Un governo imposto dall’UE per impedire le elezioni ed imporre una manovra lacrime e sangue

di Liliana Gorini, presidente di MoviSol Il nuovo governo Conte, sostenuto da PD, M5S e LEU, è stato imposto dall’UE per impedire il voto, ed imporre una manovra lacrime e sangue che il governo precedente non avrebbe approvato, e che era già stata bocciata chiaramente dal voto degli italiani alle elezioni europee. Per la quarta […]

Vai all'articolo...

Cooperazione eurasiatica e Libia all’ordine del giorno della visita di Putin a Roma

Con la visita del Presidente russo Vladimir Putin a Roma il 4 luglio Italia e Russia hanno compiuto un passo ulteriore verso il Nuovo Paradigma. Al centro dei colloqui, la crisi libica e la cooperazione economica. Sul primo tema, Putin e il premier Conte hanno chiesto un immediato cessate il fuoco e la ripresa del […]

Vai all'articolo...

La Commissione UE tenta di ricattare anche la Svizzera

È pratica comune che leader di governo e di istituzioni uscenti si astengano dal prendere decisioni dalle gravi conseguenze a lungo termine. Ma la Commissione UE uscente fa esattamente l’opposto. Con l’Italia ha chiesto l’avvio di una procedura d’infrazione sul debito finora non mai applicata e che, se approvata, applicherebbe un meccanismo infernale di ispezioni […]

Vai all'articolo...

Helga Zepp-LaRouche alla CGTN: l’Italia ha indicato la strada all’UE

La fondatrice dello Schiller Institute, Helga Zepp-LaRouche (nella foto durante un recente convegno in Cina), e il direttore dell’EIR a Washington, William Jones, sono stati ospiti del noto giornalista Yang Rui per la puntata del 13 giugno della nota trasmissione “Dialogo” trasmessa in prima serata sul canale cinese in lingua inglese CGTN (China Global Television […]

Vai all'articolo...

De Gasperis (OBOR) sull’effetto stabilizzante della Nuova Via della Seta

Il dott. Michele de Gasperis (foto), presidente dell’Istituto Italiano OBOR (One Belt One Road) ha sottolineato in un’intervista esclusiva all’EIR l’effetto strategico stabilizzatore della Belt and Road Initiative (Nuova Via della Seta) e ha confutato le accuse alla Cina di “diplomazia del debito”. De Gasperis, che ha organizzato una riuscita Esposizione OBOR alla Fiera di […]

Vai all'articolo...

Si prepara lo scontro tra la Commissione UE e l’Italia

Come previsto, la Commissione UE ha rilevato che deficit e debito dell’Italia saranno superiori alle quote programmate per il 2019 e per il 2020 e ha richiesto una manovra immediata per evitare una procedura d’infrazione. La decisione della Commissione, annunciata da Moscovici (nella foto con il ministro Tria) e Dombrovski il 5 giugno, è stata […]

Vai all'articolo...

Grande successo del secondo Forum Belt and Road a Pechino

Il secondo Belt and Road Forum per la Cooperazione Internazionale tenutosi a Pechino dal 25 al 27 aprile ha consolidato quella che è diventata la maggiore iniziativa per le infrastrutture e la connettività nella storia moderna. Circa centocinquanta Paesi, tra cui 37 capi di stato e di governo, e novanta organizzazioni internazionali hanno partecipato all’evento, […]

Vai all'articolo...

La Nuova Via della Seta progredisce in Europa e altrove

L’Iniziativa Belt and Road (BRI, o Nuova Via della Seta) ha fatto progressi nelle ultime due settimane con i viaggi del Premier cinese Li Keqiang in Europa, che hanno fatto séguito al viaggio del Presidente Xi Jinping in Italia, Francia e Monaco una settimana fa. In quell’occasione, come abbiamo riferito, il governo italiano firmò un […]

Vai all'articolo...

Cheminade: la Francia segua l’esempio dell’Italia sulla Nuova Via della Seta

Traduciamo una dichiarazione dell’ex candidato alla presidenza della Francia, Jacques Cheminade, inviata alla stampa nazionale e ad alcune istituzioni francesi alla vigilia della visita di Xi Jinping a Nizza. Ora che la visita del Presidente cinese è conclusa, l’autore la ripropone quale appello a trasformare in azioni le parole spese durante il minivertice tra Angela […]

Vai all'articolo...

