Helga LaRouche: il crollo economico alimenta la spinta verso la guerra

Nella consueta videoconferenza del mercoledì Helga Zepp-LaRouche ha dichiarato che le menzogne dei governi, delle istituzioni ufficiali, e dei media è tale da poter essere paragonato a quello di Goebbels. Le provocazioni contro Russia e Cina, con l’intento di imporre un cambio di regime, incluse le provocazioni della NATO in Ucraina, sono sostenute da menzogne spudorate. Il rapporto dell’FMI sull’economia, che proclama che gli Stati Uniti sono un “motore economico” per un boom mondiale, nasconde gli stessi dati dell’FMI sull’aumento della povertà sia nel settore una volta avanzato che in quello in via di sviluppo.
La signora LaRouche aggiunge che le menzogne alla base della spinta verso la guerra e sul collasso economico sistemico sono un tentativo di nascondere il fatto che un sistema economico alternativo, fondato sul Nuovo Paradigma emergente, può diventare una realtà. Il rifiuto da parte dell’India della politica climatico sullo “zero netto” fa parte di questo Nuovo Paradigma, un chiaro rifiuto del Green Deal globale, così come lo è l’articolo della rivista Atlantic che ammette che la calunnia secondo cui la Cina impone una “trappola del debito” alle nazioni povere con la sua iniziativa Belt and Road è solo una menzogna, Quanto al pericolo della pandemia di Covid, è urgente dar vita a quel sistema sanitario mondiale proposto dallo Schiller Institute un anno fa.