image

image

I costi esorbitanti dell’illusorio piano di azione sul clima del governo tedesco

Mentre 1,4 milioni di persone (quasi tutti giovani) manifestavano per le strade tedesche venerdì 20 settembre, il “gabinetto sul clima” della Cancelliera Angela Merkel approvava un piano di azione che si propone di fungere da modello per il resto del mondo. Ma è improbabile che i numerosi Paesi che hanno optato per lo sviluppo dell’energia […]

Vai all'articolo...

Cambiamenti climatici tra Atene e Berlino

Il nuovo governo greco, guidato dal partito conservatore Nuova Democrazia, promette di essere più servile del governo precedente verso i creditori della Grecia. Riconoscendo i nuovi padroni, il Premier greco Kyriakos Mitsotakis (foto) ha fatto visita a Berlino il 28 agosto per incontrare la Cancelliera tedesca Angela Merkel e, stando ai resoconti sui media greci, […]

Vai all'articolo...

Angela Merkel porta a compimento l’inverdimento del governo tedesco

La Cancelliera tedesca Angela Merkel ha dichiarato a una conferenza per la stampa a Berlino il 1 agosto che le manifestazioni per il clima del movimento dei venerdì per il futuro “hanno indubbiamente contribuito” all’agenda sulla tutela del clima del proprio governo. Le misure da prendere verranno decise dal “gabinetto sul clima” durante la sessione […]

Vai all'articolo...

Rinnovabili e speculazione finanziaria minacciano la Germania di gravi black-out

In tre distinte giornate del mese scorso, il 6, 12 e 25 giugno, il carico base di energia elettrica prodotta in Germania ha subìto tali riduzioni che è stato impossibile mantenere la rete elettrica alla tensione di 50 hertz necessari per garantire una fornitura ininterrotta di elettricità. L’intera “sicurezza del sistema” era minacciata da un […]

Vai all'articolo...

E’ pensabile un ritorno all’energia nucleare in Germania?

In Germania è iniziata una discussione sulla necessità del ritorno al nucleare, anche se dal punto di vista pragmatico e limitato al raggiungimento degli “obiettivi climatici” stabiliti. Ciononostante è stata rotta la censura, che dura da otto anni, sul dibattito nucleare, e giusto in tempo, visto che le centrali nucleari dovrebbero essere chiuse entro la […]

Vai all'articolo...

Mentre si avvicinano le elezioni europee, la propaganda russofoba diventa uno sport popolare in Germania

In occasione del 70esimo anniversario della NATO celebrato il 4 aprile a Washington, la propaganda contro la Russia, in particolare contro Vladimir Putin, è giunta al culmine nei media dominanti e negli ambienti politici in Germania. La sera stessa Claus Kleber, conduttore del magazine informativo heute journal sulla rete televisiva ZDF, la seconda rete pubblica, […]

Vai all'articolo...

Mentre l’economia tedesca è in stallo, Duisburg guarda alla Nuova Via della Seta

Gli ultimi dati recenti sull’economia tedesca, la principale in Europa, non sembrano promettenti. Alcuni indicatori: gli ordini esteri per l’industria sono in declino da diversi mesi consecutivi; il principale gruppo di consiglieri economici del governo è stato costretto a correggere la propria prognosi per il 2019, da una crescita dell’1.9% a solo lo 0.8%; la […]

Vai all'articolo...

Fondata in Germania una nuova iniziativa di PMI per la Nuova Via della Seta

Il 29 marzo, nella città portuale di Brema è stata ufficialmente fondata l’Associazione Federale per la Via della Seta Tedesca (BVDSI). Il fatto che la nuova iniziativa rifletta il desiderio delle piccole e medie imprese tedesche di cooperare all’interno dell’Iniziativa Belt and Road cinese ha già provocato commenti preoccupati e in parte anche maliziosi dei […]

Vai all'articolo...