L’Italia aderisce alla Nuova Via della Seta e indica la strada all’Europa

Con la firma del Memorandum d’Intesa (MoU) sulla “Cooperazione nell’ambito della Via della Seta economica e dell’Iniziativa per una Via della Seta Marittima del XXI Secolo” l’Italia è diventata la prima grande nazione industrializzata, il primo membro del G7 e il primo membro fondatore dell’Unione Europea ad aderire ufficialmente alla Belt and Road Initiative. L’accordo […]

Vai all'articolo...

Geraci ed Helga Zepp-LaRouche al convegno “l’Italia sulla Nuova Via della Seta” a Milano

Si è tenuto ieri a Milano, presso la sala congressi di Regione Lombardia, il convegno “l’Italia sulla Nuova Via della Seta” indetto da MoviSol e Regione Lombardia. Relatori di spicco erano Helga Zepp-LaRouche, presidente dello Schiller Institute, vedova dell’economista americano Lyndon LaRouche mancato un mese fa, e nota in Cina come “la signora della via […]

Vai all'articolo...

Panico negli ambienti geopolitici per l’adesione italiana alla BRI

Una coalizione di forze che include la Commissione Europea, impopolari governi, la City di Londra, neocon americani e l’immancabile quinta colonna domestica ha lanciato un tentativo di sabotare la visita del Presidente cinese Xi Jinping in Italia il 22-23 marzo. Il tentativo si è focalizzato sul testo del Memorandum d’Intesa che dovrebbe essere pronto per […]

Vai all'articolo...

Gorini a Radio Gamma 5: “La Nuova Via della Seta è cruciale per rilanciare l’economia reale in Italia”

Liliana Gorini, presidente di MoviSol, è stata nuovamente ospite di Marisa Sottovia a Radio Gamma 5 il 7 marzo per parlare del convegno “L’Italia sulla Nuova Via della Seta” che MoviSol e Regione Lombardia terranno mercoledì 13 marzo a Milano. Ha esordito ricordando che il Financial Times e Handelsblatt, il quotidiano economico tedesco, hanno già […]

Vai all'articolo...

La crisi franco-italiana accelera la decomposizione dell’UE

Il 7 febbraio, il governo francese ha richiamato l’ambasciatore a Roma in risposta alla presunta “interferenza” italiana negli affari interni della Francia. Questo, nello stesso momento in cui Parigi e altri governi europei stavano allestendo una sorta di coalizione dei volenterosi per rovesciare il presidente eletto del Venezuela Nicolas Maduro. La crisi franco-italiana, la peggiore […]

Vai all'articolo...

Geraci: la Cina dovrebbe costruire infrastrutture negli Stati Uniti

La Cina dovrebbe investire nelle infrastrutture statunitensi per correggere lo squilibrio commerciale tra i due Paesi. Questa proposta, giа avanzata dallo Schiller Institute, è stata rilanciata dal sottosegretario allo Sviluppo Economico Michele Geraci in un’intervista a Class-NCBC il 23 gennaio. Geraci si è detto non sorpreso della recente svolta positiva nella disputa commerciale sinoamericana, ricordando […]

Vai all'articolo...

Lo sviluppo industriale dell’Africa è la risposta a migrazione e terrorismo

La scorsa settimana, leader africani ed europei hanno ribadito la convinzione che solo sviluppando e industrializzando l’Africa, con un occhio speciale per il Sahel, si possa estirpare le radici dell’emigrazione e del terrorismo. Questo concetto è stato al centro di una visita di due giorni (15-16 gennaio) del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte in Niger […]

Vai all'articolo...

Bologna come Atene: dialogo sulle soluzioni alla crisi

Sabato 15 dicembre 2018 MoviSol ha riaperto a Bologna lo “sportello per la ripresa economica”, per offrire ai cittadini l’occasione d’oro di discutere delle varie sfaccettature della crisi politica ed economica e dei principii nei quali si articola la strategia del movimento internazionale di Lyndon LaRouche per proteggere il mondo dall’imminente nuova crisi finanziaria e […]

Vai all'articolo...

