Militari e intelligence si vantano del controllo su Internet

Reddit è uno dei principali siti internet del mondo, con 1,2 miliardi di visite nell’aprile 2021, che lo rendono l’ottavo sito più visitato negli Stati Uniti – davanti a Twitter, Instagram e eBay (per non parlare dei media tradizionali) – e il 18° al mondo. Come mai si è prestata così poca attenzione a chi gestisce questo aggregatore di notizie sociali? Questa è la domanda posta da Alan Macleod in un articolo su mintpressnews.
Nel 2017, Reddit ha nominato come direttrice della politica un falco della politica estera del Consiglio Atlantico, legato alla NATO, Jessica Ashooh. Prima della sua nomina la Ashooh era vicedirettrice della Task Force per la strategia in Medio Oriente del Consiglio, lavorando con e sotto Madeleine Albright e Stephen Hadley. La sua particolare area di attenzione sembra essere la Siria. Ashooh era a favore del bombardamento del Paese, del rovesciamento di Bashar al-Assad e del sostegno militare ai cosiddetti ribelli “moderati” che cercano di prendere il potere. Il Consiglio Atlantico è finanziato, tra gli altri, dalla NATO, dal governo degli Stati Uniti, da altri governi occidentali, da dittature mediorientali, nonché da grandi aziende tecnologiche e produttrici di armi, sottolinea Macleod. Prima di entrare nel Consiglio Atlantico, la Ashooh ha lavorato per il Ministero degli Esteri degli Emirati Arabi Uniti.
Perché una tale tifosa del partito guerrafondaio dell’establishment, senza un particolare background di internet o di marketing, è stata nominata ai vertici di una news board che è stata creata per difendere la libertà di parola e con una reputazione anti-establishment? Semplice: per cambiare il carattere di Reddit.
Ma Reddit non è l’unico sito dietro al quale troviamo falchi dell’intelligence. Nel 2018, Facebook e il Consiglio Atlantico hanno annunciato una partnership per il controllo della disinformazione, per decidere quali fonti siano “affidabili”. E pochi mesi fa, Facebook ha assunto l’addetto stampa della NATO Ben Nimmo come capo dell’intelligence, mentre vicepresidente degli affari globali è l’ex vice primo ministro britannico Nick Clegg (l’uomo che ha confermato un paio di settimane fa che l’ex presidente Trump sarebbe stato bandito da quel social network per almeno due anni – vedi SAS 23/21).
Poi c’è Microsoft, che ha lavorato per installare nel suo browser Edge un pezzo di software chiamato NewsGuard, che mostra piccoli badge verdi e rossi rispettivamente per i siti di notizie affidabili e cattivi. Chi gestisce NewsGuard? Il generale Michael Hayden (foto), ex segretario del Dipartimento per la sicurezza interna (Department of Homeland Security (DHS), ex direttore della NSA e della CIA, nonché l’ex segretario generale della NATO Anders Fogh Rasmussen.
Un dirigente di alto livello di Twitter poi, responsabile dell’Asia sud-occidentale, ha ammesso nel 2019 di essere un ufficiale in servizio attivo della 77a Brigata dell’esercito britannico, dedita alle operazioni online e alla guerra psicologica.
La trasformazione di Reddit, che è stato co-fondato dal giovane attivista della libertà di parola Aaron Swartz, è solo un esempio della sfacciata presa di controllo dei media da parte di enti militari e di intelligence, che hanno impiantato spie a decine in MSNBC, CNN, e altri media, declassando i media alternativi e attaccando le fonti indipendenti di notizie e commenti, come Substack. Altro che aziende private che fanno scelte private su chi usa i loro servizi “indipendenti” e per cosa…