Cheminade: la Francia segua l’esempio dell’Italia sulla Nuova Via della Seta

Traduciamo una dichiarazione dell’ex candidato alla presidenza della Francia, Jacques Cheminade, inviata alla stampa nazionale e ad alcune istituzioni francesi alla vigilia della visita di Xi Jinping a Nizza. Ora che la visita del Presidente cinese è conclusa, l’autore la ripropone quale appello a trasformare in azioni le parole spese durante il minivertice tra Angela […]

Vai all'articolo...

La decarbonizzazione costerà cifre astronomiche

Il governo tedesco si è posto l’obiettivo di raggiungere il 100% di decarbonizzazione del settore dei trasporti entro il 2050. Quello che ciò significa e quali saranno i costi è stato oggetto di uno studio dell’Associazione di Ricerca dei Motori a Combustione (FVV), presentato in grande stile alla Conferenza Internazionale dei Motori a Combustione Interna […]

Vai all'articolo...

La politica energetica tedesca è “la più stupida del mondo”

Questo è il titolo di un editoriale del 29 gennaio sul Wall Street Journal, scritto dopo che la Commissione per l’Uscita dal Carbone tedesca aveva concluso la seduta finale con la raccomandazione di chiudere le centrali a carbone entro il 2038. “Avendo sprecato innumerevoli miliardi di euro nelle rinnovabili e inflitto costi dell’energia tra i […]

Vai all'articolo...

Il Trattato di Aquisgrana, ovvero la tentata fuga in avanti di due anatre zoppe

Il 22 gennaio il Presidente Macron e il Cancelliere tedesco Angela Merkel hanno firmato un trattato d’amicizia tra i due Paesi che può essere giustamente descritto come la creazione di uno “stato unico”. Il Trattato di Aquisgrana viene presentato dagli autori come un “secondo Trattato dell’Eliseo” in riferimento al trattato di amicizia firmato nel 1963 […]

Vai all'articolo...

La Germania finisce nel mirino delle operazioni di intelligence britanniche

Il noto giornalista Mark Blumenthal e Mark Ames, conduttore di Radio War Nerd, hanno firmato un’esplosiva denuncia di una campagna di disinformazione di “Integrità Initiative”, organizzazione che si sta diffondendo in Europa e sta per infiltrare gli Stati Uniti. Integrity Initiative (II) era di fatto sconosciuta fino al novembre scorso, quando i server di posta […]

Vai all'articolo...

L’Europa ha bisogno di una visione per l’avvenire!

di Helga Zepp-LaRouche È in corso una rivolta contro Macron, in Francia; il caos sulla Brexit in Inghilterra; la probabile continuazione delle vecchia e fallace politica da parte dei partiti SPD, CDU e CSU, in Germania. Nelle più popolose nazioni dell’Europa i nodi vengono al pettine, dopo anni e anni di politiche neoliberiste. L’Unione Europea, […]

Vai all'articolo...

Nuovo libro tedesco: il pericolo di guerra viene dall’Occidente

“Perché abbiamo bisogno di pace e amicizia con la Russia” è il titolo di un nuovo libro nelle edicole tedesche che raccoglie articoli di 25 rinomati scrittori, tra cui la giornalista Gabriele Krone-Schmalz, considerata tra i massimi esperti di politica russa, e Willy Wimmer (foto), ex Viceministro tedesco della Difesa. Il libro è stato curato […]

Vai all'articolo...

Il crepuscolo della Merkel

“Per quanto tempo ancora sarà Cancelliera la Merkel?” titolava il tabloid tedesco Bild il 26 settembre, riferendo i risultati di un sondaggio dell’INSA pubblicato il giorno prima. Dopo la serie di crisi all’interno della Grande Coalizione (CDU/CSU ed SPD), il 36% degli interpellati ritiene che la coalizione guidata dalla Merkel crollerà prima della fine della […]

Vai all'articolo...