L’Europa ha bisogno di una visione per l’avvenire!

di Helga Zepp-LaRouche È in corso una rivolta contro Macron, in Francia; il caos sulla Brexit in Inghilterra; la probabile continuazione delle vecchia e fallace politica da parte dei partiti SPD, CDU e CSU, in Germania. Nelle più popolose nazioni dell’Europa i nodi vengono al pettine, dopo anni e anni di politiche neoliberiste. L’Unione Europea, […]

Vai all'articolo...

Marco Zanni al Congresso USA: Italia e Stati Uniti uniti per una separazione bancaria transatlantica

Pubblichiamo la traduzione dell’intervista concessa dall’europarlamentare Marco Zanni a Matthew Ogden del LaRouchePAC. MATTHEW OGDEN: Buon pomeriggio, oggi è il 30 Novembre, 2018 Mi chiamo Matthew Ogden, e state guardando la nostra trasmissione del venerdì pomeriggio su larouchepac.com . Oggi va in onda una puntata molto speciale. Presenterò un’intervista dal vivo che ho avuto l’opportunità […]

Vai all'articolo...

Manifestazione in Grecia a sostegno dell’Italia

Lunedì prossimo, alle 19:00, il movimento di cittadini greci “Diexodos Hellas”, capeggiato da Giorgia Bittakou, terrà davanti all’ambasciata italiana at Atene una manifestazione di solidarietà con l’Italia, impegnata nello scontro con l’Unione Europea. Sostiene la manifestazione anche Leonidas Chrysanthopoulos, ex ambasciatore e amico dello Schiller Institute. Chi voglia far pervenire un messaggio ai manifestanti può […]

Vai all'articolo...

L’Italia blocca (per ora) lo schema anti-cinese dell’UE

La Commissione UE aveva predisposto uno schema per centralizzare a Bruxelles le decisioni sugli investimenti esteri, formalmente per proteggere gli interessi strategici dell’Europa, ma di fatto rivolto contro la Cina. Il meccanismo prevedendo che Bruxelles sia informata degli investimenti previsti in modo da scrutinarli. Addirittura un Paese membro dell’UE potrebbe chiedere informazioni riguardo a un […]

Vai all'articolo...

Delegazione di parlamentari italiani in Cina per discutere la cooperazione sulla Nuova Via della Seta e l’Africa

“Possiamo affrontare con successo tutte le principali sfide del futuro solo con un dialogo aperto, costruttivo e di amicizia con il popolo cinese e i suoi rappresentanti”. A dichiararlo è il presidente della Commissione Affari Esteri del Senato Vito Petrocelli, attualmente in Cina con una delegazione parlamentare italiana, di cui fa parte anche il Sen. […]

Vai all'articolo...

Si lavora al “trattamento greco” per l’Italia

La fazione imperiale nell’élite europea lavora a creare artificialmente una crisi bancaria in Italia, per poi chiudere il rubinetto della liquidità della BCE (nella foto), la stessa tattica usata per piegare la Grecia nel 2015. Le intempestive lettere della Commissione dell’UE e il declassamento da parte di Moody’s come da copione vanno visti nello scenario […]

Vai all'articolo...

Lo spirito della Via della Seta e l’Europa delle tre scimmiette

La scorsa settimana abbiamo documentato come Cina e Russia abbiano recentemente rafforzato la cooperazione economica e strategica. Questo processo non sarà disturbato dalla recente decisione del Dipartimento di Stato americano di applicare sanzioni al Dipartimento di Sviluppo dei Macchinari di Pechino e al suo direttore, per l’acquisto di forniture militari russe nel 2017. La Cina […]

Vai all'articolo...

L’Italia spera di concludere entro la fine dell’anno i negoziati con la Cina nell’ambito della Nuova Via della Seta

Il vicepresidente del Consiglio e ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro Luigi Di Maio, in Cina insieme al sottosegretario Michele Geraci, ha dichiarato che questa visita “ci eleva al ruolo di partner privilegiato della Cina”, con cui Di Maio spera di concludere entro la fine dell’anno i negoziati nell’ambito della Nuova Via della Seta, […]

Vai all'articolo...

