforzare la campagna popolare della lobby dei cambiamenti climatici.Il noto astrofisico inglese Piers Corbyn, […]

Leggi l'articolo...

La corsa all’impeachment di Trump è dovuta alla disperazione

Prima vi fu la bufala creata dalle reti di intelligence britanniche assieme agli 007 di Obama, quella sulle “interferenze russe” e sulla “collusione di Trump e l’ostacolo alla giustizia”, che dominarono i primi due anni della sua presidenza. Poi, quando è crollata l’inchiesta dell’Inquirente Speciale Robert Mueller, chiarendo che il Russiagate era una frode e […]

Leggi l'articolo...

Il capo della Banca d’Inghilterra annuncia l’agenda ecofascista dei banchieri

Anche se oscurato dai media occupati a celebrare la recita rabbiosa di Greta Thunberg, all’assemblea generale dell’ONU è stato svelato anche un complotto dei banchieri centrali per un “cambio di regime nella finanza” globale. Nel proprio intervento, il governatore della Banca d’Inghilterra Mark Carney (foto) ha spiegato come egli e i suoi colleghi intendano sfruttare […]

Leggi l'articolo...

I costi esorbitanti dell’illusorio piano di azione sul clima del governo tedesco

Mentre 1,4 milioni di persone (quasi tutti giovani) manifestavano per le strade tedesche venerdì 20 settembre, il “gabinetto sul clima” della Cancelliera Angela Merkel approvava un piano di azione che si propone di fungere da modello per il resto del mondo. Ma è improbabile che i numerosi Paesi che hanno optato per lo sviluppo dell’energia […]

Leggi l'articolo...

Gli speculatori lo ammettono: “il verde è il nuovo oro”

L’industria finanziaria non nasconde il fatto che la cosiddetta “Green economy” sia la nuova frontiera della speculazione. Un articolo pubblicato il 12 settembre da Sonja Gibbs, direttrice del Global Policy Initiatives presso l’International Institute of Finances (IIF), dice tutto nel titolo: “Il verde è il nuovo oro”. Nell’articolo si esprime soddisfazione per il fatto che […]

Leggi l'articolo...

Lettera aperta agli Artisti

di Liliana Gorini,Presidente di MoviSol “L’artista è figlio del suo tempo; ma guai a lui se è anche il suo discepolo o peggio ancora il suo favorito”. Così scriveva Friedrich Schiller nei suoi scritti estetici (Dell’educazione estetica dell’Uomo). Fin dai tempi di Dante Alighieri e del Rinascimento italiano, l’artista, grazie alla sua capacità di creare […]

Leggi l'articolo...

Iperinflazione o insolvenza: le banche centrali alla resa finale

Il 16 settembre, la liquidità è improvvisamente scomparsa dal mercato “repo” statunitense, un’arteria vitale per il sistema bancario, costringendo la Federal Reserve a iniettare 75 miliardi di dollari per i prestiti overnight. Poiché la paralisi continuava, la Fed ha iniettato la stessa cifra per quattro giorni consecutivi, finché non ha annunciato, il 20 settembre, che […]

Leggi l'articolo...

Eco-fascismo e riduzione della popolazione: lo Schiller Institute contrattacca

Il movimento eco-fascista è in marcia a livello globale, sostenuto da massicce iniezioni di fondi da parte di miliardari, dai proclami di finta scienza di accademici ciarlatani, da politici opportunisti e dai media. Al fine di creare un contrappeso, lo Schiller Institute ha appena pubblicato un nuovo pamphlet per la circolazione di massa, intitolato La […]

Leggi l'articolo...

I partiti americani sono allo sbando: è il momento del nostro movimento internazionale!

Dopo che la Federal Reserve ha iniettato, negli ultimi tre giorni, 200 miliardi di dollari nelle banche di Wall Street e dopo l’annuncio della ripresa del QE in Europa, per la prima volta dal 2008-2009 la City di Londra e Wall Street hanno cominciato a andare nel panico, per via dell’instabilità nel breve periodo del […]

Leggi l'articolo...

Gazebo a Carugate: sostieni MoviSol!

Sabato 21 settembre, su iniziativa di Massimo Richard Kolbe Massaron, attivista della Lega e di MoviSol ormai famoso per aver raccolto 217 firme di parlamentari e personalità da tutta Europa e favore del ripristino della legge Glass-Steagall, si è tenuto a Carugate un gazebo della Lega in cui il sindaco di Carugate e la consigliera […]

Leggi l'articolo...