Debito sovrano: iniziate le grandi manovre per la fine degli acquisti della BCE

A ottobre la BCE ridurrà gli acquisti dei titoli sovrani a venti miliardi al mese, per sospenderli del tutto a fine dicembre. Il nervosismo per come reagirà il governo “populista” italiano alle inevitabili tensioni sui mercati si diffonde, alimentato anche ad arte. In realtà vi sono diversi modi con i quali l’Italia potrebbe difendere il […]

Vai all'articolo...

Si incrina sui migranti il sistema politico tedesco

Per la prima volta dal 1976, l’alleanza tra i partiti democristiani CDU e CSU si è incrinata sul tema dell’immigrazione. Un’indicazione della gravità della situazione è l’annuncio di una seduta comune dell’amministrazione bavarese, guidata dalla CSU, e il governo austriaco il 20 giugno a Linz. Le posizioni delle due amministrazioni sui migranti sono molto vicine […]

Vai all'articolo...

Jens Spahn: il lato oscuro del nuovo governo tedesco

Jens Spahn (nella foto), il Ministro della Sanità del nuovo governo di grande coalizione appena formato a Berlino, ha suscitato grosse polemiche pochi giorni prima del giuramento. Parlando della povertà in Germania, l’11 marzo, ha voluto essere provocatorio sostenendo che “nessuno nel nostro Paese patirà la fame, anche se non esistessero i Banchi Alimentari”. Ha […]

Vai all'articolo...

Juncker interferisce nuovamente nella campagna elettorale italiana

La crescente divisione interna all’UE su differenti temi è resa manifesta ancora una volta dalle dichiarazioni successive al vertice dei capi di stato e di governo, tenuta il 23 febbraio a Bruxelles, in assenza di Theresa May. Il principale tema all’ordine del giorno era il modo di riempire il buco finanziario determinato dalla Brexit. Le […]

Vai all'articolo...

Helga Zepp-LaRouche propone un’agenda per le consultazioni in Germania

I negoziati per la formazione del governo che si trascinano da quasi quattro mesi con attori differenti sono caratterizzati dalla mancanza di qualsiasi concetto per il futuro. Questo è il giudizio espresso da Helga Zepp-LaRouche in un articolo pubblicato il 6 gennaio. Il tasso di approvazione di Angela Merkel riflette ciò. Secondo l’ultimo sondaggio DIMAP, […]

Vai all'articolo...

Voci da Francia, Germania e Italia raccomandano la cooperazione con la Cina

Mentre la visita del Presidente francese Macron in Cina rilancia la Nuova Via della Seta come alternativa alla crisi economica in Europa, recenti dichiarazioni pubbliche del Ministro francese dell’Economia, Bruno LeMaire e dell’ex ambasciatore tedesco Michael Schaefer riflettono il crescente orientamento verso la politica cinese della Belt and Road da parte di ambienti delle élite […]

Vai all'articolo...

Una lettera aperta di Helga Zepp-LaRouche al Presidente della Germania

Il 4 novembre Helga Zepp-LaRouche ha scritto una lettera aperta al Presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier (nella foto) dal titolo “Il numero di rifugiati nel mondo è arrivato a 66 milioni: i prossimi 50 anni del nostro pianeta”, come risposta al discorso pronunciato dal Presidente tedesco due giorni prima alla Singapore Management University. In quell’occasione, Steinmeier […]

Vai all'articolo...

Elezioni tedesche: l’analisi di Helga Zepp-LaRouche

“Il terremoto politico che ha fatto di Alternative fuer Deutschland il terzo partito in Germania, il vincitore in Sassonia ed il secondo partito negli altri stati orientali della Germania, è la continuazione del rifiuto della politica liberista che era già stato espresso dal voto per la Brexit e dalla sconfitta di Hillary Clinton negli Stati […]

Vai all'articolo...

Xi Jinping in Germania: il commento di Helga Zepp-LaRouche ripreso da Xinhua

Al suo arrivo in Germania il 4 luglio, il Presidente cinese Xi Jinping è stato accompagnato da un suo articolo, pubblicato sui principali media, dal titolo “Fare del mondo un posto migliore” (vedi http://usa.chinadaily.com.cn/2017-07/05/content_29994986_2.htm). Xi ha sottolineato che “Il Forum Belt and Road per la Cooperazione Internazionale, che si è tenuto recentemente a Pechino, mira […]

Vai all'articolo...