Italia e Cina firmano intesa per sviluppare l’Africa

Il governo italiano sta facendo passi concreti per mantenere la promessa di conquistare la prima fila nella Belt and Road Initiative cinese. Dopo aver costituito una “Task Force China” e le due riuscite missioni del Ministro dell’Economia Giovanni Tria e del sottosegretario Michele Geraci, il Ministero dello Sviluppo Economico e la Commissione Nazionale Cinese per […]

Vai all'articolo...

Gorini a Radio Gamma 5 su Libia, Italia, Nuova Via della Seta

La presidente di MoviSol Liliana Gorini è stata intervistata oggi da Marisa Sottovia a Radio Gamma 5 sul ruolo che l’Italia può svolgere per risolvere la crisi in Libia e nell’ambito della Nuova Via della Seta, che assume un’importanza ancora maggiore dopo il Forum sulla Cooperazione Sino-Africana che si è tenuto a Pechino alla presenza […]

Vai all'articolo...

Trump e Conte lanciano l’asse USA-Italia per il Mediterraneo

Come era stato anticipato dallo stesso Conte ai giornalisti, al vertice alla Casa Bianca con Trump il 30-31 luglio è stata lanciata una sorta di “special relationship” tra i due Paesi. Il potenziale valore di tale alleanza va oltre le affinità tra i due governi cosiddetti “populisti” e va paragonato al ruolo di spicco esercitato […]

Vai all'articolo...

Il Nuovo Paradigma progredisce secondo il modello di Singapore: il dialogo è l’alternativa alla guerra

Il vertice dei BRICS tenutosi in Sud Africa ha mostrato quale sia la portata dello Spirito della Nuova Via della Seta nel forgiare nuovi rapporti internazionali fondati sul principio del mutuo beneficio. Con la guida della Cina di Xi Jinping, della Russia di Putin e dell’India di Modi, i lavori del vertice e le discussioni […]

Vai all'articolo...

Il movimento di LaRouche dà il benvenuto a Conte alla Casa Bianca

“BENVENUTO PRIME MINISTER CONTE! GO GLASS-STEAGALL!”. Con questo striscione, ben visibile all’ingresso della Casa Bianca, il LaRouchePAC ha dato il benvenuto al Presidente Conte al suo arrivo alla Casa Bianca per l’incontro col Presidente Trump ed anche alla sua partenza dopo la conferenza stampa congiunta. Conte ha notato lo striscione facendo un gesto di saluto […]

Vai all'articolo...

Debito sovrano: iniziate le grandi manovre per la fine degli acquisti della BCE

A ottobre la BCE ridurrà gli acquisti dei titoli sovrani a venti miliardi al mese, per sospenderli del tutto a fine dicembre. Il nervosismo per come reagirà il governo “populista” italiano alle inevitabili tensioni sui mercati si diffonde, alimentato anche ad arte. In realtà vi sono diversi modi con i quali l’Italia potrebbe difendere il […]

Vai all'articolo...

Il governo Conte conferma indirizzo a favore del credito e degli investimenti

La scorsa settimana, in due diverse occasioni, il governo Conte ha annunciato le linee guida di una politica di crescita e per la protezione del credito. Il 5 luglio, il Sottosegretario al Tesoro (Economia) Massimo Garavaglia ha confermato la preferenza del governo per un regime di separazione bancaria (Glass-Steagall) rispondendo all’interrogazione di un membro della […]

Vai all'articolo...

Da un esponente del governo Conte un vademecum per la Cina

In un articolo intitolato “La Cina e il governo del cambiamento”, il neo Sottosegretario allo Sviluppo Economico, prof. Michele Geraci, ha stilato un vademecum in undici punti per impostare i rapporti Italia-Cina secondo una prospettiva reciprocamente vantaggiosa. “Una più attenta politica estera ed economica rivolta alla Cina – scrive Geraci – aumenterà le probabilità di […]

Vai all'articolo...

