image

image

I partiti americani sono allo sbando: è il momento del nostro movimento internazionale!

Dopo che la Federal Reserve ha iniettato, negli ultimi tre giorni, 200 miliardi di dollari nelle banche di Wall Street e dopo l’annuncio della ripresa del QE in Europa, per la prima volta dal 2008-2009 la City di Londra e Wall Street hanno cominciato a andare nel panico, per via dell’instabilità nel breve periodo del […]

Vai all'articolo...

Un ex funzionario della Federal Reserve chiede un golpe contro Trump

Il 27 agosto l’ex presidente della Federal Reserve di New York (nella foto) William Dudley ha scritto un articolo su Bloomberg che è un appello esplicito ai suoi ex colleghi affinché prendano misure per garantire che il Presidente Trump non venga rieletto. Intitolato “La Fed non dovrebbe legittimare Donald Trump,” l’articolo di Dudley definisce la […]

Vai all'articolo...

Non possiamo aspettare che si abbatta lo tsunami sul sistema finanziario

Il crollo del sistema finanziario globale è dietro l’angolo. Gli analisti discutono se sarà scatenato dallo scoppio della bolla dei corporate bond o da una crisi del debito sovrano come quella che si sta sviluppando in Argentina, il cui governo ha annunciato un “debt reprofiling” (altri lo chiamano insolvenza) e ha reintrodotto i controlli sui […]

Vai all'articolo...

Il fattore LaRouche nelle elezioni presidenziali americane del 2020

Il 19 agosto, il Washington Times ha pubblicato un articolo intitolato “Il movimento di Lyndon LaRouche mette gli occhi sul 2020 nonostante la scomparsa del donchisciottesco candidato”. I lettori si saranno chiesti perché parlare di LaRouche adesso, quando i principali media hanno ripetuto fino alla noia che LaRouche fosse un personaggio insignificante, non essendo riuscito […]

Vai all'articolo...

Il mondo non ha bisogno della City di Londra, ma di Cina e Russia sì

Mentre il mondo entra in una recessione globale e i banchieri centrali complottano “soluzioni” al collasso finanziario che equivalgono ai sacrifici umani di massa, il G7 a Biarritz ha dimostrato ancora una volta di essere un organismo che inutile. Emmanuel Macron ha messo i cambiamenti climatici in cima alla scaletta, ricevendo una meritata accusa di […]

Vai all'articolo...

Gli zombie del clima e la bolla speculativa della Finanza Verde

Il movimento Extinction Rebellion (XR) ha ottenuto il primo successo nel Regno Unito, dove il primo maggio la Camera dei Comuni ha adottato la sua richiesta di dichiarare una “Emergenza climatica”. XR ora blocca il traffico e deturpa i monumenti, ma ci si attende che, come il movimento di protesta anarchico nel 1968, la sua […]

Vai all'articolo...

La BCE riprenderà il QE benché sia clamorosamente fallito

Si profila una nuova ondata di espansione monetaria, dopo che Draghi (foto) ha annunciato che a settembre la BCE discuterà nuove modalità di Quantitative Easing (QE) e alla vigilia di una probabile riduzione dei tassi della Federal Reserve il 31 luglio. Dunque, le banche centrali stanno ripetendo gli stessi errori di questi ultimi anni, commessi […]

Vai all'articolo...

Crisi finanziaria: la BRI lancia di nuovo l’allarme

Nel suo rapporto economico annuale pubblicato il 30 giugno, la Banca dei Regolamenti Internazionali lancia l’allarme di una crisi finanziaria a causa del sovraindebitamento delle imprese nelle economie avanzate – un argomento che MoviSol ha trattato molte volte. Il mercato da 3,5 mila miliardi di dollari in quelli che sono chiamati “prestiti a leva” – […]

Vai all'articolo...

Un documentario sulla riabilitazione di LaRouche e l’urgenza delle sue idee per uscire dalla crisi

In tutta la sua vita, l’economista americano Lyndon LaRouche si è battuto per un nuovo ordine economico mondiale più giusto, per combattere il sottosviluppo, per porre fine allo sfruttamento coloniale in Africa e nel terzo mondo, per combattere la degradazione economica e culturale. Le sue proposte in politica economica, tra cui il ripristino della legge […]

Vai all'articolo...

G20: occasione per una politica di pace e cooperazione economica con le 4 leggi di LaRouche

Il 6 giugno il Presidente Trump e sua moglie Melania sono stati in Francia per il 75esimo anniversario dello sbarco in Normandia. Alla cerimonia alla base navale di Portsmouth in Inghilterra (da cui partì lo sbarco) Trump ha letto alcuni brani della famosa preghiera del Presidente Franklin Delano Roosevelt il 6 giugno 1944: “Dio onnipotente, […]

Vai all'articolo...