Il quotidiano francese Le Figaro pubblica due importanti dichiarazioni dello Schiller Institute

Due dichiarazioni dello Schiller Institute, “il mondo ha bisogno della cooperazione sino-americana” e “fermiamo questa guerra commerciale che può condurre a un crac sui mercati” sono state pubblicate il 13 settembre dal quotidiano francese Le Figaro. Gli articoli sono stati pubblicati come annunci pagati da amici dello Schiller Institute, preoccupati dalle gravi conseguenze della guerra […]

Leggi l'articolo...

John Bolton trova sostenitori nel partito della guerra

Il siluramento del consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton, annunciato da Trump il 10 settembre, non dovrebbe aver sorpreso alcuno. Bolton aveva ripetutamente agito per sabotare alcune delle più importanti iniziative del Presidente e, in più casi, si è comportato come se il Presidente fosse egli. Sono stati identificati alcuni elementi scatenanti la decisione:* […]

Leggi l'articolo...

Il nuovo Quantitative Easing della BCE: prossimi al denaro a pioggia

Il presidente uscente della BCE Mario Draghi ha annunciato il 12 settembre un nuovo programma di Quantative Easing, giustificato dal bisogno di stimolare la crescita nell’Eurozona. Ma il board della BCE si è spaccato, con una forte opposizione di Francia, Germania e Olanda. I tre governatori di questi Paesi rappresentano la metà dell’eurozona in termini […]

Leggi l'articolo...

Zepp-LaRouche, Cheminade e Galloni parlano al Forum Economico Euro-Asiatico in Cina

Il Forum Economico Euro-Asiatico 2019, tenutosi nella storica città cinese di Xi’an ha riunito oltre mille persone in rappresentanza di 58 nazioni dall’Europa e dall’Asia, per due giorni di presentazioni e discussioni sul tema “Il design collega il mondo e l’innovazione vince il futuro”. Dopo la cerimonia di apertura il 10 settembre si è tenuta […]

Leggi l'articolo...

Il Salone dell’Automobile di Francoforte nel mirino di XR

Gruppi ambientalisti radicali e altri movimenti sotterranei hanno annunciato una mobilitazione contro il Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte (IAA) che si terrà dal 12 al 22 settembre. La polizia teme forti azioni di disturbo e si prepara a essere presente in forze. Si ritiene che l’attacco da parte di attivisti mascherati a un concessionario automobilistico […]

Leggi l'articolo...

Il Gen. Flynn si accinge a rivelare il ruolo britannico nel tentato golpe contro Trump

L’avvocatessa del generale Michael Flynn, Sidney Powell, agendo non casualmente nell’anniversario dell’11 settembre 2001, ha presentato una dettagliata domanda di accesso a documenti che potrebbero dirci molto della campagna britannica, iniziata nel 2014, per controllare l’elezione presidenziale americana del 2016 e per annientare il potenziale rappresentato dalla presidenza di Donald Trump. La Powell si occupa […]

Leggi l'articolo...

Seminario dello Schiller Institute: la Nuova Via della Seta in Africa ed Asia Sudoccidentale

Il 29 agosto si è tenuto a Berlino un seminario ad alto livello dell’EIR e dello Schiller Institute intitolato “Il ruolo della Nuova Via della Seta per la pace e la stabilità in Asia Sudoccidentale e Africa”, con la partecipazione di studiosi dell’Accademia Cinese delle Scienze Sociali. L’evento è stato moderato da Stephan Ossenkopp, che […]

Leggi l'articolo...

Licenziato John Bolton, un successo per il LaRouchePAC

Ieri hanno avuto inizio le manifestazioni, indette dal LaRouchePAC con l’appello internazionale di Helga Zepp-LaRouche rivolto ai giovani del mondo, su tutti i continenti (anche una base argentina in Antartide è stata informata). Da Dresda a Detroit, da Città del Messico a Sana’a (capitale dello Yemen), da Melbourne a Manila, con l’anticipazione di sabato scorso […]

Leggi l'articolo...

Il tema che definisce oggi i rapporti internazionali

Il tema dei rapporti sino-americani è di preminente importanza nella situazione strategica odierna. Sul fronte commerciale, il primo settembre Washington ha imposto una nuova serie di dazi su oltre 360 miliardi di dollari in prodotti cinesi e Pechino lo ha fatto su 110 miliardi di esportazioni americane in Cina. Ciononostante, dopo discussioni costruttive tra i […]

Leggi l'articolo...

