MoviSol alla manifestazione di Milano,
nel giorno dello sciopero generale della scuola

Il 5 maggio 2015, giorno dello sciopero generale dei lavoratori della scuola, MoviSol ha partecipato al corteo di Milano, contribuendo con il suo punto di vista strategico, portando cioè la riflessione sulle soluzioni al perdurare della crisi economica e finanziaria.

I temi della separazione bancaria e dell’adesione alla dinamica di crescita economica dei BRICS (vedi anche “Nessun sacrificio! Separare le banche e salvare la scuola” e “Separare le banche e rilanciare la scuola italiana nella prospettiva dei BRICS“) hanno destato una viva curiosità nei partecipanti.

Che l’austerità sia la premessa tragica e fondamentalmente errata di questa, come delle precedenti “riforme” della scuola, è stato affermato anche durante una videointervista concessa a Rai News, che non è ancora stata pubblicata sul sito dell’emittente.

150505_Milano_03

150505_Milano_05

150505_Milano_04

150505_Milano_02

150505_Firenze_01