L’ex ambasciatore greco Chrysanthoupoulos inchioda la Commissione UE sull’austerità

Il 12 gennaio scorso, l’ex ambasciatore greco Leonidas Chrysanthopoulos inviò una lettera alla Commissione Europea esigendo il risarcimento dei danni per il taglio del 60% della pensione, come conseguenza della politica di austerità imposta dall’UE alla Grecia. La Commissione ha risposto solo l’8 maggio, quattro mesi dopo, quando Chrysanthopoulos ha pubblicato la propria lettera sui […]

Vai all'articolo...

L’ambasciatore Chrysantopoulos: come l’UE viola i trattati e ignora i suoi cittadini

L’ambasciatore Leonidas Chrysantopoulos, ex segretario generale dell’Organizzazione di Cooperazione Economica del Mar Nero, ha deciso di rendere pubblico un suo ricorso alla Commissione Europea per risarcimento danni a seguito del taglio del 60% della pensione come parte della politica di austerità imposta dalla Troika alla Grecia. Come ha spiegato a Movisol, per Chrysantopoulos si tratta […]

Vai all'articolo...

Del plagio di Greta Thunberg sul clima: come andare spensierati incontro al collasso finanziario

In questa giornata di grande euforia mediatica, nella quale si prosegue il plagio dei giovani che da decenni ormai si compie con massicce dosi di ambientalismo e pregiudizi maltusiani nei programmi scolastici e che ha ricevuto nuovo impulso con la recente investitura della giovane Greta Thunberg da parte di Jean-Claude Juncker, esponente di un’élite che […]

Vai all'articolo...

Il grande plagio dell’ideologia dei cambiamenti climatici

Dall’inizio dell’anno i giovani sono scesi in piazza in molte città europee chiedendo misure urgenti per ridurre le emissioni di CO2 e “salvare il clima mondiale”. Modellate sulle proteste lanciate lo scorso agosto a Stoccolma dalla sedicenne svedese Greta Thunberg, in queste manifestazioni gli studenti marinano la scuola per i “venerdì del futuro” o “giovani […]

Vai all'articolo...

I dinosauri della geopolitica occidentale non sanno come gestire l’evoluzione

Il discorso al Parlamento del Presidente russo Vladimir Putin il 1 marzo è stato un vero e proprio choc per le élite transatlantiche. Come abbiamo riferito la scorsa settimana, Putin ha presentato le nuove armi che la Russia ha sviluppato per adeguarsi ai sistemi di difesa missilistica installati dagli Stati Uniti e dalla NATO, e […]

Vai all'articolo...

Juncker interferisce nuovamente nella campagna elettorale italiana

La crescente divisione interna all’UE su differenti temi è resa manifesta ancora una volta dalle dichiarazioni successive al vertice dei capi di stato e di governo, tenuta il 23 febbraio a Bruxelles, in assenza di Theresa May. Il principale tema all’ordine del giorno era il modo di riempire il buco finanziario determinato dalla Brexit. Le […]

Vai all'articolo...

L’Unione Europea attacca pretestuosamente la Cina

Nel suo discorso sullo “stato dell’Unione” il 13 settembre, il presidente della Commissione dell’UE Jean-Claude Juncker ha annunciato un “meccanismo di screening” nei settori “strategici” dell’UE. “Se un’impresa pubblica straniera vuole acquistare un porto, parte della nostra infrastruttura energetica o un’impresa tecnologica della difesa in Europa, ciò dovrà avvenire in trasparenza, con uno scrutinio e […]

Vai all'articolo...

PMI tedesche e di altre nazioni rifiutano il TTIP

MoviSol, 15 luglio 2016

Vai all'articolo...

Varsavia: racconto di due vertici

MoviSol, 13 luglio 2016

Vai all'articolo...

Più vicino il conflitto militare globale?

MoviSol, 22 giugno 2016

Vai all'articolo...

Al Forum di S. Pietroburgo Putin offre il “Secolo Eurasiatico”

MoviSol, 22 giugno 2016

Vai all'articolo...

Un nuovo impeto per affossare il sistema britannico

MoviSol, 2 aprile 2016

Vai all'articolo...

Come il 2007, anzi peggio…

I mercati azionari globali hanno distrutto 3,2 mila miliardi di dollari nei primi dieci giorni del 2016, quasi quanto l’intero PIL della Germania. Mentre prepariamo questo articolo per la pubblicazione, la frana delle borse continua. Come Lyndon LaRouche aveva previsto molto prima dello scoppio della bolla nel 2007, quando questa dinamica si mostrò per la […]

Vai all'articolo...

Sanzioni, profughi e bail-in: l’UE continua ad autodistruggersi

MoviSol, 25 dicembre 2015

Vai all'articolo...

Marc Chesney: cancellare i debiti illegittimi e attuare la Glass-Steagall

MoviSol, 3 settembre 2015

Vai all'articolo...

Bail-out greco: a chi andranno veramente i soldi?

La depravazione della leadership europea risulta evidente dal cosiddetto pacchetto di salvataggio per la Grecia. Dopo cinque anni di distruzione dell’economia ellenica, che l’ha ridotta di oltre il 25% portando il tasso di disoccupazione ufficiale al 27% e quello reale a oltre il 40%, nonché un impoverimento del 40% della popolazione, propongono che il paese […]

Vai all'articolo...

L’unica riforma utile per Grecia e Italia: Glass-Steagall e cooperazione coi BRICS

Editoriale di Liliana Gorini, 11 luglio 2015

Vai all'articolo...

La Ragione socratica vince sul terrorismo della Troika

Editoriale di Liliana Gorini, 6 luglio 2015

Vai all'articolo...

Galbraith sfata nove miti sulla crisi greca

MoviSol, 4 luglio 2015

Vai all'articolo...

I creditori preparano il golpe in Grecia

MoviSol, 26 giugno 2015

Vai all'articolo...

Grecia: un governo che sa dire di no

MoviSol, 4 febbraio 2015

Vai all'articolo...

IL PASSO SUCCESSIVO

Pace e crescita economica!

La Campagna

Editoriali e Video

  • Infrastrutture e corridoi di sviluppo per Mediterraneo, Africa e Asia

    Infrastrutture e corridoi di sviluppo per Mediterraneo, Africa e Asia

  • 1

L’archivio sul vecchio sito

Login Form

scathd.com boxfetish.net extremeclip.net