Angela Merkel fa la levatrice del governo giallorosso

Stando al quotidiano La Repubblica, la Cancelliera tedesca Angela Merkel sarebbe intervenuta personalmente nei negoziati per la formazione del nuovo governo Conte a favore della coalizione giallorossa. Quando i colloqui tra PD e M5S erano sul punto di una rottura il 30 agosto, per via del programma a 20 punti presentato dal leader del M5S […]

Leggi l'articolo...

I giovani chiamati a difendere il Nuovo Paradigma e la propria parte nelle ambiziose frontiere della scienza

Ieri la città di Bologna ha ospitato una manifestazione di MoviSol, anticipazione di quelle programmate a partire dal prossimo 10 settembre su tutti i continenti del pianeta, annunciate nell’appello internazionale ai giovani (nelle lingue: IT, FR, EN, ES, DE, AR, PO, SE, DK), affinché si ribellino a chi li sta manipolando con l’ideologia ambientalista, nella […]

Leggi l'articolo...

Un ex funzionario della Federal Reserve chiede un golpe contro Trump

Il 27 agosto l’ex presidente della Federal Reserve di New York (nella foto) William Dudley ha scritto un articolo su Bloomberg che è un appello esplicito ai suoi ex colleghi affinché prendano misure per garantire che il Presidente Trump non venga rieletto. Intitolato “La Fed non dovrebbe legittimare Donald Trump,” l’articolo di Dudley definisce la […]

Leggi l'articolo...

Appello internazionale ai giovani: tra le stelle si apre l’era della Ragione!

Il seguente appello ai giovani è stato scritto da Helga Zepp-LaRouche, presidente dello Schiller Institute, per la giornata internazionale di mobilitazione che si terrà il 10 e 12 settembre in Europa, Stati Uniti, America Latina, Africa ed Asia, con manifestazioni nei campus e volantinaggi in tutti questi continenti. (Traduzioni nelle lingue: FR, EN, ES, DE, […]

Leggi l'articolo...

Cambiamenti climatici tra Atene e Berlino

Il nuovo governo greco, guidato dal partito conservatore Nuova Democrazia, promette di essere più servile del governo precedente verso i creditori della Grecia. Riconoscendo i nuovi padroni, il Premier greco Kyriakos Mitsotakis (foto) ha fatto visita a Berlino il 28 agosto per incontrare la Cancelliera tedesca Angela Merkel e, stando ai resoconti sui media greci, […]

Leggi l'articolo...

Un governo imposto dall’UE per impedire le elezioni ed imporre una manovra lacrime e sangue

di Liliana Gorini, presidente di MoviSol Il nuovo governo Conte, sostenuto da PD, M5S e LEU, è stato imposto dall’UE per impedire il voto, ed imporre una manovra lacrime e sangue che il governo precedente non avrebbe approvato, e che era già stata bocciata chiaramente dal voto degli italiani alle elezioni europee. Per la quarta […]

Leggi l'articolo...

Elezioni locali in Germania: indeboliti i partiti di governo

Le elezioni nei due Stati orientali del Brandeburgo e della Sassonia hanno fatto registrare forti perdite per i democristiani della CDU e per i socialdemocratici della SPD, una conseguenza non tanto delle considerazioni regionali degli elettori, ma piuttosto del malcontento generale verso quei due partiti. Se si tenessero ora le elezioni politiche, la CDU e […]

Leggi l'articolo...

Non possiamo aspettare che si abbatta lo tsunami sul sistema finanziario

Il crollo del sistema finanziario globale è dietro l’angolo. Gli analisti discutono se sarà scatenato dallo scoppio della bolla dei corporate bond o da una crisi del debito sovrano come quella che si sta sviluppando in Argentina, il cui governo ha annunciato un “debt reprofiling” (altri lo chiamano insolvenza) e ha reintrodotto i controlli sui […]

Leggi l'articolo...

Daniel Burke per la missione Luna-Marte

Daniel Burke, il candidato indipendente al Senato degli Stati Uniti sostenuto dal LaRouchePAC, ha dato il suo pieno sostegno alla missione Luna-Marte. Nel corso della conferenza dello Schiller Institute nel cinquantenario dello sbarco sulla Luna, ha incontrato il dott. Xing (nella foto con Daniel Burke e sua moglie), rappresentante del Consolato cinese a New York […]

Leggi l'articolo...