L’Italia si smarca dalla decadente UE e dialoga con gli Stati Uniti

Nella sua prima uscita pubblica internazionale, il nuovo Presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte (nella foto col Premier giapponese Abe) ha mosso un piede fuori della nave che affonda. Quando il Presidente Trump ha espresso il desiderio di vedere tornare la Russia al G7 (facendone nuovamente un G8), Conte ha scritto su twitter.com: “Sono d’accordo […]

Vai all'articolo...

MoviSol al Festival dell’Economia di Trento

Del Festival dell’Economia di Trento è stato oggi ospite George Soros, per la seconda volta e ancora immune alla Guardia di Finanza. È bene ricordare che Innocenzo Cipolletta e Peter Bofinger sono stati a colloquio con un indagato dalla magistratura italiana per la manipolazione monetaria del 1992 che aprì alla stagione di crisi in cui […]

Vai all'articolo...

La BCE ammette che si può uscire dall’Euro

In un’audizione al Parlamento Europeo il 9 aprile, il Vicepresidente della BCE Vitor Constancio (nellal foto) ha contraddetto il Presidente Mario Draghi e la sua isterica pretesa che l’euro sia “irreversibile”. Constancio ha risposto a una domanda su Target2, che contabilizza gli acquisti di titoli, di stato e delle imprese, da parte della BCE. La […]

Vai all'articolo...

L’ambasciatore italiano in Nigeria: l’Italia crede nel progetto Transaqua

Di fronte ai capi di stato e di governo e dei ministri di sette paesi africani, l’ambasciatore italiano in Nigeria Stefano Pontesilli ha annunciato che l’Italia crede nel progetto Transaqua e ha deciso di co-finanziarne a titolo gratuito la fattibilità con 1,5 milioni di Euro. Al di là dell’importo della donazione, l’atto ha grande importanza […]

Vai all'articolo...

Juncker interferisce nuovamente nella campagna elettorale italiana

La crescente divisione interna all’UE su differenti temi è resa manifesta ancora una volta dalle dichiarazioni successive al vertice dei capi di stato e di governo, tenuta il 23 febbraio a Bruxelles, in assenza di Theresa May. Il principale tema all’ordine del giorno era il modo di riempire il buco finanziario determinato dalla Brexit. Le […]

Vai all'articolo...

Le nazioni africane stanno per decidere su Transaqua, grande trasferimento idrico per il lago Ciad

Dal 26 al 28 febbraio avrà luogo ad Abuja, capitale della Nigeria, una conferenza internazionale organizzata da alcuni Paesi africani per decidere come salvare il Lago Ciad. La conferenza riunirà capi di stato e di governo, funzionari ed esperti provenienti dal continente africano, dall’Europa, dagli Stati Uniti e dalla Cina. L’evento, sotto gli auspici del […]

Vai all'articolo...

Movisol indica le misure urgenti da prendere per rilanciare l’economia in Italia

In una dichiarazione elettorale del 5 febbraio, Liliana Gorini, presidente del Movimento Internazionale per i Diritti Civili – Solidarietà (Movisol) (nella foto) sostiene che la legge elettorale voluta da Renzi punta a “impedire nuove idee e creare instabilità politica” a vantaggio dell’”oligarchia finanziaria”. Visto che in questa campagna elettorale si discute di tutto, da Macerata […]

Vai all'articolo...

MoviSol: cinque mosse per riavviare l’economia reale in Italia

di Liliana Gorini, presidente di MoviSol Questa doveva essere la dichiarazione di una candidata, mi era stato chiesto di candidarmi in una lista civica, per trarre frutto dall’esperienza di Movisol e del movimento internazionale dell’economista americano Lyndon LaRouche nel rilancio dell’economia reale, a partire dai numerosi disegni di legge per la separazione bancaria e il […]

Vai all'articolo...

MoviSol ancora a Modena in difesa della musica e della cultura classica

MoviSol, 18 gennaio 2018

Vai all'articolo...

