Il movimento di LaRouche promuove il progetto NAWAPA,
la “TVA del XXI secolo”

Il progetto più efficace del New Deal di Roosevelt fu la famosa Tennessee Valley Authority (TVA), un’infrastruttura idrica, energetica e di trasporti che divenne un modello in tutto il mondo. Il 25 luglio [2010] Lyndon LaRouche ha annunciato una mobilitazione del suo movimento per costruire la “TVA del XXI secolo”, la North American Water and Power Alliance (NAWAPA), per realizzare una vera ripresa economica negli Stati Uniti e in tutto il mondo. Il progetto NAWAPA si basa sui due fattori fondamentali della produttività per l’avanzamento dell’economia umana: le infrastrutture e la densità del flusso energetico.

Il NAWAPA sarebbe un sistema di dighe e canali tra il fiume Mississippi e le Montagne Rocciose, che trasformerà le vaste regioni del Midwest americano. Stando al progetto originale della ditta Parson Engineering di Pasadena, California, stilato negli anni Sessanta, NAWAPA potrebbe assicurare forniture idriche al continente per i prossimi 100 anni. L’acqua conservata sarebbe sufficiente a irrigare 139.000 km quadrati, equivalenti ad una striscia di terreno larga 56 km che si estende per 800 km nella cintura agricola canadese, attraversa tutti gli Stati Uniti e s’inoltra per 320 km in Messico per una lunghezza totale di 4.000 km. Fornendo ventidue miliardi di metri cubi di acqua al Messico, il piano consentirà al paese di sviluppare otto volte più terreno irrigato rispetto a quello reso possibile dal progetto della diga di Assuan in Egitto. Nel progetto originale, il Canada riceverebbe ventiquattro miliardi di metri cubi d’acqua potabile, e gli Stati Uniti 82 miliardi di metri cubi.

Il NAWAPA inizierebbe con la costruzione di una serie di dighe in Alaska e nello Yukon canadese, imbrigliando l’acqua di vari fiumi che scorrono in queste aree selvagge e largamente sottosviluppate. L’area di drenaggio da intrappolare è di circa due milioni di km quadrati, con precipitazioni medie annue di 100 cm.


Alcuni corsi d’acqua del bacino idrico dello Yukon
(mappa ingrandita)

Una vasta porzione dell’acqua così raccolta potrebbe essere incanalata in una riserva modificata dall’uomo lunga 800 km, larga 17 e profonda 92 metri, costruita dal limite meridionale della gola naturale nota come la Fossa delle Montagne Rocciose nella provincia canadese della British Columbia. Questo verrebbe realizzato con una serie di tunnel, canali, laghi e dighe collegati, e giacché la fossa stessa ha un’elevazione di 915 metri, anche sistemi di risalita. La rete di progetti offrirebbe innumerevoli possibilità di produrre energia idroelettrica.

A oriente, un canale profondo dieci metri si dipartirebbe dalla gola verso Lake Superior per mantenere un livello idrico costante ed eliminare tutto l’inquinamento del sistema dei Grandi Laghi da Duluth a Buffalo.


Al centro il Lago Superiore
(mappa ingrandita)

A sud della fossa delle Montagne Rocciose, nell’Idaho centrale e nel Washington sud-orientale, sorgerebbero una serie di impianti idroelettrici sui fiumi Clearwater e Clearwater North Fork e sui bacini inferiori dei fiumi Salmon e Snake. Il flusso del fiume Columbia verrebbe arricchito con quello di altri fiumi e regolato in collegamento con la riserva della fossa delle Montagne Rocciose per evitare inondazioni. Gli acquedotti e le riserve di NAWAPA costellerebbero le pendici delle Montagne Rocciose fornendo acqua alle Staked Plains ed al bacino inferiore del Rio Grande per far giungere le forniture idriche a New Mexico, Texas, Colorado, Kansas, Nebraska, Oklahoma e Messico tramite i fiumi esistenti.


Le aride Staked Plains, attraversate dal meridiano
che separa il Nuovo Messico dal Texas

(mappa ingrandita)

I flussi dalla Fossa delle Montagne Rocciose e dal sottosistema di Clearwater rifornirebbero anche Idaho, Oregon, Utah, Nevada, California e Arizona negli Stati Uniti, e Baja California, Chihuahua e Sonora in Messico. Un acquedotto che si dipartisse a Trout Creek, nello Utah, porterebbe acqua di alta qualità e con pochi minerali alla California meridionale ed alla Baja California, dove potrebbe arrestare i danni al terreno causati dall’acqua di irrigazione eccessivamente ricca di minerali del fiume Colorado.

Per approfondire

“LaRouche alla TV del LPAC: licenziare Obama e rivoluzionare le infrastrutture per salvare il pianeta”

“LaRouche: La Russia potrebbe e dovrebbe contribuire adottando il progetto NAWAPA come modello”

“Il progetto NAWAPA dal punto di vista dello sviluppo della biosfera”

“Pubblicato il video tridimensionale del progetto NAWAPA”