Il fattore LaRouche nelle elezioni presidenziali americane del 2020

Il 19 agosto, il Washington Times ha pubblicato un articolo intitolato “Il movimento di Lyndon LaRouche mette gli occhi sul 2020 nonostante la scomparsa del donchisciottesco candidato”. I lettori si saranno chiesti perché parlare di LaRouche adesso, quando i principali media hanno ripetuto fino alla noia che LaRouche fosse un personaggio insignificante, non essendo riuscito […]

Leggi l'articolo...

LaRouche su un nuovo sistema monetario basato su un “paniere di materie prime”

Quanto alla sostenibilità della proposta di Marc Carney di sostituire il dollaro con una valuta sintetica basata su un paniere di valute, Lyndon LaRouche scrisse nel 2000, in un documento dal titolo “Su un paniere di materie prime: commercio senza valute”, che “fino a quando il sistema dell’FMI e i suoi aspetti collegati esisterà nella […]

Leggi l'articolo...

“Regime change” nella politica monetaria discusso a Jackson Hole

La riunione annuale dei banchieri centrali a Jackson Hole dal 22 al 24 agosto potrebbe essere ricordata come quella in cui si raggiunsero livelli di follia impensabili. Due proposte, una avanzata prima del vertice e una durante lo stesso, esemplificano tale follia: la proposta di BlackRock per un “regime change” in politica monetaria e la […]

Leggi l'articolo...

Il mondo non ha bisogno della City di Londra, ma di Cina e Russia sì

Mentre il mondo entra in una recessione globale e i banchieri centrali complottano “soluzioni” al collasso finanziario che equivalgono ai sacrifici umani di massa, il G7 a Biarritz ha dimostrato ancora una volta di essere un organismo che inutile. Emmanuel Macron ha messo i cambiamenti climatici in cima alla scaletta, ricevendo una meritata accusa di […]

Leggi l'articolo...

Ma qual è la politica americana verso la Cina e Hong Kong?

Di fronte a quella che i cinesi definiscono una “rivoluzione colorata” a Hong Kong, che si aggiunge al tira e molla dei negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina, e alle accuse di “aggressione imperiale” della Cina con la Nuova Via della Seta, aumenta la legittima preoccupazione di Pechino su chi decida veramente la politica […]

Leggi l'articolo...

Sconfitto in Argentina il presidente liberista Macri

L’Argentina si è svegliata la mattina del 12 agosto per apprendere che il Presidente liberista Mauricio Macri (nella foto con Obama) aveva subìto un’umiliante sconfitta alle elezioni preliminari del giorno prima, note con l’acronimo di PASO. La coalizione del Fronte per Tutti, con il candidato presidenziale peronista Alberto Fernández e la candidata alla vicepresidenza, ed […]

Leggi l'articolo...

La crisi di governo italiana è stata decisa a livello dell’UE

Matteo Salvini e la Lega hanno formalmente sfiduciato il governo Conte, ma la crisi di governo italiana è stata in realtà provocata da decisioni prese a livello dell’UE. Già a metà luglio, quando i Cinquestelle permisero, con i loro voti decisivi, l’elezione di Ursula von der Leyen a presidente della Commissione, si subodorava l’accordo in […]

Leggi l'articolo...

La fine del sistema neoliberista: non è colpa della Cina!

Mentre si moltiplicano i segni di un’imminente “recessione globale”, il consenso quasi unanime sui media è che la causa principale della crisi sarebbe nella “guerra commerciale” tra Cina e Stati Uniti o, detto in altri termini, nella tendenza imperiale cinese rappresentata dalla Iniziativa Belt and Road (BRI), unita all’”incompetenza” e “impulsività” di Trump. Invece di […]

Leggi l'articolo...

Il bazooka delle banche centrali e le destabilizzazioni non salveranno il sistema

Il rapporto della Camera dei Lord intitolato “Politica Estera Britannica in un Ordine Mondiale in Cambiamento”, pubblicato nel dicembre 2018 , prende di mira quattro nazioni per azioni di intervento e destabilizzazione: Cina, Russia, India e Stati Uniti d’America. Si tratta esattamente delle quattro potenze che Lyndon LaRouche identifico come le uniche che, se alleate, […]

Leggi l'articolo...

