Resta alto il rischio derivati delle banche europee

Il 19 luglio Mediobanca ha pubblicato il rapporto semestrale sulle banche europee aggiornato a fine giugno 2017, che include le cifre dell’esposizione in derivati, compresi i famigerati “Level 3”, delle ventuno principali banche europee. I dati sono basati su “fair value”, valori di bilancio, ecc. e quindi non necessariamente sui veri valori di mercato, ma […]

Vai all'articolo...

Mission Impossible per Deutsche Bank

Come abbiamo riferito la scorsa settimana, Deutsche Bank ha annunciato un forte ridimensionamento del settore investment e ha riorganizzato gli organi direttivi nella speranza di frenare l’emorragia che dura da diversi anni. Specialmente la sua divisione negli Stati Uniti, che svolge quasi esclusivamente attività di banca d’affari, si trova in una situazione molto precaria. Il […]

Vai all'articolo...

Gorini a Radio Gamma 5: i governi si fanno per i cittadini, non per i mercati

La presidente di MoviSol Liliana Gorini è stata intervistata giovedì 31 maggio da Marisa Sottovia a Radio Gamma 5, sul golpe dei banchieri contro il legittimo governo italiano e come uscire da questa crisi. Ha ricordato che i governi si fanno per i cittadini, e non per i mercati, che sono la causa della crisi […]

Vai all'articolo...

Il fantasma di Herrhausen aleggia su Deutsche Bank

Il 24 maggio l’annuncio di Deutsche Bank che ridurrà “ben oltre” settemila posti di lavoro (alcuni dicono diecimila), o oltre il 10% dei suoi 97mila dipendenti, con la sua banca d’affari che dovrebbe perdere il 25% dei suoi dipendenti, è stato sufficiente a provocare grande ansia tra i banchieri londinesi. Pochi giorni prima, in un’intervista […]

Vai all'articolo...

L’establishment transatlantico sente che vacilla il suo potere

L’establishment transatlantico ha reagito con un vero e proprio panico ai negoziati per la formazione del governo in Italia. Il fatto che potesse andare al governo una coalizione euroscettica e, per di più, con la separazione bancaria nel programma, ha spinto i burocrati e i loro controllori a una “fuga in avanti” nel tentativo di […]

Vai all'articolo...

E’ già cominciata l’era post-Draghi nella BCE?

Due recenti azioni di rappresentanti della BCE sollevano l’interrogativo se non sia già iniziata la transizione da Mario Draghi (nella foto con Ignazio Visco) al suo successore alla guida della banca, che si insedierà ufficialmente nell’ottobre 2019. Costui dovrebbe essere Jens Weidmann, l’attuale capo della Bundesbank, le cui vedute notoriamente divergono da Draghi su molti […]

Vai all'articolo...

Di fronte al crac in arrivo, la BCE ripete gli errori del passato

Mentre si moltiplicano i segnali del crac finanziario in arrivo, la Banca Centrale Europea fa sapere di essere pronta a versare benzina sul fuoco. In un discorso pronunciato a Lubiana il 3 febbraio, il membro del Consiglio Esecutivo Benoit Coeuré ha affermato che, se scoppiasse una nuova crisi, la banca abbasserebbe i tassi già negativi, […]

Vai all'articolo...

La Germania potrebbe presto avere un governo ma non un nuovo paradigma

L’annuncio che i tre partiti negozianti la coalizione di governo avevano raggiunto un accordo sulla road map da seguire è stato in genere accolto positivamente in Germania e all’estero. Angela Merkel, in carica per gli affari correnti da quattro mesi, si è detta ottimista sul fatto che l’opposizione interna alla SPD verrà superata e si […]

Vai all'articolo...

Quando la BCE chiude un occhio sui derivati di Deutsche Bank e sulla propria inchiesta

La Banca Centrale Europa e il suo Single Supervision Mechanism (SSM) devono difendersi da accuse circostanziate di aver protetto la bomba dei derivati di Deutsche Bank (e sicuramente di altre megabanche europee), così esponendo l’intero sistema bancario al rischio di esplosione. Secondo una inchiesta de Il Sole 24 Ore, pubblicata il 17 marzo, il SSM […]

Vai all'articolo...

Crisi bancaria? Si risolve solo con la legge Glass-Steagall

MoviSol, 4 gennaio 2017

Vai all'articolo...

Il modello Glass Steagall rende più sicuro il sistema bancario cinese

Il sistema bancario cinese ha elargito dal 2008 quasi 20.000 miliardi di dollari di crediti per l’espansione economica, stando ad alcuni dati. Al contempo ha tenuto bassa l’esposizione in derivati, contrariamente alle banche “too-big-to-fail” nel mondo transatlantico. Uno dei motivi di questo è che nel 1993 la Cina ha adottato una legge per la separazione […]

Vai all'articolo...

Gorini al convegno sulla separazione bancaria ad Alba: è giunta l’ora che il Parlamento approvi i disegni di legge per Glass-Steagall

Sabato 12 novembre si è tenuto ad Alba, nella Sala Riolfo, un importante convegno sulla separazione bancaria organizzato da Gianni Rinaudo e “Spiriti Liberi”. Liliana Gorini, presidente di Movisol, era tra i relatori, insieme a Laura Castelli, deputata torinese del Movimento Cinque Stelle, Paolo Allemano, consigliere regionale del Partito Democratico, Fabrizio Biolè, sindaco di Gaiola, […]

Vai all'articolo...

Su Deutsche Bank si fanno strada le idee di LaRouche

MoviSol, 20 ottobre 2016

Vai all'articolo...

Deutsche Bank: la BCE ha truccato i bilanci per gli stress test

MoviSol, 13 ottobre 2016

Vai all'articolo...