Dopo le elezioni europee: è ora di avviare una discussione seria sulla politica economica

Le elezioni europee sono finite. Sono state presentate come una gara tra le forze pro UE ed anti UE, tra europeisti e populisti, ma è mancato un dibattito sulla sostanza di quella che dovrebbe essere una politica dell’UE. Facendo le somme, ci sarà un aumento delle forze populiste nel nuovo Parlamento Europeo, ma non c’è […]

Vai all'articolo...

Le infrastrutture un tema decisivo nel voto italiano

Il voto italiano assume un significato particolare per varie ragioni. La Lega di Matteo Salvini ha stravinto con oltre il 34% dei voti, mentre il suo partner nella coalizione, il M5S, che era il primo partito alle politiche dell’anno scorso, è arrivato solo terzo, superato perfino dallo screditato Partito Democratico, con solo il 17% dei […]

Vai all'articolo...

Il dilemma dei democratici nei confronti della Casa Bianca

I leader democratici americani speravano che la pubblicazione del rapporto sul Russiagate fornisse prove che potessero condurre a un procedimento di impeachment contro il Presidente Trump. Pensavano che essa, di per sé, li avrebbe portati alla Casa Bianca nel 2020, se non prima. Ma lo scagionamento di Trump li ha lasciati con solo due temi […]

Vai all'articolo...

Il Fondo Monetario studia nuovi modi per rubarci i soldi

Uno studio dello staff del Fondo Monetario Internazionale pubblicato lo scorso febbraio fa pensare che le autorità finanziarie siano pronte a svalutare il denaro per salvare il sistema finanziario da un crac imminente. Il rapporto, dal titolo Monetary Policy with Negative Interest Rates: Decoupling Cash from Electronic Money, propone di deprezzare il denaro fisico per […]

Vai all'articolo...

Sostieni MoviSol!

Il Movimento Internazionale per i Diritti Civili Solidarietà (MoviSol), quello in Italia dell’economista e scienziato americano Lyndon LaRouche, ha tenuto a Milano il 13 marzo 2019 un importante convegno internazionale dal titolo “L’Italia sulla Nuova Via della Seta”, organizzato con i Funzionari di Regione Lombardia. Erano presenti Helga Zepp-LaRouche, Presidente dello Schiller Institute, e il […]

Vai all'articolo...

Le banche cinesi operano in regime di separazione bancaria

Nei primi anni Novanta alcuni istituti finanziari cinesi trattavano il mercato dei prestiti interbancario quale piazza agevole e a buon mercato per raccogliere fondi. Alcune contrassero debiti pesanti per investire nel settore immobiliare. Alcune specularono nelle borse con i depositi e i risparmi altrui. Nell’estate del 1993 i depositi nelle banche ordinarie erano diventati insufficienti […]

Vai all'articolo...

Il 2019 sarà l’anno del meltdown finanziario?

Gli stessi che nel 2007 vi dicevano che non v’era alcuna crisi sistemica in corso ora vi raccontano che i mercati finanziari non stanno collassando e le perdite del 2019 sono dovute a cause specifiche e isolate. Così, per esempio, la perdita di circa il dieci per cento del Dow Jones sarebbe dovuta alla cosiddetta […]

Vai all'articolo...

Stanno dicendo che è in arrivo un’altra crisi, noi diciamo come risolverla

La Presidente della Federal Reserve Janet Yellen al suo discorso di addio ha messo in guardia da un nuovo crac finanziario e dalle “gigantesche bolle” all’interno del sistema economico mondiale. Gli avvertimenti si fanno sempre più insistenti. Le megabanche di Wall Street e di Londra hanno “preparato” un’altra crisi finanziaria per noi. La più grande […]

Vai all'articolo...

Gorini a Radio Gamma 5: Glass-Steagall subito per fermare la speculazione

Giovedì 29 novembre 2018 Liliana Gorini, presidente di MoviSol, è stata nuovamente intervistata da Marisa Sottovia (Radio Gamma 5) sul viaggio a Washington dell’europarlamentare Marco Zanni, cui venerdì 23 novembre sono state consegnate le 217 firme di parlamentari, esponenti del governo e altre personalità importanti da tutta Europa per il ripristino della legge Glass-Steagall, la […]

Vai all'articolo...

Marco Zanni al Congresso USA: Italia e Stati Uniti uniti per una separazione bancaria transatlantica

Pubblichiamo la traduzione dell’intervista concessa dall’europarlamentare Marco Zanni a Matthew Ogden del LaRouchePAC. MATTHEW OGDEN: Buon pomeriggio, oggi è il 30 Novembre, 2018 Mi chiamo Matthew Ogden, e state guardando la nostra trasmissione del venerdì pomeriggio su larouchepac.com . Oggi va in onda una puntata molto speciale. Presenterò un’intervista dal vivo che ho avuto l’opportunità […]

Vai all'articolo...

Zanni e Gorini a LaRouchePAC TV: urge un’alleanza tra Stati Uniti e Italia per il ripristino della legge Glass-Steagall

Venerdì 30 novembre l’europarlamentare Marco Zanni, a Washington per incontri con 20 membri del Congresso, repubblicani e democratici, e per consegnare le 217 firme di parlamentari e membri del governo italiano raccolte negli ultimi due anni da Massimo Richard Kolbe Massaron per MoviSol, ha concesso una intervista, a Capitol Hill, a Matt Ogden di LARouchePAC […]

Vai all'articolo...