Voci da Francia, Germania e Italia raccomandano la cooperazione con la Cina

Mentre la visita del Presidente francese Macron in Cina rilancia la Nuova Via della Seta come alternativa alla crisi economica in Europa, recenti dichiarazioni pubbliche del Ministro francese dell’Economia, Bruno LeMaire e dell’ex ambasciatore tedesco Michael Schaefer riflettono il crescente orientamento verso la politica cinese della Belt and Road da parte di ambienti delle élite […]

Vai all'articolo...

“Musica”: ancora controcultura o Nuovo Rinascimento?

MoviSol, 21 ottobre 2017

Vai all'articolo...

Storico accordo italo-cinese sul Lago Ciad

Assistite dai rispettivi governi, l’impresa di ingegneria italiana Bonifica SpA e il conglomerato Power China, una delle maggiori multinazionali cinesi, hanno firmato una lettera d’intenti per cooperare nella verifica della fattibilità ed eventualmente nella costruzione della più grande infrastruttura mai concepita per l’Africa, il progetto integrato per il trasferimento idrico, i trasporti, la produzione di […]

Vai all'articolo...

MoviSol a Modena alla vigilia della performance di Vasco Rossi

Alla vigilia del “Vasco Modena Park” il Movimento Internazionale per i Diritti Civili – Solidarietà (MoviSol) dichiara la propria indipendenza culturale e musicale. Fa affiggere alcuni manifesti in alcune zone di Modena prossime a quella “sequestrata” ai cittadini modenesi per la performance del Sig. Vasco Rossi. Le istituzioni non hanno saputo resistere alla tentazione: hanno […]

Vai all'articolo...

Claudio Celani sulla cooperazione tra Italia e Cina al convegno “Oltre l’UE, un nuovo modello di cooperazione tra Stati sovrani”

Come abbiamo già riferito nei recenti articoli, il 28 giugno 2017 si è svolto a Bruxelles, presso il Parlamento Europeo, il convegno “Oltre l’UE: un nuovo modello di cooperazione tra Stati sovrani”. Organizzato dall’Europarlamentare Marco Zanni, ha visto come relatori Alberto Bagnai, Claudio Borghi, Michele Geraci, Liz Bilney e Giandomenico Majone, e la presenza di […]

Vai all'articolo...

MoviSol interviene a Mirandola alla serata di presentazione del documentario di denuncia “Mani sulla Sanità: la rivolta”

MoviSol, 22 gennaio 2017

Vai all'articolo...

Le proposte operative di MoviSol alla Marcia Perugia-Assisi per la pace

MoviSol, 12 ottobre 2016

Vai all'articolo...

Terremoto nel Centro Italia: misure di previsione e prevenzione avrebbero fatto la differenza

MoviSol, 25 agosto 2016

Vai all'articolo...

Jean Jaurès, o come nutrire la politica con l’arte e la scienza

MoviSol, 20 agosto 2016

Vai all'articolo...

Voci dal “Roncole Festival 2” – Intervista con il Maestro Silvano Frontalini

MoviSol, 8 agosto 2016

Vai all'articolo...

Dialogo Musicale delle Culture
(Schiller Institut, Berlino, 25 giugno 2016)

MoviSol, 2 agosto 2016

Vai all'articolo...

MoviSol a Cremona

MoviSol, 1 agosto 2016

Vai all'articolo...

Il metodo di Herrhausen sfidò il Sistema Transatlantico

MoviSol, 1 agosto 2016

Vai all'articolo...

Schäuble attacca Steinmeier

MoviSol, 7 luglio 2016

Vai all'articolo...

MoviSol ritorna a Ferrara

MoviSol, 6 luglio 2016

Vai all'articolo...

Due manifestazioni per l’uscita dalla NATO

MoviSol, 4 luglio 2016

Vai all'articolo...

“Creare un futuro comune per l’Umanità e un Rinascimento della cultura classica”

MoviSol, 30 giugno 2016

Vai all'articolo...

Il divario tra economia e politica in Europa

MoviSol, 23 giugno 2016

Vai all'articolo...

Al Forum di S. Pietroburgo Putin offre il “Secolo Eurasiatico”

MoviSol, 22 giugno 2016

Vai all'articolo...

Giornata di manifestazione per la pace e per lo scioglimento della NATO

MoviSol, 18 giugno 2016

Vai all'articolo...