Accecati dalla geopolitica, i leader europei proprio non riescono a capire

In un articolo dell’11 febbraio dal titolo “di fronte a promettenti cambiamenti strategici, i politici europei restano accecati dalla geopolitica”, Helga Zepp-LaRouche, presidente di Movisol tedesco (nella foto) esamina la svolta fondamentale in corso e come la Germania, in particolare, potrebbe influire positivamente su tale svolta. Le nuove alleanze che stanno emergendo internazionalmente, “fondate sul […]

Vai all'articolo...

Un piano Marshall per l’Africa: il ruolo della Germania

Il 18 gennaio il Ministero tedesco per la Cooperazione (BMZ) ha finalmente rilasciato l’atteso documento Fondamenti di un Piano Marshall con l’Africa. Il piano discute la necessità di ristrutturare completamente la cooperazione economica, abbandonando la mentalità “donatore-ricettore che predomina da molti decenni” a favore di “un partenariato economico basato sull’iniziativa e la proprietà”. Questo comprende […]

Vai all'articolo...

Le responsabilità di Obama negli attentati del 19 dicembre

Il 19 dicembre è stato macchiato da due gravissimi attentati, l’assassinio dell’ambasciatore russo in Turchia ad Ankara e la strage al mercatino di Natale a Berlino. Il Presidente uscente degli Stati Uniti Barack Obama va inchiodato alle sue responsabilità. Il 16 dicembre Obama aveva emesso quella che LaRouche ha immediatamente definito una minaccia di morte […]

Vai all'articolo...

La Merkel rappresenta il vecchio paradigma senza futuro

Helga Zepp-LaRouche, presidente del BueSo (Movisol tedesco, nella foto con Lyndon LaRouche) non crede che altri quattro anni di un governo Merkel facciano del bene alla Germania. In un articolo pubblicato il 26 novembre, la fondatrice dello Schiller Institute evoca la famosa preoccupazione del poeta Heinrich Heine “Quando penso alla Germania di notte”, per chiedersi: […]

Vai all'articolo...

Jean Jaurès, o come nutrire la politica con l’arte e la scienza

MoviSol, 20 agosto 2016

Vai all'articolo...

Sulla cooperazione russo-tedesca nella ricerca sulla fusione nucleare

MoviSol, 17 agosto 2016

Vai all'articolo...

Il risultato del Quantitative Eeasing: il Financial Times vede la “fine del mondo”

MoviSol, 14 agosto 2016

Vai all'articolo...

Dialogo Musicale delle Culture
(Schiller Institut, Berlino, 25 giugno 2016)

MoviSol, 2 agosto 2016

Vai all'articolo...

Il metodo di Herrhausen sfidò il Sistema Transatlantico

MoviSol, 1 agosto 2016

Vai all'articolo...

La felicità individuale non è possibile senza la felicità altrui

MoviSol, 31 agosto 2016

Vai all'articolo...

Il partito della guerra è sulla difensiva ma non è sconfitto

MoviSol, 20 luglio 2016

Vai all'articolo...

Salvare Deutsche Bank? Si, ma come farebbe Herrhausen

Helga Zepp-LaRouche, 12 luglio 2016 MoviSol, 15 luglio 2016

Vai all'articolo...

Kujat ricorda che la Russia è un interlocutore strategico, e non un bersaglio con la scusa della “deterrenza”

MoviSol, 12 luglio 2016

Vai all'articolo...

Schäuble attacca Steinmeier

MoviSol, 7 luglio 2016

Vai all'articolo...

Il governo tedesco risponde a un’interpellanza sui fondi sauditi al terrorismo

MoviSol, 4 luglio 2016

Vai all'articolo...

Il divario tra economia e politica in Europa

MoviSol, 23 giugno 2016

Vai all'articolo...

