Inaugurate tre linee ferroviarie della Nuova Via della Seta

Questa settimana sono state inaugurate due nuove linee ferroviarie, frutto della collaborazione tra Cina, Russia e Corea del Sud. Le linee uniscono Dalian, il porto cinese sul Mare Bohai, con Manzhouli al confine con la Russia e, di lì, fino a Kaluga, in Russia.

Da Dailan fino a Pusan, nell’estremo meridionale della Corea del Sud, invece, è stata attivata una via marittima, che servirà non soltanto i porti coreani, ma anche il Giappone e le altre nazioni marittime del cosiddetto Anello del Pacifico.

Sulla linea ferroviaria tra Yiwu e l’Iran, attraverso il Kazakhstan e il Turkmenistan, inoltre, s’è mosso il primo convoglio. Il treno è partito giovedì scorso per un viaggio di quattordici giorni. Questo collegamento di quasi 10.400 km è l’unico che la Cina abbia con l’Asia Sudoccidentale.