La Repubblica di San Marino rende omaggio ad Amelia Boynton Robinson (resoconto)

di Liliana Gorini, Presidente di MoviSol

Venerdì 8 maggio la Presidente di MoviSol Liliana Gorini è stata nella Repubblica di San Marino per ricevere, dalle mani del segretario di Stato alla Cultura Giuseppe Maria Morganti un riconoscimento ufficiale nei confronti di Amelia Boynton Robinson, eroina dei diritti civili a fianco di Martin Luther King, celebrata recentemente nel film “Selma” per il suo ruolo nella prima marcia da Selma a Montgomery nel 1965, in cui fu picchiata dalle guardie a cavallo del governatore Wallace.

Come ha riferito la TV di San Marino, Rtv San Marino, al notiziario delle 19:30, “a 103 anni l’impegno di Amelia Robinson continua” non soltanto per i diritti civili, ma anche per lo sviluppo economico e contro la guerra, come evidenzia “la sua adesione alla petizione internazionale dello Schiller Institute contro le sanzioni verso la Russia e per la cooperazione coi BRICS”, come ha sottolineato Gorini intervistata alla TV.

Amelia_RSM_2015_b

Il segretario Morganti ha consegnato a Gorini il bellissimo piatto di ceramica, “decorato a mano dalla cooperativa Il Libeccio, nella tradizione delle antiche ceramiche, e che rappresenta lo stemma di San Marino”, leggendo l’iscrizione in argento sul retro: “La Repubblica di San Marino ad Amelia Robinson, “Angelo dei Diritti”, che ha lottato al fianco di Martin Luther King per l’affermazione della parità sociale e giuridica negli Stati Uniti d’America, per sottolineare l’amicizia che a Lei ci lega dal novembre 2002 quando fece visita ai Capitani Reggenti. 8 maggio 2015”.

Amelia_RSM_2015_a

La Presidente di MoviSol a sua volta ha donato al segretario l’autobiografia di Amelia Robinson, da lei tradotta in italiano, “Un ponte sul Giordano” (Edizioni Palomar) leggendo il messaggio personale di Amelia Robinson per l’occasione, in cui l’eroina dei diritti civili sottolinea che la “vostra battaglia è anche la nostra battaglia negli Stati Uniti” (vedi sotto).

Subito dopo Liliana Gorini è stata intervistata da Rtv San Marino:


Un ringraziamento speciale a Walter Muccioli, che ha organizzato l’evento e che in passato invitò a San Marino anche Lyndon LaRouche e, nel 2013, la sottoscritta e il portavoce di LaRouche nel Texas, Harley Schlanger, per una conferenza sulla Legge Glass-Steagall, a cui seguì un OdG per la separazione bancaria anche a San Marino.

Amelia_RSM_2002

Messaggio di Amelia Boynton Robinson di accettazione
dell’onorificenza dalla Repubblica di San Marino
(8 maggio 2015)

Vi ringrazio di questa onorificenza, che accetto con piacere. Vorrei farvi sapere che tutto quello che avete fatto, da quando sono tornata negli Stati Uniti, il bene che avete fatto a San Marino e in Italia si è trasferito anche qui, e lo apprezzo molto. Così come il bene in me, che mi ha indotto ad aiutare le persone a registrarsi come elettori ed elettrici per la prima volta (a Selma, in Alabama, dal 1930 fino al 1965) e [….] il Villaggio della Speranza a cui sto lavorando adesso, tutto questo è accaduto grazie a quello che essi hanno dato a me, ed a quello che io ho potuto dare a loro. Vorrei che sapeste che quello che state facendo qui, stiamo cercando di portarlo avanti anche da noi, e che siete parte di quello che stiamo facendo in America oggi.

Grazie,

Amelia Boynton Robinson