Gorini a Radio Gamma 5: Glass-Steagall subito per fermare la speculazione

Giovedì 29 novembre Liliana Gorini, presidente di MoviSol (nella foto con Zanni e Massimo Richard Kolbe Massaron), è stata nuovamente intervistata da Marisa Sottovia a Radio Gamma 5 sul viaggio a Washington dell’europarlamentare Marco Zanni, a cui venerdì scorso sono state consegnate le 217 firme di parlamentari, esponenti del governo ed altre personalità importanti da […]

Vai all'articolo...

Consegnate a Zanni le 217 firme per Glass-Steagall, che porterà al Congresso USA

di Liliana Gorini Milano, 23 novembre — Questa mattina si è tenuta in Regione Lombardia, nella sala riunione del consigliere regionale Massimiliano Bastoni (Lega) la consegna ufficiale all’eurodeputato Marco Zanni delle 217 firme per il ripristino della legge Glass-Steagall raccolte dallo stesso Zanni (al centro nella foto, tra Massaron e la presidente di MoviSol Liliana […]

Vai all'articolo...

Marco Zanni a Milano e Washington per portare al Congresso le 218 firme per Glass-Steagall

Venerdì 23 novembre, alle ore 12, l’europarlamentare Marco Zanni prenderà in consegna da Massimo Richard Kolbe Massaron di Movisol (entrambi nella foto) le 218 firme di parlamentari, esponenti dell’attuale governo ed altre personalità importanti da tutto il mondo raccolte negli ultimi due anni da Massaron e dallo stesso Zanni. Si tratta di una lettera al […]

Vai all'articolo...

Lo scandalo delle transazioni “cum/ex” scuote l’Europa e dimostra l’urgenza della separazione bancaria

L’opinione pubblica europea sta apprendendo con sgomento del grande scandalo dell’evasione e frode fiscale da parte delle “banche universali”, ricavandone un solidissimo argomento in favore della separazione bancaria secondo il netto e semplice modello della Glass-Steagall. Il cosiddetto scandalo del “cum/ex” dimostra come l’Unione e la Commissione Europea siano dalla parte delle banche, sacrificando le […]

Vai all'articolo...

Lyndon LaRouche sul credito pubblico

Nel corso di una conferenza a New York il 13 ottobre, Will Wertz ha ricordato le quattro leggi cardinali di LaRouche, prima tra tutte la legge Glass-Steagall, e il credito pubblico. Pubblichiamo uno stralcio del suo intervento, che risponde anche al dibattito in corso in Italia sui conti pubblici e sul reddito di cittadinanza, piuttosto […]

Vai all'articolo...

Si lavora al “trattamento greco” per l’Italia

La fazione imperiale nell’élite europea lavora a creare artificialmente una crisi bancaria in Italia, per poi chiudere il rubinetto della liquidità della BCE (nella foto), la stessa tattica usata per piegare la Grecia nel 2015. Le intempestive lettere della Commissione dell’UE e il declassamento da parte di Moody’s come da copione vanno visti nello scenario […]

Vai all'articolo...

Trump e Conte lanciano l’asse USA-Italia per il Mediterraneo

Come era stato anticipato dallo stesso Conte ai giornalisti, al vertice alla Casa Bianca con Trump il 30-31 luglio è stata lanciata una sorta di “special relationship” tra i due Paesi. Il potenziale valore di tale alleanza va oltre le affinità tra i due governi cosiddetti “populisti” e va paragonato al ruolo di spicco esercitato […]

Vai all'articolo...

Trump mette in difficoltà i guerrafondai, ora tocca a Wall Street?

I fautori della geopolitica che fanno capo a Londra, così come i neoconservatori americani, sono stati spiazzati dalla serie di vertici iniziata a Singapore con il Presidente President Donald Trump e Kim Jong-Un, e proseguita a Helsinki con l’importante faccia a faccia di due ore tra Trump e Putin. I problemi discussi a quegli incontri […]

Vai all'articolo...

Il governo Conte ribadisce l’impegno per la separazione bancaria

Rispondendo il 5 luglio ad una interrogazione parlamentare sulla riforma delle banche di credito cooperativo, Massimo Garavaglia, sottosegretario al Ministero dell’Economia (nella foto con Conte e Giorgetti), ha ricordato l’impegno del governo Conte per la separazione bancaria: “Ciò premesso ed in riferimento al quesito posto dagli onorevoli interroganti si richiama quanto affermato dal Presidente del […]

Vai all'articolo...

La “riforma” finanziaria di Obama ha ricreato la bolla dei CDS

Michael Greenberg, ex direttore del settore Trading e Mercati della Commodities Futures and Trading Commission (CFTC), ha lanciato l’allarme sulla bolla dei credit default swap (CDS), le cosiddette coperture del rischio di insolvenza, che svolsero un ruolo centrale nel trasmettere il contagio dopo lo scoppio della bolla dei subprime nel 2007-2008. Il volume dei CDS […]

Vai all'articolo...

