Videoconferenza internazionale settimanale con Helga Zepp-LaRouche

Giovedì 7 dicembre 2017

Ore 18:00 (in Italia)

sul sito www.newparadigm.schillerinstitute.com/

Dalla conclusione della storica conferenza di Bad Soden (Francoforte sul Meno) che lo Schiller Institute ha organizzato il 25-26 novembre, il ritmo degli sviluppi di espansione dell’iniziativa cinese “Una Cintura, Una Via” (Belt and Road Initiative, BRI) è andato affrettandosi in modo deciso. In questo periodo, ogni giorno hanno luogo in Asia, Africa, Europa Orientale e America Meridionale convegni, forum e annunci di nuovi accordi, ispirati alla Nuova Via della Seta. Una di queste conferenze, dedicata al ramo marittimo della Nuova Via della Seta, è stata tenuta a Zhuhai, in Cina, con il contributo della fondatrice e presidente dello Schiller Institute, Helga Zepp-LaRouche (vedi

A fronte di questa benefica dinamica diventa sempre più intollerabile la caccia alle streghe rivolta contro il Presidente americano Donald Trump, condotta dagli ambienti neoconservatori e neoliberali controllati dalla Londra imperiale per impedirgi di portare definitivamente gli Stati Uniti nell’alveo della piena collaborazione con la Cina e la Russia. Nuove prove dimostrano che, come abbiamo dichiarati sin dall’inizio, questi attacchi non riguardano affatto la “manipolazione da parte della Russia”, ma rappresentano lo sforzo del “Deep State” nel mantenere l’umanità ostaggio del proprio schema di guerra, dei salvataggi degli speculatori finanziari e delle assassine misure di austerità.

I progressi della Nuova Via della Seta e la comparsa di nuove prove che il tentativo di golpe di Mueller & C. è un’ennesima frode “Made in London” rendono sempre più possibile ai cittadini di ogni parte del mondo di agire in modo da portare i proprii governi a collaborare all’interno del Nuovo Paradigma. Occorre che essi sappiano la verità sul conto di questi sviluppi strategici cruciali. Ecco perché Helga Zepp-LaRouche tiene le videoconferenze settimanali di aggiornamento: affinché in piena consapevolezza i cittadini possano sfruttare il potenziale di un futuro senza limiti per l’umanità.

Prendete parte alla soluzione alla crisi mondiale.