Xinhua cita lo Schiller Institute sul ruolo britannico nelle rivolte a Hong Kong

Un articolo dell’agenzia cinese Xinhua in lingua inglese, che cita anche altri esperti francesi, scrive: “Christine Bierre, direttrice del settimanale Nouvelle Solidarité ed esperta dello Schiller Institute in Francia, ritiene che quello che sta accadendo a Hong Kong sia chiaramente un tentativo di rivoluzione colorata sostenuto dai neoconservatori negli Stati Uniti. Ma svolge un ruolo […]

Leggi l'articolo...

Corbyn chiede un voto di sfiducia ed elezioni anticipate per fermare la Brexit senza accordo

Il leader laburista Jeremy Corbyn ha annunciato giovedì che intende chiedere un voto di sfiducia per il governo di Boris Johnson quanto rientrerà il Parlamento in settembre, al fine di impedire l’intenzione di Johnson di attuare la Brexit il 31 ottobre senza un accordo con l’UE che sostituisca la politica esistente su commercio, investimenti, viaggi […]

Leggi l'articolo...

La crisi di governo manovrata dall’UE

La fine del governo italiano è stata decisa all’incontro tra Conte e la Commissaria UE Ursula von der Leyen il 2 agosto. Lo afferma l’analista finanziario Mauro Bottarelli, le cui fonti sono nella City di Londra, in un articolo su Business Insider: “Per molti inquilini delle sale trading londinesi, l’atto finale del governo giallo-verde si […]

Leggi l'articolo...

La disperazione dell’oligarchia finanziaria anglo-americana dietro la spinta per cambiare i regimi e per l’ecoterrorismo

Mentre tutto indica che andiamo verso un nuovo crac finanziario, peggiore di quello del 2008, l’oligarchia finanziaria anglo-americana cerca di impedire i progressi della Nuova Via della Seta prendendo di mira Cina e Russia, e di utilizzare la frode dei cambiamenti climatici per convincere la gente ad accettare passivamente un’austerità radicale e la riduzione della […]

Leggi l'articolo...

L’oligarchia finanziaria ammette spudoratamente “l’ascesa dell’autoritarismo è inevitabile”

Questo è il titolo di un articolo su Liberation di Dennis Meadows, autore dell’omonimo rapporto del 1972 sui “pericoli della crescita”. Se qualcuno si chiede come sia possibile formare davvero in Italia l’ennesimo governo tecnico che imponga le misure di austerità draconiane volute dell’Unione Europea e dalla BCE, magari ricorrendo alla cosiddetta “maggioranza Ursula”, ovvero […]

Leggi l'articolo...

Antonella Banaudi canta un’aria di Verdi nel La verdiano (La=432 Hz)

Per Ferragosto, un dono speciale ai nostri lettori. La rinomata soprano Antonella Banaudi canta l’aria di Odabella, nell’Attila di Verdi, alla Casa Verdi (e non in Ticino come indicato dal video) nelle due accordature, quella alta odierna, e quella voluta da Giuseppe Verdi nel 1884, LA=432 Hz. La Banaudi collabora da molti anni con lo […]

Leggi l'articolo...

Le rivolte a Hong Kong: l’ennesimo gioco di potere?

Il mondo è rimasto colpito dal livello di violenza raggiunto in quelle che inizialmente erano manifestazioni pacifiche contro il tentativo di introdurre a Hong Kong una legge sull’estradizione seguendo un progetto del Capo Esecutivo di Hong Kong Carrie Lam (foto), che ha deciso di imporle nonostante l’opposizione del mondo produttivo, sia locale sia sulla terraferma, […]

Leggi l'articolo...

Nino Galloni all’EIR sulla crisi di governo, isteria climatica e decrescita: “Salvini non aveva altra scelta”

In un’intervista che verrà pubblicata sul numero 32 del settimanale americano EIR che uscirà la prossima settimana (qui il link:  https://larouchepub.com/eiw/index.html ), Nino Galloni svolge alcune considerazioni sulla situazione politica, ritenendo che Salvini non abbia avuto altra scelta che aprire la crisi di governo. „Penso che Salvini abbia realizzato che non può fare la riforma […]

Leggi l'articolo...

Lo Schiller Institute visita lo Xinjiang

Guerre commerciali, il caso Huawei, disordini a Hong Kong e ora la repressione nello Xinjiang; la propaganda mediatica angloamericana usa ogni possibile fianco per cercare di bloccare l’ascesa della Cina a potenza mondiale. Riguardo all’ultima situazione, da mesi circolano fake news su presunti milioni di musulmani uiguri imprigionati e sottoposti a torture, lavaggio del cervello […]

Leggi l'articolo...

