Parlamentare tedesco: l’Italia ha bisogno della separazione bancaria

In un editoriale per EurActiv, il membro del Bundestag tedesco Fabio De Masi (Die Linke), ex membro del Parlamento Europeo, ha respinto le raccomandazioni di Moody’s o BlackRock, sostenendo che sono irrilevanti, in quanto gli italiani non hanno votato per un governo conforme ai mercati come quello tedesco. Gli italiani ne hanno abbastanza della politica di austerità che ha rovinato la loro economia, ed anche l’osservanza dei Presidente Mattarella verso l’Euro non ha portato più stabilità al sistema finanziario italiano, anzi il contrario. Questo, ha aggiunto De Masi, dimostra ancora una volta che l’Eurozona accetta le decisioni democratiche solo se rientrano nei progetti di Bruxelles, Francoforte o Berlino.

La politica di austerità dei governi italiani precedenti è il motivo dell’ascesa del M5S e della Lega. L’Italia ha bisogno di investimenti e di regole che separino il settore degli investimenti pubblici dai parametri di Maastricht. “Ma soprattutto” conclude De Masi, di origine italiana come indica il nome, “l’Italia ha bisogno della separazione bancaria, la netta separazione tra banche commerciali e banche d’affari speculative, una riforma che è stata sempre bloccata dagli Eurocrati, e che è ormai urgente”.