L’Italia si smarca dalla decadente UE e dialoga con gli Stati Uniti

Nella sua prima uscita pubblica internazionale, il nuovo Presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte (nella foto col Premier giapponese Abe) ha mosso un piede fuori della nave che affonda. Quando il Presidente Trump ha espresso il desiderio di vedere tornare la Russia al G7 (facendone nuovamente un G8), Conte ha scritto su twitter.com: “Sono d’accordo […]

Vai all'articolo...

Bloccato il tentato golpe della BCE contro il governo italiano: i mercati sono alla disperazione

di Liliana Gorini, presidente di MoviSol Con un intervento che va contro le regole più fondamentali della democrazia e del diritto internazionale, l’Europa ha bocciato il governo del cambiamento che si stava formando in Italia, e che godeva di una chiara maggioranza parlamentare, tentando di imporre l’ennesimo governo tecnico, pronto da mesi, guidato da Carlo […]

Vai all'articolo...

Helga LaRouche: il nuovo governo a Roma è l’opportunità per riorganizzare l’Europa!

Pubblichiamo quasi integralmente l’editoriale di Helga Zepp-LaRouche, presidente di MoviSol tedesco, sul settimanale tedesco Neue Solidaritaet. Non è un caso che le reazioni al nuovo governo in Italia siano più isteriche di quelle che ci furono quando fu eletto Trump. Ci sono due possibilità: guerra finanziaria, suggerita da taluni, e quindi la fine dell’Euro e […]

Vai all'articolo...

Movisol a Melegnano: separazione bancaria e infrastrutture per rilanciare l’economia reale

Venerdì 18 maggio Massimo Lodi Rizzini, economista di Movisol (a sinistra nella foto), era tra i relatori ad una conferenza su “Europa: quale futuro – dalla crisi bancaria all’immigrazione incontrollata” che si è tenuta a Melegnano, nella Sala Consiliare, su iniziativa della Lega. Gli altri relatori erano gli on. Rondini e Guidesi, della Lega, che […]

Vai all'articolo...

Nuovi moniti di un crac finanziario, senza Glass-Steagall

Nomi Prins, ex broker e scrittrice (a sinistra nella foto), ammonisce il Presidente Trump nel suo nuovo libro Collusion: How Central Banker Rigged the World, che il prossimo crac finanziario potrebbe diventare un pessimo ricordo della sua amministrazione, e chiede nuovamente il ripristino della legge Glass-Steagall. Il termine “collusione” viene ripetuto spesso nella caccia alle […]

Vai all'articolo...

Di fronte al crac in arrivo, la BCE ripete gli errori del passato

Mentre si moltiplicano i segnali del crac finanziario in arrivo, la Banca Centrale Europea fa sapere di essere pronta a versare benzina sul fuoco. In un discorso pronunciato a Lubiana il 3 febbraio, il membro del Consiglio Esecutivo Benoit Coeuré ha affermato che, se scoppiasse una nuova crisi, la banca abbasserebbe i tassi già negativi, […]

Vai all'articolo...

MoviSol: cinque mosse per riavviare l’economia reale in Italia

di Liliana Gorini, presidente di MoviSol Questa doveva essere la dichiarazione di una candidata, mi era stato chiesto di candidarmi in una lista civica, per trarre frutto dall’esperienza di Movisol e del movimento internazionale dell’economista americano Lyndon LaRouche nel rilancio dell’economia reale, a partire dai numerosi disegni di legge per la separazione bancaria e il […]

Vai all'articolo...

Ai soci della ex Banca Popolare di San Felice: separazione bancaria e rinascita

MoviSol, 19 gennaio 2018

Vai all'articolo...

L’alternativa al crollo del sistema finanziario transatlantico

La politica cinese della Nuova Via della Seta e l’aumento della cooperazione Sud-Sud sui progetti economici stanno sempre più definendo gli allineamenti strategici mondiali. L’ultimo sviluppo viene dal Giappone, dove il Premier Shinzo Abe ha annunciato la scorsa settimana che il suo Paese desidera partecipare alla Iniziativa Belt and Road. A un ricevimento di imprenditori […]

Vai all'articolo...

Jeremy Corbyn alla Morgan Stanley: “avete ragione, siamo una minaccia”

Secondo un rapporto della Morgan Stanley pubblicato la scorsa settimana, un governo guidato dal leader laburista Jeremy Corbyn è più pericoloso di una Brexit disordinata. Infatti, i mercati temono che se il governo di Theresa May non sarà in grado di portare a casa l’accordo desiderato con l’UE, potrebbero essere indette le elezioni anticipate prima […]

Vai all'articolo...