Steinmeier smonta la favola della NATO sull’aggressività della Russia

MoviSol, 22 giugno 2016

Vai all'articolo...

Sul confine con la Russia, la NATO gioca alla terza guerra mondiale

MoviSol, 16 giugno 2016

Vai all'articolo...

Le ventotto pagine alla TV tedesca: denunciato il sostegno saudita agli attentatori dell’11 settembre

MoviSol, 6 giugno 2016

Vai all'articolo...

Il 95% dei fondi dell’UE per “salvare la Grecia” è andato alle banche!

MoviSol, 11 maggio 2016

Vai all'articolo...

Helga Zepp-LaRouche denuncia la nuova Operazione Barbarossa della NATO in Lituania

MoviSol, 3 maggio 2016

Vai all'articolo...

Zepp-LaRouche: che cosa farei se fossi Cancelliere

MoviSol, 8 aprile 2016

Vai all'articolo...

Seminario dell’EIR a Francoforte: “Risolvere la crisi economica e dei profughi con la Nuova Via della Seta”

MoviSol, 8 aprile 2016

Vai all'articolo...

Il Comitato Economico e Sociale Europeo chiede la Glass-Steagall

Due voci autorevoli nel mondo di lingua tedesca hanno chiesto un regime di netta separazione bancaria modellato sulla legge Glass-Steagall introdotta dal Presidente Roosevelt nel 1933. Il 17 marzo, Il Comitato Economico e Sociale Europeo (CESE) ha approvato, con 291 voti favorevoli e 3 contrari, un memorandum politico indirizzato al Consiglio Europeo che include un […]

Vai all'articolo...

Collasso economico e neofascismo in Occidente? C’è un’alternativa

MoviSol, 19 marzo 2016

Vai all'articolo...

Il “Supersunday” elettorale in Germania: un disastro annunciato

MoviSol, 17 marzo 2016

Vai all'articolo...

Le città della Bassa Sassonia chiedono un programma d’urto di edilizia popolare

MoviSol, 25 febbraio 2016

Vai all'articolo...

La City di Londra über alles, ovvero niente può salvare l’euro

MoviSol, 25 febbraio 2016

Vai all'articolo...

Un agente dell’Impero Britannico attacca il governo tedesco per la politica sui migranti

MoviSol, 1 febbraio 2016

Vai all'articolo...

Helga Zepp-LaRouche sfida Schäuble sul Piano Marshall per il Sud-Ovest Asiatico

MoviSol, 26 gennaio 2016

Vai all'articolo...

Germania: Zepp-LaRouche denuncia i populisti xenofobi alleati ai falchi dell’austerità

Il massiccio assalto orchestrato contro le donne a Colonia a Capodanno, in cui sono stati commessi furti e molestie sessuali da parte di bande criminali di “uomini dall’aspetto nord africano”, domina il dibattito in Germania e le prime pagine dei telegiornali di altri paesi europei dall’inizio del nuovo anno. Questi incidenti sono capitati come il […]

Vai all'articolo...

I “saggi” tedeschi prevedono una valanga di prelievi forzosi per l’Italia, che dovrebbe decidersi a uscire dall’euro

MoviSol, 13 gennaio 2016

Vai all'articolo...

La Conferenza Episcopale locale attacca il programma nucleare della Repubblica Sudafricana

Come nel caso della frode climatica e della conferenza COP21, lodata da Papa Francesco, l’attacco al programma nucleare del Sudafrica è fatto in nome dei poveri. La Conferenza Episcopale Sudafricana (SACBC), tramite la propria Commissione Justitia et Pax, ha chiesto il 29 dicembre che il governo sudafricano sospenda il proprio programma di costruzione di centrali […]

Vai all'articolo...

