La Germania affonda sempre più nel disastro energetico

La politica energetica del governo tedesco, basata sui sussidi alle cosiddette rinnovabili, ha rovinato il mercato tedesco ed europeo per nuovi impianti di carbone e gas. Lo ha dichiarato il 20 ottobre l’amministratore delegato di Siemens, Joe Kaeser (nella foto, con Ivanka Trump). Nella stessa occasione Kaeser ha annunciato che la Siemens abbandonerà del tutto […]

Vai all'articolo...

Biomasse o atomi? MoviSol interseca una manifestazione contro una centrale a biomasse

Questa mattina a Massa Finalese (MO) ha avuto luogo una manifestazione di cittadini preoccupati dall’inquinamento dell’aria determinato da una centrale elettrica a biomasse. Nei giorni scorsi si è avuto il terzo o il quarto rogo spontaneo in meno di un anno. Un ennesimo caso di “ce lo chiede l’Europa”: la centrale è frutto della conversione […]

Vai all'articolo...

Il sonno della ragione: “T’illumino di meno”

MoviSol, 24 febbraio 2017

Vai all'articolo...

I cittadini svizzeri bocciano l’uscita dal nucleare

In un referendum nazionale tenutosi il 27 novembre, il 54,2% degli elettori svizzeri hanno respinto un piano per accelerare l’uscita dal nucleare. Il risultato ha smentito i sondaggi che davano il “Sì” leggermente in vantaggio prima del voto. Se avesse vinto il “Sì”, tre dei cinque impianti nucleari svizzeri (Beznau I e II; Mühleberg) avrebbero […]

Vai all'articolo...

Gli accademici scoprono che la green economy non è verde né economica

MoviSol, 21 agosto 2016

Vai all'articolo...

Il Giappone prende le distanze dalla politica di guerra di Obama

MoviSol, 8 luglio 2016

Vai all'articolo...

La Conferenza dei Sindaci degli Stati Uniti d’America denuncia la provocazione di guerra nucleare di Obama

MoviSol, 7 luglio 2016

Vai all'articolo...

Uno studio dell’OCSE sulla produttività prova che LaRouche aveva ragione

MoviSol, 10 giugno 2016

Vai all'articolo...

La Tailandia si prepari a sfruttare la fusione nucleare

MoviSol, 4 febbraio 2016

Vai all'articolo...

La Conferenza Episcopale locale attacca il programma nucleare della Repubblica Sudafricana

Come nel caso della frode climatica e della conferenza COP21, lodata da Papa Francesco, l’attacco al programma nucleare del Sudafrica è fatto in nome dei poveri. La Conferenza Episcopale Sudafricana (SACBC), tramite la propria Commissione Justitia et Pax, ha chiesto il 29 dicembre che il governo sudafricano sospenda il proprio programma di costruzione di centrali […]

Vai all'articolo...

Gli Stati Uniti d’America possono cessare guerre e autodistruzione, e ricominciare a costruire

LaRouchePAC, 31 dicembre 2015

Vai all'articolo...

Hun Sen: diamo ai Verdi le lampade e tagliamo loro l’elettricità

MoviSol, 29 dicembre 2015

Vai all'articolo...

Il governo della Repubblica Sudafricana approva un nuovo programma nucleare

L’agenzia cinese Xinhua ha scritto il 24 dicembre scorso che il governo sudafricano ha decretato un programma nucleare per sviluppare 9600 MW di potenza, in modo da ovviare alla carenze di energia che colpiscono il Paese dal 2007 e gli sono costati circa 20 miliardi di dollari. Alla gara d’appalto del valore di 70 miliardi […]

Vai all'articolo...

È in corso il crac finanziario: solo una svolta nella politica transatlantica potrà fermare il disastro

MoviSol, 15 dicembre 2015

Vai all'articolo...

Progressi politici della ricerca sulla fusione nucleare

MoviSol, 11 dicembre 2015

Vai all'articolo...

Lettera aperta sulla fusione nucleare (2013)

MoviSol, 11 dicembre 2015

Vai all'articolo...

L’economia fisica: LaRouche, non Latouche

di Flavio Tabanelli, 11 ottobre 2015

Vai all'articolo...

Sviluppi del nucleare civile in Egitto e in Russia

MoviSol, 30 settembre 2015

Vai all'articolo...

Credito al Ponte Terrestre Mondiale: intervento alla conferenza sul Mezzogiorno degli Innovatori Europei (PD)

MoviSol, 12 settembre 2015

Vai all'articolo...

Obama in Alaska promuove l’agenda maltusiana

MoviSol, 7 settembre 2015

Vai all'articolo...

I BRICS e la Nuova Via della Seta sono volani per l’economia reale

MoviSol, 15 agosto 2015

Vai all'articolo...

Nuovo Canale di Suez: El Sisi presenta “Il dono dell’Egitto all’umanità”

MoviSol, 14 agosto 2015

Vai all'articolo...

Il gen. Flynn: per fermare la guerra servono una visione strategica e l’energia nucleare

MoviSol, 11 agosto 2015

Vai all'articolo...

Il vero fall-out non è radioattivo, ma quello dei danni mentali indotti dagli ecologisti

La rivista medica britannica Lancet ha pubblicato uno studio del dott. Koichi Tanigawa dell’Università Medica di Fukushima, le cui conclusioni sono che “benché la dose di radiazioni assunta dalla popolazione a seguito del disastro di Fukushima sia stata abbastanza bassa, e non si attendono effetti per la salute discernibili, molti problemi sociali e psicologici, in […]

Vai all'articolo...

Il ministro brasiliano Roberto Mangabeira Unger identifica nello sviluppo scientifico l’unica via dell’indipendenza nazionale

MoviSol, 6 agosto 2015

Vai all'articolo...

Realtà e miti dell’accordo sul nucleare iraniano

MoviSol, 24 luglio 2015

Vai all'articolo...

Parigi COP 21: così la famiglia reale britannica ha imbrogliato la Francia con la frode dei cambiamenti climatici

MoviSol, 3 luglio 2015

Vai all'articolo...

Schellnhuber: un Mefistofele maltusiano perseguita il Vaticano

MoviSol, 23 giugno 2015

Vai all'articolo...

C’è una soluzione alla siccità in California: scaricare gli ambientalisti

MoviSol, 17 aprile 2015

Vai all'articolo...

La Nuova Via della Seta diventa il Ponte Terrestre Mondiale

MoviSol, 1 dicembre 2014

Vai all'articolo...

Alexei Puškov: i leader mondiali sono accecati dalla brama di dominio

MoviSol, 20 aprile 2014

Vai all'articolo...

Gli alchimisti del clima intensificano la campagna antidemografica

MoviSol, 20 maggio 2011

Vai all'articolo...

LaRouche denuncia la frode ambientalista di Al Gore

MoviSol, 5 marzo 2007

Vai all'articolo...

Piano Oasi, il nuovo nome della pace in Medio Oriente

MoviSol, 1 aprile 2002

Vai all'articolo...

IL PASSO SUCCESSIVO

Pace e crescita economica!

La Campagna

Editoriali e Video

  • Infrastrutture e corridoi di sviluppo per Mediterraneo, Africa e Asia

  • 1

L’archivio sul vecchio sito

Login Form

scathd.com boxfetish.net extremeclip.net