Mentre la bolla barcolla, Wall Street teme il ripristino della separazione bancaria

Nel contesto del pericolo di uno scoppio imminente della bolla dei debiti commerciali negli Stati Uniti, segnali contrastanti provengono dall’Amministrazione di Trump. In un’intervista a Bloomberg News del primo maggio, Donald Trump aveva alimentato grandi timori a Wall Street, affermando che sta esaminando una proposta di “Glass-Steagall del XXI Secolo”. Un’ora dopo quella dichiarazione, il […]

Vai all'articolo...

Jacques Cheminade: così catalizzeremo la Francia

Dopo le elezioni plasmate dai media, dopo che tutti hanno srotolato il tappeto rosso davanti a Emmanuel Macron e Marine Le Pen, la seconda per mettere in rilievo il primo, è giunta l’ora della verità. Quella che Emmanuel Macron deve affrontare non più una candidata aggressiva e incompetente, dopo l’eliminazione di un altro candidato troppo […]

Vai all'articolo...

Il PD si oppone alla separazione bancaria e preferisce il furto dei nostri risparmi

Ancora una volta, al Parlamento italiano, le opposizioni hanno invocato la separazione delle banche ordinarie (commerciali e di deposito) dalle banche d’affari. E’ accaduto quando, al Senato, è stato discusso e poi approvato il testo di legge per l’istituzione della Commissione di Inchiesta sul sistema bancario e finanziario. Il presidente della VI Commissione del Senato, […]

Vai all'articolo...

La verità sulle fake news: si vuole impedire la cooperazione con la Russia

In occasione dell’audizione della Commissione d’Intelligence della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti, che indica una regia internazionale nel controllo dei media, il 20 marzo è stata provocata un’ondata di isteriche cosiddette fake news sul tema “Indagine sulle Misure Attive della Russia”. Il Bildzeitung ieri ha parlato di “Trumpgate”: secondo la testata tedesca gli Stati […]

Vai all'articolo...

La Commissione Finanze della Camera terrà audizioni sulla separazione bancaria

Il 15 marzo la Commissione Finanze della Camera ha iniziato l’esame delle varie proposte di separazione bancaria. Ben dodici sono le proposte di legge presentate, tutte a favore, in forme varie, della separazione netta tra banche ordinarie e banche d’affari, con riferimento alla storica legge Glass-Steagall che per la prima volta introdusse la separazione nel […]

Vai all'articolo...

Il candidato presidenziale Cheminade: a differenza di Hollande e Macron, adotterò la separazione bancaria

Il 18 marzo il Consiglio Costituzionale francese ha annunciato ufficialmente che è stata convalidata la candidatura alla Presidenza di Jacques Cheminade, insieme ad altri 10 candidati presidenziali che hanno ricevuto almeno 500 “presentazioni” da funzionari eletti in tutto il paese. Stando alla nuova legge elettorale, le firme dei sindaci o funzionari eletti devono provenire da […]

Vai all'articolo...

Un portavoce di Trump ribadisce il sostegno alla legge Glass Steagall

Mentre i suggeritori della City di Londra e dell’establishment finanziario di Wall Street continuano a dirigere feroci attacchi contro Donald Trump, un nuovo motivo accresce la loro preoccupazione: il Presidente potrebbe sostenere il ripristino della separazione bancaria con la legge Glass-Steagall, recentemente riproposta al Congresso americano. Il disegno di legge alla Camera dei Rappresentanti (H.R. […]

Vai all'articolo...

Anche il consiglio comunale di Borgo San Dalmazzo approva un ordine del giorno per la separazione bancaria

MoviSol, 10 marzo 2017

Vai all'articolo...

Finalmente la separazione bancaria all’ordine del giorno della Camera

MoviSol, 7 marzo 2017

Vai all'articolo...

Per fare di nuovo grande l’America, devono essere adottate la Quattro Leggi di LaRouche

Dopo il discorso del Presidente Donald Trump al Congresso il 28 febbraio, il LaRouche Political Action Committee ha deciso di lanciare una “Week of Action”, una settimana di mobilitazione, a partire dal 6 marzo, per creare sostegno nella popolazione americana per l’attuazione delle “quattro leggi cardinali” di LaRouche. Infatti, se la nuova Amministrazione è veramente […]

Vai all'articolo...

Il sistema presidenziale francese implode: Jacques Cheminade offre l’alternativa

Parigi, 1 marzo 2017 (Nouvelle Solidarité) – Questa mattina e fino a mezzogiorno i media nazionali sono stati occupati da una notizia alquanto drammatica. François Fillon ha annullato, senza fornire spiegazioni, un tour alla Fiera dell’Agricoltura anticipato con grande enfasi mediatica. La spiegazione è stata da lui fornita durante una drammatica conferenza stampa a mezzogiorno, […]

Vai all'articolo...