Gorini a Radio Gamma 5: sta a noi cittadini fermare il prelievo forzoso

MoviSol, 8 giugno 2016

Vai all'articolo...

Sputnik News pubblica la petizione: “è ora di lasciare la NATO!”

MoviSol, 8 giugno 2016

Vai all'articolo...

Putin incalza con l’offensiva diplomatica internazionale

MoviSol, 4 giugno 2016

Vai all'articolo...

MoviSol alla manifestazione di Bologna “L’altro 2 giugno” – La Festa della Repubblica che ripudia la guerra

MoviSol, 3 giugno 2016

Vai all'articolo...

Anche la Regione Abruzzo approva la separazione bancaria

MoviSol, 25 maggio 2016

Vai all'articolo...

MoviSol a Bologna e Perugia

MoviSol, 23 maggio 2016

Vai all'articolo...

I parlamentari del M5S promuovono la Glass-Steagall a Strasburgo

Marco Zanni e Luigi Di Maio, rispettivamente portavoce M5S nella Commissione Finanze del Parlamento Europeo e vicepresidente della Camera dei Deputati, hanno illustrato la proposta di separazione bancaria nel corso di una conferenza stampa a Strasburgo l’11 maggio. “Nella cornice della European Banking Structural Reform”, ha spiegato Zanni, “abbiamo proposto una separazione bancaria, un moderno […]

Vai all'articolo...

MoviSol a Montichiari: Glass-Steagall o furto dei nostri risparmi

MoviSol, 18 aprile 2016

Vai all'articolo...

Seminario dell’EIR a Francoforte: “Risolvere la crisi economica e dei profughi con la Nuova Via della Seta”

MoviSol, 8 aprile 2016

Vai all'articolo...

Una soluzione per la Libia esclude la geopolitica

MoviSol, 9 marzo 2016

Vai all'articolo...

La City di Londra über alles, ovvero niente può salvare l’euro

MoviSol, 25 febbraio 2016

Vai all'articolo...

La partita Roma-Bruxelles si scalda

MoviSol, 17 febbraio 2016

Vai all'articolo...

Come il 2007, anzi peggio…

I mercati azionari globali hanno distrutto 3,2 mila miliardi di dollari nei primi dieci giorni del 2016, quasi quanto l’intero PIL della Germania. Mentre prepariamo questo articolo per la pubblicazione, la frana delle borse continua. Come Lyndon LaRouche aveva previsto molto prima dello scoppio della bolla nel 2007, quando questa dinamica si mostrò per la […]

Vai all'articolo...

MoviSol in azione a Bologna alle proiezioni de “La Grande Scommessa”

Ieri sera ha fatto tappa davanti ai cinema di Bologna la manifestazione di MoviSol per la separazione bancaria, contro l’attacco al risparmio previsto dal meccanismo del bail-in (prevlievi forzosi dai conti correnti) e, più in generale, per la ripresa economica delle nazioni entro la dinamica di crescita dei BRICS (vedi “La Nuova Via della Seta […]

Vai all'articolo...

Un “Progetto Manhattan” per la musica classica a New York e Roma

Pubblichiamo un’intervista ad Alessio Magnaguagno (basso) e Fausta Ciceroni (soprano) sul “Progetto Manhattan” dello Schiller Institute negli Stati Uniti, e quello condotto dai due cantanti lirici a Roma, in collaborazione con le scuole. Liliana Gorini, presidente di MoviSol, li ha intervistati al loro rientro in Italia dagli Stati Uniti. 1) Il 7 novembre scorso avete […]

Vai all'articolo...

I “saggi” tedeschi prevedono una valanga di prelievi forzosi per l’Italia, che dovrebbe decidersi a uscire dall’euro

MoviSol, 13 gennaio 2016

Vai all'articolo...

MoviSol alle proiezioni de “La Grande Scommessa”

MoviSol, 12 gennaio 2016

Vai all'articolo...