Angela Merkel porta a compimento l’inverdimento del governo tedesco

La Cancelliera tedesca Angela Merkel ha dichiarato a una conferenza per la stampa a Berlino il 1 agosto che le manifestazioni per il clima del movimento dei venerdì per il futuro “hanno indubbiamente contribuito” all’agenda sulla tutela del clima del proprio governo. Le misure da prendere verranno decise dal “gabinetto sul clima” durante la sessione […]

Leggi l'articolo...

L’industria finanziaria detta la politica dell’UE sul clima

Christian Thimann, ex manager di AXA e consulente della Commissione dell’UE e della BCE, ha rivelato che la politica europea sul clima è stata dettata dall’industria finanziaria. Parlando a una conferenza ospitata dalla House of Finance dell’Università “Goethe” di Francoforte il 7-8 giugno, Thimann ha dichiarato: “Se leggete l’accordo [COP21], improvvisamente all’articolo 2 viene citato […]

Leggi l'articolo...

Gli zombie del clima e la bolla speculativa della Finanza Verde

Il movimento Extinction Rebellion (XR) ha ottenuto il primo successo nel Regno Unito, dove il primo maggio la Camera dei Comuni ha adottato la sua richiesta di dichiarare una “Emergenza climatica”. XR ora blocca il traffico e deturpa i monumenti, ma ci si attende che, come il movimento di protesta anarchico nel 1968, la sua […]

Leggi l'articolo...

Audizioni sul Russiagate: ma quali erano le competenze di Robert Mueller?

Il 24 luglio l’Inquirente speciale Robert Mueller ha testimoniato di fronte a due Commissioni congiunte della Camera dei Rappresentanti sui risultati di due anni di inchiesta sul Russiagate. I democratici che avevano fortemente voluto la testimonianza di Mueller, che invece era riluttante, perché erano sicuri che avrebbe aizzato la popolazione contro il Presidente Trump, sono […]

Leggi l'articolo...

L’ex astronauta Schmitt: gli insediamenti sulla luna sono solo l’inizio

Harrison Schmitt è stato l’ultimo essere umano a camminare sulla Luna e forse il portavoce più perspicace del programma spaziale. I suoi commenti al Daily Telegraph il ​​21 luglio mostrano perché i leader politici farebbero bene ad ascoltare gli astronauti piuttosto che gli ideologi e i collassologi. “L’umanità si è sempre spostata verso l’esterno negli […]

Leggi l'articolo...

La BCE riprenderà il QE benché sia clamorosamente fallito

Si profila una nuova ondata di espansione monetaria, dopo che Draghi (foto) ha annunciato che a settembre la BCE discuterà nuove modalità di Quantitative Easing (QE) e alla vigilia di una probabile riduzione dei tassi della Federal Reserve il 31 luglio. Dunque, le banche centrali stanno ripetendo gli stessi errori di questi ultimi anni, commessi […]

Leggi l'articolo...

La Deutsche Bank va verso il precipizio

La scorsa settimana, la Deutsche Bank ha pubblicato i dati del secondo trimestre, accusando una perdita netta di 3,15 miliardi di euro, di cui 2,94 solo nel settore investment. La banca ha annunciato 18.000 licenziamenti in tutto il mondo, equivalenti al 20% del personale. Benché il portafoglio derivati di DB sia di 48.000 miliardi di […]

Leggi l'articolo...

La mancanza di conoscenza delle “bellissime opzioni che abbiamo” è il problema principale

La “febbre lunare”, scatenata a livello internazionale intorno alle celebrazioni del Cinquantenario dello sbarco sulla Luna, continua a diffondersi, insieme all’esaltazione per i vari progetti spaziali a cui lavorano molte nazioni. * Il 22 luglio, l’India ha lanciato con successo la missione Chandrayaan-2 per cercare acqua sul Polo Sud della Luna. * L’anno prossimo la […]

Leggi l'articolo...

La scelta è tra il monetarismo del FMI o la Nuova Via della Seta

O reinventeremo l’ordine monetario del dopoguerra (FMI, Banca Mondiale ecc) o il mondo transatlantico diventerà irrilevante e il paradigma della Nuova Via della Seta diventerà dominante. Questo, in sintesi, è il messaggio dato dal Ministro delle Finanze francese Bruno Le Maire (foto) a una manifestazione sul 75esimo anniversario della conferenza di Bretton Woods il 16 […]

Leggi l'articolo...