Il LaRouche PAC annuncia una mobilitazione per la legge Glass Steagall e le Quattro Leggi di LaRouche

“Penso che la crisi globale possa essere arrestata, ma dobbiamo mobilitarci a tal fine”, ha affermato l’economista americano Lyndon LaRouche durante una riunione con alcuni suoi collaboratori per discutere del discorso del Presidente Donald Trump al Congresso (28 febbraio) e delle azioni politiche che devono essere intraprese di conseguenza. Sono state indette manifestazioni, incontri con […]

Vai all'articolo...

Cheminade annuncia oltre 500 firme a sostegno della sua candidatura

Il 21 febbraio Jacques Cheminade ha annunciato, in un’intervista alla radio RTL TV, che oltre 500 funzionari eletti hanno promesso per iscritto di presentare la sua candidatura alla Presidenza della Francia non appena riceveranno il modulo ufficiale per farlo, secondo le procedure previste dalla legge elettorale. I moduli sono stati spediti il 23 febbraio e […]

Vai all'articolo...

Manifestazione per la legge Glass Steagall di fronte alla Banca Nazionale Ucraina

Il sito ucraino Politeka riferisce di una manifestazione di pensionati e “Babushke” (nonne) di fronte alla Banca Nazionale Ucraina a favore del ripristino della legge Glass Steagall. Gli articoli del LaRouchePAC sulla campagna per il ripristino della legge Glass Steagall circolano da molto tempo in Ucraina, in lingua russa, e la rinomata economista ucraina Natalia […]

Vai all'articolo...

Stati Uniti: aumenta il sostegno per la legge Glass Steagall

Subito dopo la conferenza stampa di Trump il 16 febbraio, Lyndon LaRouche ha commentato che benché il nuovo presidente sembri deciso ad attuare i cambiamenti nella politica estera che aveva annunciato, rilanciando il dialogo con la Russia, è urgente che ripristini al più presto la netta separazione bancaria prevista dalla legge Glass Steagall e ponga […]

Vai all'articolo...

La separazione bancaria: unica alternativa al furto dei nostri risparmi

di Liliana Gorini, presidente di MoviSol Il 7 febbraio la Commissione Finanze al Senato, presieduta da Mauro Maria Marino (PD), ha respinto tre emendamenti per la separazione bancaria presentati da Lega, Movimento Cinque Stelle e SEL, al decreto cosiddetto “salva risparmio”. Il presidente Marino li ha ritenuti “inammissibili” per “estraneità della materia”. Lo stesso presidente […]

Vai all'articolo...

I dinosauri dell’UE sulla via dell’estinzione

Un incontro di due ore e mezzo tra Merkel e Draghi il 9 febbraio, di cui niente è trapelato all’opinione pubblica. Non corriamo il rischio di sbagliare se affermiamo che il tema principale trattato dai due “reggenti” dell’Eurozona sia come reggere allo tsunami in arrivo da Washington. La bordata sferrata da Peter Navarro, ministro del […]

Vai all'articolo...

Il Parlamento potrebbe presto discutere la separazione bancaria

MoviSol, 8 febbraio 2017

Vai all'articolo...

E’ un uomo di Soros la persona scelta da Trump come ministro del Tesoro

MoviSol, 31 gennaio 2017

Vai all'articolo...

Lo Stato di Washington per la legge Glass-Steagall

MoviSol, 28 gennaio 2017

Vai all'articolo...

Bankitalia ammette: la separazione bancaria e l’UE non sono compatibili

MoviSol, 24 gennaio 2017

Vai all'articolo...

America First o gli scopi comuni del genere umano?

MoviSol, 22 gennaio 2017

Vai all'articolo...

Mozioni per la separazione bancaria al Parlamento italiano

MoviSol, 13 gennaio 2017

Vai all'articolo...

Mobilitazione negli Stati Uniti per convincere Trump ad adottare la legge Glass-Steagall

MoviSol, 8 gennaio 2017

Vai all'articolo...

Crisi bancaria? Si risolve solo con la legge Glass-Steagall

MoviSol, 4 gennaio 2017

Vai all'articolo...

Nazionalizzare MPS? Solo con Glass Steagall

Dopo il fallimento del piano di risanamento di MPS si ipotizza da più parti la nazionalizzazione della banca senese, come alternativa al “bail in” (prelievo forzoso) che colpirebbe i risparmiatori. Per Monte dei Paschi di Siena vale la stessa proposta fatta dall’economista americano LaRouche e dall’ex sottosegretario al Tesoro giapponese Kotegawa per Deutsche Bank: aiuti […]

Vai all'articolo...

Il modello Glass Steagall rende più sicuro il sistema bancario cinese

Il sistema bancario cinese ha elargito dal 2008 quasi 20.000 miliardi di dollari di crediti per l’espansione economica, stando ad alcuni dati. Al contempo ha tenuto bassa l’esposizione in derivati, contrariamente alle banche “too-big-to-fail” nel mondo transatlantico. Uno dei motivi di questo è che nel 1993 la Cina ha adottato una legge per la separazione […]

Vai all'articolo...

