Cina: entro il 2019 strade asfaltate in ogni villaggio

Giorni fa la Cina ha annunciato che intende collegare con strade d’asfalto o di cemento tutti i propri villaggi entro il 2019. Questo progetto si inserisce nella campagna per eliminare la povertà entro il 2020.

L’agenzia Xinhua riferisce anche che il Ministro dei Trasporti Yang Chuantang stima in 28mila i villaggi colpiti dalla povertà che mancano di strade moderne. Essi si trovano per lo più nelle regioni montuose, in cui la costruzione delle strade è più difficile, ha detto a una conferenza sulla riduzione della povertà, nella provincia nordoccidentale chiamata Gansu.

Ha affermato che i trasporti saranno un “comandante di avanguardia” e costituiscono il fondamento della campagna di riduzione della povertà. Ha aggiunto che negli ultimi cinque anni la Cina ha migliorato i collegamenti per 42mila villaggi, inaugurando servizi di trasporto con corriere, rinnovando porti e costruendo ponti.