Benjamin Deniston, del gruppo di lavoro del LaRouche PAC sulla scienza, coordina da tempo la campagna di rilancio del progetto NAWAPA, studia il problema della siccità, in California e altrove, e segue la ricerche svolte nel mondo intorno al ciclo dell’acqua, alcune delle quali tendenti a definire opportune tecnologie di modulazione del ciclo, per contrastare appunto la siccità e il fenomeno della desertificazione.

Deniston ci riporta oggi i risultati di un progetto sperimentale in Oman, condotto dalla società Australian Rain Technologies per centoquaranta giorni, nell’anno 2014, confermando così gli analoghi esperimenti, condotti per periodi di tempo più lunghi, in altri luoghi, in particolare in Messico.

Sono disponibili anche i dati del 2015, terzo anno di cinque preventivati per l’esperimento, ma i valori misurati nel 2014 dimostrano che la società australiana, operando con quattro stazioni di ionizzazione, riuscì a incrementare del 33 percento le precipitazioni su una regione di 16 mila km quadrati, di mille km quadrati superiore alla Calabria. Si stima che l’incremento sia pari a 96 milioni di metri cubici di acqua superficiale.

La cosa più sorprendente di questa prova di principio è che le quattro stazioni hanno impiegato 500 W di potenza, alla tensione di 70 kV, richiedendo pertanto una potenza totale di soli 2 kW. Il processo di ionizzazione ha prodotto circa seicentottanta milioni di litri al giorno (680 ML/d) di precipitazioni, cioè tre volte e mezza la produzione di acqua dell’impianto di dissalazione di Carlsbad, in California, il quale consuma però 35 MW di potenza elettrica!

Anche se la regione interessata dall’incremento delle precipitazioni non era stata individuata all’interno di definiti spartiacque, e dunque l’acqua è andata perduta, l’esperimento dimostra la propria utilità su regioni potenzialmente coltivabili.

La sorprendente efficienza energetica nella produzioni di acqua tramite la tecnologia di ionizzazione atmosferica è dunque cinquantamila volte superiore a quella del più moderno impianto di dissalazione.

ART Omani Trials with Technology Overview from Tex Whitney Productions.