La macchina Soros-UE dietro la trappola di Moscopoli

Mentre le accuse di collusione con la Russia vengono usate per negare la rappresentanza della Lega nelle istituzioni dell’UE, un’indagine preliminare mostra che il caso è il prodotto di una trappola orchestrata dalla macchina di intelligence associata a George Soros e all’UE. I giornalisti Stefano Vergine e Giovanni Tizian hanno pubblicato l’articolo originario che ha […]

Leggi l'articolo...

Prolifera in Europa il carrozzone dei cambiamenti climatici

La Task Force for Climate-related Disclosures (TFCD), creata dal Financial Stability Board quando scoppiò la crisi del 2008, è particolarmente interessante. Nel suo consiglio direttivo troviamo il direttore della Banca d’Inghilterra Mark Carney (foto), candidato a diventare il nuovo direttore del FMI col sostegno di Le Maire e dei Ministri delle Finanze della Germania e […]

Leggi l'articolo...

UE: la von der Leyen presenta la sua agenda ambientalista radicale

La priorità assoluta nella politica dell’UE sarà “la tutela del clima”, come ha chiarito abbondantemente la nuova presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen nel suo discorso a Strasburgo il 16 luglio. Facendo eco alla linea dei “fondamentalisti del clima” ha dichiarato che “la nostra sfida più pressante è mantenere sano il nostro pianeta”, […]

Leggi l'articolo...

L’anniversario dell’allunaggio dà la sveglia per porre fine alla geopolitica e alla guerra

Le celebrazioni del cinquantenario del viaggio dell’Apollo 11 sulla Luna hanno portato un atteso slancio di ottimismo e ispirazione per il mondo. Esse hanno offerto un antidoto al pessimismo diffuso dal movimento sedicente ambientalista e alla sua ossessione sui presunti limiti delle risorse sulla Terra. Dopo una lunga pausa, l’industrializzazione della Luna e l’insediamento di […]

Leggi l'articolo...

Sabato 20 luglio in streaming: 50 anni dopo la missione Apollo, il futuro dovrà determinare il presente

50 anni fa, il 20 luglio 1969, l’Uomo camminò per la prima volta sulla Luna. Sabato 20 luglio onoriamo dunque l coraggio e la visione degli astronauti americani Neil Armstrong, Michael Collins e Buzz Aldrin. Per l’occasione lo Schiller Institute tiene una conferenza a New York che verrà trasmessa in live streaming per rispondere alla […]

Leggi l'articolo...

Dove andrà lo sviluppo spaziale nei prossimi 50 anni?

Mentre si avvicina il Cinquantenario dello sbarco sulla Luna, è alquanto ironico che il reale progresso nell’esplorazione e nel ritorno sulla Luna si stia facendo più nella regione Asia-Pacifico che negli Stati Uniti, dove i programmi spaziali ambiziosi sono stati quasi messi in naftalina per decenni. Ma questo potrebbe cambiare con la diffusione del nuovo […]

Leggi l'articolo...

Ursula von der Leyen rappresenta il sistema in bancarotta che chiede lo spopolamento

Il discorso del 16 luglio di Ursula von der Leyen ha fatto accapponare la pelle perché rappresenta un rilancio dell’ambientalismo ideato dall’Impero britannico per attuare il sogno maltusiano di spopolamento globale. La fondatrice e presidente dello Schiller Institute, Helga Zepp-LaRouche, ha lanciato l’allarme, ricordando la richiesta del 2011 del cavaliere dell’Impero Britannico Hans Joachim “John” […]

Leggi l'articolo...

Putin sollecita la cooperazione internazionale sull’energia di fusione, e denuncia l’oscurantismo

Del tutto ignorato dai media occidentali, il presidente russo Vladimir Putin ha lanciato un appello significativo per lo sviluppo dell’energia da fusione nell’aprire il Vertice Global Manufacturing and Industrialization (GMIS) a Ekaterinburg il 9 luglio (Http://en.kremlin.ru/events/president / news / 60961). Putin ha chiesto una “discussione dettagliata e significativa” su quale tipo di sviluppo sostenibile possa […]

Leggi l'articolo...

Nel cinquantenario dall’allunaggio è ora di porre fine all’ambientalismo irrazionale

Le celebrazioni del cinquantenario dalla storica missione Apollo 11 sulla Luna il 20 luglio 1969 offrono al mondo un’eccellente occasione per riflettere su come la ricerca spaziale e i viaggi nello spazio continuino a migliorare la nostra conoscenza dell’universo e per comprendere che è nella natura dell’Uomo scoprire le leggi dell’universo e la storia del […]

Leggi l'articolo...