Movisol ad Alba il 12 novembre sulla separazione bancaria

MoviSol, 8 ottobre 2016

Vai all'articolo...

La Commissione d’Inchiesta toscana propone la Glass-Steagall per MPS

MoviSol, 4 ottobre 2016

Vai all'articolo...

Come affrontare il collasso di Deutsche Bank e del sistema bancario occidentale

MoviSol, 30 settembre 2016

Vai all'articolo...

La Glass Steagall è l’unica alternativa al collasso economico, in Europa e USA

MoviSol, 28 settembre 2016

Vai all'articolo...

I ricchi temono la Glass-Steagall mentre il popolo la chiede a gran voce

MoviSol, 16 agosto 2016

Vai all'articolo...

Il risultato del Quantitative Eeasing: il Financial Times vede la “fine del mondo”

MoviSol, 14 agosto 2016

Vai all'articolo...

Deutsche Bank: la nazionalizzazione di Martin Hellwig o il salvataggio condizionato di Helga Zepp-LaRouche?

MoviSol, 12 agosto 2016

Vai all'articolo...

Nessun salvataggio delle banche europee, ma adozione della prospettiva LaRouche-Herrhausen

MoviSol, 4 agosto 2016

Vai all'articolo...

‘Stress test’: la frode continua

MoviSol, 4 agosto 2016

Vai all'articolo...

Il metodo di Herrhausen sfidò il Sistema Transatlantico

MoviSol, 1 agosto 2016

Vai all'articolo...

Qual è l’eredità di Herrhausen che bisogna far rivivere

MoviSol, 29 luglio 2016

Vai all'articolo...

Effetti della campagna per il salvataggio condizionato di Deutsche Bank: il Frankfurter Allgemeine Zeitung parla della storia del suo presidente Herrhausen

MoviSol, 21 luglio 2016

Vai all'articolo...

Il partito della guerra è sulla difensiva ma non è sconfitto

MoviSol, 20 luglio 2016

Vai all'articolo...

Salvare Deutsche Bank? Si, ma come farebbe Herrhausen

Helga Zepp-LaRouche, 12 luglio 2016 MoviSol, 15 luglio 2016

Vai all'articolo...

La BCE ha deliberatamente omesso di valutare il rischio

MoviSol, 14 luglio 2016

Vai all'articolo...

Chiesto a viva voce alla Camera un dibattito sulla separazione bancaria, ma Renzi boccia gli emendamenti

MoviSol, 3 luglio 2016

Vai all'articolo...

Renzi: questo è il fin di chi fa mal

Editoriale di Liliana Gorini, 12 giugno 2016

Vai all'articolo...

Crac del sistema: gli allarmi si fanno quotidiani

MoviSol, 12 maggio 2016

Vai all'articolo...

Il 95% dei fondi dell’UE per “salvare la Grecia” è andato alle banche!

MoviSol, 11 maggio 2016

Vai all'articolo...

L’Helicopter Money è “più vicino di quanto si pensi”

MoviSol, 28 aprile 2016

Vai all'articolo...

Marco Zanni e Marco Valli a Capitol Hill per discutere di separazione bancaria (2)

MoviSol, 10 marzo 2016

Vai all'articolo...

Il governatore della Banca Nazionale Svizzera conferma simpatie per la separazione bancaria

MoviSol, 3 marzo 2016

Vai all'articolo...

Le megabanche europee affondano sotto cumuli di spazzatura

MoviSol, 11 febbraio 2016

Vai all'articolo...

Deutsche Bank: perdite per 6,2 miliardi

MoviSol, 9 ottobre 2015

Vai all'articolo...

Il delirio di onnipotenza di Renzi

Editoriale di Liliana Gorini, 20 luglio 2015

Vai all'articolo...

La Ragione socratica vince sul terrorismo della Troika

Editoriale di Liliana Gorini, 6 luglio 2015

Vai all'articolo...

Avrà davvero la meglio il “Dio denaro”?

Editoriale di Liliana Gorini, 27 giugno 2015

Vai all'articolo...

Le Casse di Risparmio tedesche: no all’Unione dei Mercati dei Capitali – Il governo italiano: sì alla svendita delle Popolari

MoviSol, 3 aprile 2015

Vai all'articolo...

EXPO: il “camouflage” del liberismo

Editoriale di Liliana Gorini, Presidente MoviSol, 28 marzo 2015

Vai all'articolo...

Spannaus intervistato da ilGiornale.it su banche, crisi e Germania

MoviSol, 15 marzo 2015

Vai all'articolo...

Debito: la Grecia non deve niente!

MoviSol, 28 febbraio 2015

Vai all'articolo...

I nuovi barbari

Editoriale di Liliana Gorini, Presidente MoviSol, 22 febbraio 2015

Vai all'articolo...

Aumenta il sostegno per la legge Glass-Steagall

MoviSol 28 maggio 2014

Vai all'articolo...

L’ex Cancelliere Schmidt denuncia nuovamente il pericolo di guerra

MoviSol, 23 maggio 2014

Vai all'articolo...

UE e USA – per non parlare del sistema finanziario – non possono permettersi le sanzioni contro Mosca

MoviSol, 20 marzo 2014

Vai all'articolo...

Nicola Oliva sullo scandalo LIBOR: Prato guidi l’Italia in un’azione legale contro le banche

MoviSol, 27 luglio 2012

Vai all'articolo...

L’altra faccia dell’Euro

MoviSol, 17 dicembre 1998

Vai all'articolo...

IL PASSO SUCCESSIVO

Pace e crescita economica!

La Campagna

Editoriali e Video

  • Infrastrutture e corridoi di sviluppo per Mediterraneo, Africa e Asia

  • 1

L’archivio sul vecchio sito

Login Form

scathd.com boxfetish.net extremeclip.net