Dal golpe ucraino alla Bolivia sono molte le somiglianze con ciò che sta avvenendo nel Paese sudamericano da un mese a questa parte. È al lavoro la stessa cricca di fautori del “cambio di regime” a Washington, in combutta con movimenti per la “democrazia”, legati a gruppi neonazisti nell’Europa dell’Est e diretti dallo Stato separatista […]