Il caso LaRouche: la prima montatura giudiziaria di Robert Mueller

Abbiamo finalmente anche i sottotitoli italiani al documentario sul caso LaRouche, che chiediamo di divulgare il più possibile per ottenere la sua riabilitazione. Per attivarli andare sul riquadro in basso e poi sul simbolo dell’ingranaggio per scegliere l’italiano tra le 5 lingue possibili. Chiediamo inoltre di fare avere il video a giornalisti e TV indipendenti.

Leggi l'articolo...

Rinnovabili e speculazione finanziaria minacciano la Germania di gravi black-out

In tre distinte giornate del mese scorso, il 6, 12 e 25 giugno, il carico base di energia elettrica prodotta in Germania ha subìto tali riduzioni che è stato impossibile mantenere la rete elettrica alla tensione di 50 hertz necessari per garantire una fornitura ininterrotta di elettricità. L’intera “sicurezza del sistema” era minacciata da un […]

Leggi l'articolo...

Siamo alla resa dei conti tra Trump e l’impero britannico?

I colloqui che il presidente Trump ha tenuto con Vladimir Putin e Xi Jinping a Osaka dimostrano che si è liberato da alcuni dei vincoli impostigli dal Russiagate. Trump è anche ben consapevole (almeno in parte) del fatto che l’establishment e i servizi segreti britannici hanno avuto un ruolo di primo piano nel tentativo di […]

Leggi l'articolo...

Far rivivere lo “spirito di Singapore” è la chiave per un ordine di pace

Le iniziative lanciate intorno al vertice del G20 del 28-29 giugno a Osaka continuano a riverberarsi, mentre il “nuovo paradigma” negli affari internazionali prende forma. Come abbiamo riferito la scorsa settimana, gli incontri bilaterali a margine di quel vertice hanno portato a significative aperture strategiche, in particolare le consultazioni tra Donald Trump, Vladimir Putin, Xi […]

Leggi l'articolo...

Cooperazione eurasiatica e Libia all’ordine del giorno della visita di Putin a Roma

Con la visita del Presidente russo Vladimir Putin a Roma il 4 luglio Italia e Russia hanno compiuto un passo ulteriore verso il Nuovo Paradigma. Al centro dei colloqui, la crisi libica e la cooperazione economica. Sul primo tema, Putin e il premier Conte hanno chiesto un immediato cessate il fuoco e la ripresa del […]

Leggi l'articolo...

Michele Geraci risponde ai critici della Nuova Via della Seta

Sul podio del secondo convegno sulla Nuova Via della Seta organizzato da Xinhua e Class Editori nell’ex Borsa Italiana di Milano, il sottosegretario Geraci ha risposto a numerose critiche alla recente firma del Memorandum d’Intesa (MoU) con la Cina. Essenzialmente, ha detto, chi vuole allarmare a proposito degli investimenti cinesi nei porti italiani dimentica o […]

Leggi l'articolo...

Trump e Xi decidono di rilanciare i negoziati commerciali

Durante il loro incontro a Osaka, i Presidenti Trump e Xi hanno deciso di interrompere lo stallo di sette settimane e riprendere i negoziati sul commercio. Trump ha accettato di non applicare ulteriori tariffe sulle esportazioni cinesi, mentre Xi ha accettato di aumentare gli acquisti cinesi di merci statunitensi per ridurre lo squilibrio commerciale, in […]

Leggi l'articolo...

I democratici americani schierano venti nullità (meno una) contro Trump

La scorsa settimana, nel corso di due dibattiti serali, venti candidati democratici si sono affrontati in televisione (dieci alla volta) tentando di spiegare perché ognuno di loro creda di essere il miglior sfidante di Trump alle presidenziali del 2020. In realtà essi hanno dato una riprova del perché Trump vinse le elezioni nel 2016 e, […]

Leggi l'articolo...

IL PASSO SUCCESSIVO

Pace e crescita economica!

La Campagna

Editoriali e Video

  • Infrastrutture e corridoi di sviluppo per Mediterraneo, Africa e Asia

    Infrastrutture e corridoi di sviluppo per Mediterraneo, Africa e Asia

  • 1

L’archivio sul vecchio sito

Login Form

scathd.com boxfetish.net extremeclip.net