Anche il Comune di Alba approva un ordine del giorno per la separazione bancaria

Dopo quello di Gaiola, anche il Comune di Alba ha approvato lo scorso 29 novembre un ordine del giorno per la separazione bancaria presentato dal consigliere Ivano Martinetti (Cinque Stelle) e da Sebastiano Cavalli (Rinnovamento Civico). L’ordine del giorno, col titolo “separazione bancaria e riforma normativa secondo il modello della legge Glass-Steagall” fa seguito al […]

Vai all'articolo...

Dopo il referendum: separazione bancaria e governo politico!

Editoriale di Liliana Gorini, Presidente di MoviSol L’esito del referendum avrà sorpreso i mercati, eternamente nel panico dalla Brexit, ma non sorprende certo noi di Movisol, che già nel giugno scorso avevamo previsto la fine della carriera politica di Renzi, richiamandoci al “finale” del Don Giovanni di Mozart (questo è il fin di chi fa […]

Vai all'articolo...

Gorini a Radio Gamma 5: NO al referendum e Glass Steagall per cambiare le cose davvero

Liliana Gorini, presidente di Movisol (nella foto con LaRouche e la Sen. Lidia Menapace), è stata intervistata il 2 dicembre da Marisa Sottovia a Radio Gamma 5, sul referendum di domenica ed il convegno del 12 novembre scorso ad Alba sulla separazione bancaria. A proposito delle minacce del Financial Times, ovvero della City di Londra, […]

Vai all'articolo...

L’anti interventista Tulsi Gabbard incontra Trump per discutere la politica sulla Siria

Il 21 novembre Trump ha incontrato a sorpresa la congressista Tulsi Gabbard (nella foto), democratica delle Hawaii, che ha combattuto in Iraq prima di candidarsi al Congresso. All’ordine del giorno: la politica sulla Siria e altri temi di politica estera. La Gabbard è nota per essersi opposta alle guerre permanenti di Bush e Obama e […]

Vai all'articolo...

Liliana Gorini ad Alba: stiamo cambiando gli Stati Uniti con Glass-Steagall

Pubblichiamo il video dell’intervento di Liliana Gorini, presidente di Movisol, al convegno sulla separazione bancaria che si è tenuto il 12 novembre ad Alba, su iniziativa di Gianni Rinaudo e Spiriti Liberi.

Vai all'articolo...

Lyndon LaRouche intervistato da un consigliere del Partito Repubblicano

Lyndon LaRouche è stato intervistato il 19 novembre dallo stratega del Partito Repubblicano Roger Stone durante la sua trasmissione radiofonica Stone Cold Truth. Stone ha presentato LaRouche ricordando le sue campagne presidenziali dal 1976 al 2004, e il suo stretto rapporto con il Presidente Ronald Reagan. Stone era il coordinatore della campagna presidenziale di Reagan […]

Vai all'articolo...

I democratici progressisti pongono condizioni per il sostegno a Trump

Le promesse di Trump di rilanciare l’economia reale e di migliorare le condizioni di vita della classe media hanno spinto alcuni democratici che prima avevano appoggiato Sanders e poi la Clinton per motivi pragmatici, a segnalare pubblicamente di essere pronti a collaborare con un Presidente Trump a certe condizioni. Il più autorevole di questi è […]

Vai all'articolo...

L’Italia ha bisogno della Glass Steagall non dell’Euro

L’urgenza di una legge per la separazione bancaria è stata affrontata in due manifestazioni pubbliche in Italia lo scorso weekend. Il 12 novembre, la presidente di Movisol, Liliana Gorini (nella foto, insieme a Gianni Rinaudo, di Spiriti Liberi), è stata relatrice a un convegno ad Alba, assieme a rappresentanti nazionali e regionali del PD e […]

Vai all'articolo...

LaRouche: “non dipenderei da Trump”

Anche se Donald Trump ha fatto commenti interessanti sull’urgenza di porre fine alla politica delle guerre permanenti e di investire nelle infrastrutture, Lyndon LaRouche sostiene che sarebbe un errore “dipendere da Trump” per fare ciò che è necessario. Occorre mantenere alta la guardia e la mobilitazione popolare per imporre il programma necessario. Abbiamo bisogno di […]

Vai all'articolo...

Gorini al convegno sulla separazione bancaria ad Alba: è giunta l’ora che il Parlamento approvi i disegni di legge per Glass-Steagall

Sabato 12 novembre si è tenuto ad Alba, nella Sala Riolfo, un importante convegno sulla separazione bancaria organizzato da Gianni Rinaudo e “Spiriti Liberi”. Liliana Gorini, presidente di Movisol, era tra i relatori, insieme a Laura Castelli, deputata torinese del Movimento Cinque Stelle, Paolo Allemano, consigliere regionale del Partito Democratico, Fabrizio Biolè, sindaco di Gaiola, […]

Vai all'articolo...

Cheminade sulle elezioni americane: un voto contro la politica fallimentare di Wall Street

Pubblichiamo il commento di Jacques Cheminade, candidato alla Presidenza in Francia, all’indomani dell’elezione di Donald Trump a Presidente degli Stati Uniti. Il risultato dell’elezione americana è un’ondata partita dal profondo. Significa il rifiuto della politica di Washington e di Wall Street, della loro incompetenza e della loro costante ingiustizia sociale. Gli elettori hanno infine votato […]

Vai all'articolo...

