Nuovo disegno di legge di separazione bancaria “pronto per l’uso”

Il consigliere regionale toscano indipendente Gabriele Chiurli ha avviato una procedura per presentare una proposta di legge sulla separazione bancaria DOC al Parlamento. La bozza rappresenta un passo in avanti rispetto a tutte le proposte di legge e le risoluzioni finora presentate e/o votate a livello nazionale e locale, in quanto evita di delegare al governo e offre un testo di legge “pronto per l’uso” che può essere adottato in fretta anche in situazioni d’emergenza.

Sul sito di Democrazia Diretta si spiega quale sarà l’iter della proposta:

“La proposta di legge sarà discussa in Commissione di merito del Consiglio regionale della Toscana, dopodiché approderà in Aula (ci auguriamo in tempi brevi). Qui sarà discussa e votata (testo originale ed emendamenti a parte). Se il Parlamento toscano voterà a favore, la proposta di legge sarà inviata automaticamente a Camera o Senato e proseguirà qui l’iter per diventare legge.

In caso qualche passaggio andasse storto, noi di Democrazia Diretta non ci arrendiamo: siamo pronti a scendere in piazza e raccogliere le firme necessarie per presentare la proposta di legge come iniziativa popolare.”

Movisol appoggia l’iniziativa e invita tutti a diffonderla e replicarla nelle rispettive sedi.

Vedi anche…


PDF: disegno di legge Chiurli 22 maggio 2014