I britannici addestrano i neonazisti in Gran Bretagna e Ucraina

Boris Johnson ha rivelato il 21 aprile che le truppe ucraine vengono addestrate nel Regno Unito su alcuni dei 120 veicoli blindati che la Gran Bretagna sta fornendo al regime di Kiev. Le forze britanniche stanno anche addestrando le controparti ucraine in Polonia su come utilizzare i missili antiaerei, ha detto il primo ministro, dando ulteriori dettagli degli aiuti militari del Regno Unito per le forze di Kiev. Lo riferisce il Guardian. “Posso dire che attualmente stiamo addestrando gli ucraini in Polonia nell’uso della difesa antiaerea, ed anche nel Regno Unito nell’uso di veicoli blindati”, ha detto Johnson durante un viaggio in India dove ha incontrato il primo ministro Narendra Modi.

Secondo un altro rapporto di Sputnik, un piccolo gruppo di truppe britanniche SAS è all’interno dell’Ucraina ad addestrare gli ucraini sulle tattiche di insurrezione. “Secondo le informazioni ricevute da fonti delle forze armate ucraine, almeno due unità sono state trasferite nella città di Brody nella regione di Leopoli … da Hereford nel Regno Unito, dove si trova il quartier generale delle SAS. La composizione di un gruppo è di circa 8-10 persone. Sono specialisti in sabotaggio e attività di guerriglia, così come nel reclutamento e nell’addestramento di agenti per operare in un territorio ostile”, ha detto oggi a Sputnik un funzionario russo delle forze dell’ordine.

Ha aggiunto che il reggimento SAS è considerato tra i più abili nell’organizzazione di colpi di stato, proteste di massa, omicidi su commissione di personalità politiche, reclutamento di agenti, anche ai più alti livelli di governo, e preparazione di atti terroristici. “Con alta probabilità, questi specialisti sono arrivati per migliorare le competenze e l’efficacia dei servizi speciali ucraini nel coordinare le attività dei gruppi di sabotaggio nei territori dell’Ucraina controllati dalle truppe russe”, ha osservato il funzionario. (Nella foto il famigerato battaglione Azov, che usa i civili come scudo umano a Mariupol).