MoviSol intervistato da Opinione Pubblica sulla Glass-Steagall

Riportiamo integralmente l’intervista concessa da Massimo Lodi Rizzini a Mirco Coppola per Opinione Pubblica di oggi. Lodi Rizzini: “Separazione bancaria unica soluzione a bolle finanziarie” L’esperto: “Eliminare Wall Street e la City. Inutile prendersela solo con la Boschi invece che con tutto il sistema” Sig. Lodi Rizzini iniziamo subito dal decreto salva-banche. Il recente bail-in […]

Vai all'articolo...

Sanzioni, profughi e bail-in: l’UE continua ad autodistruggersi

MoviSol, 25 dicembre 2015

Vai all'articolo...

Continuano le provocazioni della NATO, mentre l’ISIS punta al traffico di droga

MoviSol, 18 dicembre 2015

Vai all'articolo...

Helga Zepp-LaRouche: che cosa può fare la Germania

I tedeschi pensano di non avere un peso determinante nella politica mondiale, ma si sbagliano, ha affermato Helga Zepp-LaRouche aprendo il congresso nazionale del Movimento Solidarietá tedesco (il BueSo), il 14 novembre a Berlino. Tanto per cominciare, c’è urgente bisogno di un dibattito su quali siano i veri interessi del paese. “È ovvio che non […]

Vai all'articolo...

L’emergenza dei rifugiati nella tempesta del terrorismo e dell’inverno

I migranti in marcia e i rifugiati rischiano di essere ucciso dalla morsa brutale del freddo invernale. È di questo aspetto del clima che dovrebbero discutere i delegati alla conferenza COP21 di Parigi. Anche dopo la strage di Parigi e le precedenti atrocità dei fanatici sedicenti islamici negli Stati Uniti, in Francia, in Gran Bretagna, […]

Vai all'articolo...

Varese Press intervista Liliana Gorini su MoviSol : caratteristiche e modalità di intervento nel mondo

Liliana Gorini: MoviSol è il Movimento internazionale per i Diritti Civili Solidarietà, che fa capo all’economista americano Lyndon LaRouche, l’unico economista ad aver previsto la crisi e ad aver proposto una soluzione già negli anni Novanta: il ripristino della legge Glass-Steagall, per togliere ogni garanzia dello stato agli speculatori e finanziare invece imprese e famiglie, […]

Vai all'articolo...

Che cosa sono le onde d’urto economiche? (Parte I)

MoviSol, 12 novembre 2015

Vai all'articolo...

I paesi in via di sviluppo e la Cina accusano di apartheid gli organizzatori della conferenza sul clima COP21

MoviSol, 21 ottobre 2015

Vai all'articolo...

La Germania viene esortata ad uscire dal programma di omicidi dei droni di Obama

MoviSol, 20 ottobre 2015

Vai all'articolo...

Le forze aeree della NATO si esercitano per le armi nucleari

MoviSol, 14 ottobre 2015

Vai all'articolo...

La Russia lancia un’offensiva diplomatica all’ONU a complemento dei “fatti sul terreno” in Siria

MoviSol, 1 ottobre 2015

Vai all'articolo...

L’Assemblea Generale dell’ONU approva una risoluzione argentina sulla ristrutturazione del debito, contro gli avvoltoi

MoviSol, 21 settembre 2015

Vai all'articolo...

Risposta europea alla mossa di Mosca in Siria

MoviSol, 21 settembre 2015

Vai all'articolo...

Migranti: il doppio fallimento dell’Unione Europea

Editoriale di Liliana Gorini, 15 settembre 2015

Vai all'articolo...

In memoria di Amelia Platts Boynton Robinson

MoviSol, 4 settembre 2015

Vai all'articolo...

Appello urgente ai capi di governo all’assemblea generale dell’ONU

MoviSol, 2 settembre 2015

Vai all'articolo...

LaRouche: destituire Obama dalla Casa Bianca per scongiurare il pericolo di guerra

MoviSol, 27 agosto 2015

Vai all'articolo...

Da Mozart a “The Voice”

di Cédric Gougeon, Solidarité et Progrès, 18 agosto 2015

Vai all'articolo...

La strana quiete prima della guerra totale

MoviSol, 11 agosto 2015

Vai all'articolo...