MoviSol in azione alle proiezioni de “La Grande Scommessa”

Nella serata di ieri MoviSol ha volantinato davanti a tre cinema delle province di Bologna e Modena con “La Grande Scommessa” in programmazione. “Che cosa fare al prossimo crac, peggiore di quello che vedrete (o avete visto) al cinema?” è stata la domanda più frequente da parte nostra. Se a Sant’Agata Bolognese e Savigano sul […]

Vai all'articolo...

Un messaggio di emergenza di LaRouche: è giunta l’ora di denunciare la barbarie saudita e chiudere Wall Street

MoviSol, 5 gennaio 2016

Vai all'articolo...

La manifestazione internazionale anche a Bologna:
Separazione bancaria! No al bail-in!

Vai all'articolo...

Si ritorna alla confisca dei beni personali, come con il nazi-fascismo?

Viene da stropicciarsi gli occhi! In che mondo siamo? Dopo l’autorizzazione accordata dalle autorità olandesi ai “lavoratori del sesso” di pagare le loro lezioni di guida “in natura”, la Danimarca fa un passo più in là verso una politica di disumanizzazione il cui odore ricorda la peste delle camicie brune. Presentata in novembre, già in […]

Vai all'articolo...

LaRouche: arrestare i banchieri che preparano il furto del bail-in

Il 24 dicembre Lyndon LaRouche ha chiesto che i banchieri di Wall Street e della City di Londra che si accingono dal 1 gennaio a rubare miliardi di dollari di risparmi direttamente dai conti correnti, nell’ambito delle procedure di bail-in per salvare le banche, dovrebbero essere prontamente arrestati e messi in galera prima che commettano […]

Vai all'articolo...

Sanzioni, profughi e bail-in: l’UE continua ad autodistruggersi

MoviSol, 25 dicembre 2015

Vai all'articolo...

MoviSol a Bologna, alla Vigilia di Natale

MoviSol, 24 dicembre 2015

Vai all'articolo...

La prospettiva di uscita dalla crisi, alla Vigilia di Natale

MoviSol, 24 dicembre 2015

Vai all'articolo...

Un messaggio di emergenza per la vigilia di Natale

MoviSol, 24 dicembre 2015

Vai all'articolo...

Solo la separazione bancaria può impedire il bail-in

MoviSol, 16 dicembre 2015

Vai all'articolo...

È in corso il crac finanziario: solo una svolta nella politica transatlantica potrà fermare il disastro

MoviSol, 15 dicembre 2015

Vai all'articolo...

LaRouche: chiudiamo Wall Street, basta coi suicidi!

LaRouche, 15 dicembre 2015

Vai all'articolo...

Il Nicaragua aspira a esplorare lo spazio

MoviSol, 10 dicembre 2015

Vai all'articolo...

Arrestiamo i fallimenti degli agricoltori

MoviSol, 15 novembre 2015

Vai all'articolo...

Che cosa sono le onde d’urto economiche? (Parte I)

MoviSol, 12 novembre 2015

Vai all'articolo...

“Colonia Italia”, un libro che documenta il controllo britannico sugli affari italiani

Claudio Celani, 2 novembre 2015

Vai all'articolo...

Cresce l’opposizione alla riforma delle Banche Popolari

MoviSol, 25 settembre 2015

Vai all'articolo...

Risposta a un lettore sul sostegno indiretto all’ISIS

MoviSol, 19 settembre 2015

Vai all'articolo...

MoviSol a Renzi e Hollande: separazione bancaria e adesione ai BRICS

MoviSol, 19 settembre 2015

Vai all'articolo...

MoviSol a Renzi e Hollande: separazione bancaria e adesione ai BRICS per uscire dal solco delle crisi economica e strategica militare

MoviSol, 18 settembre 2015

Vai all'articolo...

Migranti: il doppio fallimento dell’Unione Europea

Editoriale di Liliana Gorini, 15 settembre 2015

Vai all'articolo...

IL PASSO SUCCESSIVO

Pace e crescita economica!

La Campagna

Editoriali e Video

  • Infrastrutture e corridoi di sviluppo per Mediterraneo, Africa e Asia

    Infrastrutture e corridoi di sviluppo per Mediterraneo, Africa e Asia

  • 1

L’archivio sul vecchio sito

Login Form

scathd.com boxfetish.net extremeclip.net