Chiunque vinca alle presidenziali: la questione chiave è la legge Glass-Steagall

Chiunque vinca le elezioni presidenziali americane, il Congresso “anatra zoppa” diventerà il palcoscenico di un grande dramma. Nonostante le numerose sconfitte subite nelle ultime settimane, con l’implosione della sua riforma sanitaria, il collasso dell’”Asia pivot”, e l’annullamento del suo veto alla legge JASTA da parte del Congresso, Obama cercherà ugualmente di imporre l’ultima tra le […]

Vai all'articolo...

La Glass Steagall determina le elezioni presidenziali americane

In un discorso pronunciato nella Carolina del Nord il 26 ottobre, Donald Trump ha promesso di ripristinare la legge di separazione bancaria Glass-Steagall se verrà eletto. Qualunque sia la motivazione di Trump, il suo intervento è servito a portare il tema in primo piano nell’ultima settimana di campagna elettorale. Il ripristino della Glass-Steagall fu inserito […]

Vai all'articolo...

Invito per un convegno ad Alba il 12 novembre: prima di tutto la separazione bancaria

In questi anni di convegni, di conferenze, su argomenti di ogni genere – ne abbiamo organizzati diverse centinaia. Questo Convegno e’ tra i più difficili, non perché si parli di economia, denaro. E’ difficile in quanto si ha la sensazione (peraltro sbagliata) che sia quasi impossibile incidere, come cittadini, sugli Amministratori politici, per riportare la […]

Vai all'articolo...

Su Deutsche Bank si fanno strada le idee di LaRouche

MoviSol, 20 ottobre 2016

Vai all'articolo...

Riparte il dibattito sulla separazione bancaria in Europa

MoviSol, 12 ottobre 2016

Vai all'articolo...

Anche l’Europa ha bisogno delle 4 leggi di LaRouche

Col pericolo di un crac finanziario a catena che diventa sempre più evidente, ed è alimentato dal crollo dei Deutsche Bank e dalla denuncia della frode ai danni dei correntisti di alcuni banche americane, come Wells Fargo, c’è un nuovo senso di urgenza che occorre fare “qualcosa”. Quel “qualcosa” è stato identificato chiaramente dall’economista Lyndon […]

Vai all'articolo...

Kotegawa: Glass-Steagall ed arresto dei banchieri responsabili!

MoviSol, 11 ottobre 2016

Vai all'articolo...

Movisol ad Alba il 12 novembre sulla separazione bancaria

MoviSol, 8 ottobre 2016

Vai all'articolo...

La Commissione d’Inchiesta toscana propone la Glass-Steagall per MPS

MoviSol, 4 ottobre 2016

Vai all'articolo...

Come affrontare il collasso di Deutsche Bank e del sistema bancario occidentale

MoviSol, 30 settembre 2016

Vai all'articolo...

La Glass Steagall è l’unica alternativa al collasso economico, in Europa e USA

MoviSol, 28 settembre 2016

Vai all'articolo...

Cheminade al Forum di “Produrre in Francia”: Glass-Steagall e cooperazione coi BRICS

MoviSol, 22 settembre 2016

Vai all'articolo...

AAA Cercasi titoli da acquistare per la BCE

MoviSol, 15 settembre 2016

Vai all'articolo...

Il G20 conferma la svolta storica nei rapporti internazionali

MoviSol, 6 settembre 2016

Vai all'articolo...

A Ferragosto, barlumi di verità sul credito pubblico

MoviSol, 16 agosto 2016

Vai all'articolo...

I ricchi temono la Glass-Steagall mentre il popolo la chiede a gran voce

MoviSol, 16 agosto 2016

Vai all'articolo...

Il risultato del Quantitative Eeasing: il Financial Times vede la “fine del mondo”

MoviSol, 14 agosto 2016

Vai all'articolo...

Diciamo un chiaro “NO” a tutto questo!

Editoriale di Liliana Gorini, 13 agosto 2016

Vai all'articolo...

The Hamiltonian

MoviSol, 11 agosto 2016

Vai all'articolo...

LaRouche: “Hillary Clinton dovrebbe vergognarsi”

MoviSol, 11 agosto 2016

Vai all'articolo...

Elizabeth Warren vede il sostegno alla Glass-Steagall ovunque negli Stati Uniti

MoviSol, 9 agosto 2016

Vai all'articolo...

IL PASSO SUCCESSIVO

Pace e crescita economica!

La Campagna

Editoriali e Video

  • Infrastrutture e corridoi di sviluppo per Mediterraneo, Africa e Asia

    Infrastrutture e corridoi di sviluppo per Mediterraneo, Africa e Asia

  • 1

L’archivio sul vecchio sito

Login Form

scathd.com boxfetish.net extremeclip.net