Lo Schiller Institute partecipa al primo forum dei giovani dei BRICS e della Organizzazione di Shanghai per la Cooperazione

MoviSol, 29 luglio 2015

Vai all'articolo...

Il delirio di onnipotenza di Renzi

Editoriale di Liliana Gorini, 20 luglio 2015

Vai all'articolo...

Parigi COP 21: così la famiglia reale britannica ha imbrogliato la Francia con la frode dei cambiamenti climatici

MoviSol, 3 luglio 2015

Vai all'articolo...

Schellnhuber: un Mefistofele maltusiano perseguita il Vaticano

MoviSol, 23 giugno 2015

Vai all'articolo...

Ricostruire il mondo nell’era dei BRICS

MoviSol, 21 giugno 2015

Vai all'articolo...

Putin offre all’Italia la via d’uscita dalla crisi: la cooperazione coi BRICS

Editoriale di Liliana Gorini, 13 giugno 2015

Vai all'articolo...

La politica estera della Merkel fortemente sotto attacco dall’interno

MoviSol, 12 giugno 2015

Vai all'articolo...

La Grecia sarà la miccia di un’esplosione finanziaria globale?

MoviSol, 2 giugno 2015

Vai all'articolo...

Putin e Xi Jinping dànno un significato strategico a “mai più”

MoviSol, 14 maggio 2015

Vai all'articolo...

Lo scandalo sullo spionaggio del BND per conto della NSA farà cadere il governo tedesco?

MoviSol, 13 maggio 2015

Vai all'articolo...

Seminario dell’EIR a Francoforte sui contributi di LaRouche alla politica della Nuova Via della Seta

MoviSol, 7 maggio 2015

Vai all'articolo...

Esperti militari di tutto il mondo lanciano monito sul pericolo di guerra

MoviSol, 7 maggio 2015

Vai all'articolo...

La tragedia dei migranti: le colpe di Cameron e Obama

Editoriale di Liliana Gorini, Presidente MoviSol, 24 aprile 2015

Vai all'articolo...

Renzi a Washington, incontra la guerrafondaia Nuland

Editoriale di Liliana Gorini, Presidente MoviSol, 18 aprile 2015

Vai all'articolo...

Intervista con Antonio Fallico sulle sanzioni contro la Russia e la crisi strategica

MoviSol, 9 aprile 2015

Vai all'articolo...

Le Casse di Risparmio tedesche: no all’Unione dei Mercati dei Capitali – Il governo italiano: sì alla svendita delle Popolari

MoviSol, 3 aprile 2015

Vai all'articolo...

EXPO: il “camouflage” del liberismo

Editoriale di Liliana Gorini, Presidente MoviSol, 28 marzo 2015

Vai all'articolo...

La AIIB e il Credito (video)

Flavio Tabanelli, video, 25 marzo 2015

Vai all'articolo...

Ai blocchi di partenza l’Asian Infrastructure Investment Bank

MoviSol, 25 marzo 2015

Vai all'articolo...

Spannaus intervistato da ilGiornale.it su banche, crisi e Germania

MoviSol, 15 marzo 2015

Vai all'articolo...

Elizabeth Warren: i trattati di libero scambio favoriscono solo le multinazionali

MoviSol, 14 marzo 2015

Vai all'articolo...

La Grecia chiamerà il bluff di Draghi?

MoviSol, 13 marzo 2015

Vai all'articolo...

Washington ospita i neonazisti dall’Ucraina, alimentando la follia della guerra nucleare “limitata”

MoviSol, 7 marzo 2015

Vai all'articolo...

IL PASSO SUCCESSIVO

Pace e crescita economica!

La Campagna

Editoriali e Video

  • Infrastrutture e corridoi di sviluppo per Mediterraneo, Africa e Asia

    Infrastrutture e corridoi di sviluppo per Mediterraneo, Africa e Asia

  • 1

L’archivio sul vecchio sito

Login Form

scathd.com boxfetish.net extremeclip.net