Marco Zanni (M5S) rilancia al PE la separazione bancaria

Il 7 ottobre si è tenuto al Parlamento Europeo il dibattito sul progetto dell’UE di creare un Mercato Unico dei Capitali (Capital Market Union). La proposta, che mira a demolire l’unico settore bancario che ancora eroga credito, le casse di risparmio e le banche cooperative, ha trovato molte voci critiche. La più degna di nota è quella di Marco Zanni (M5S), che ha rilanciato la separazione bancaria in alternativa ai piani “scellerati” della Commissione.