Il mondo è più pacifico grazie alla Nuova Via della Seta

Il nostro sito cita spesso la fondatrice e presidente dello Schiller Institute internazionale, Helga Zepp-LaRouche, che ribadisce come la Nuova Via della Seta, o Belt and Road Initiative, non solo genera sviluppo economico ma agisce anche come fattore stabilizzante nelle relazioni internazionali e nei conflitti regionali e locali. Abbiamo raggiunto uno stadio in cui ciò […]

Vai all'articolo...

La dichiarazione congiunta Trump-Kim Jong-un a Singapore

Dichiarazione congiunta del Presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump e il Presidente della Repubblica Popolare Democratica di Corea Kim Jong Un al vertice di Singapore 12 giugno 2018 Il Presidente Donald J. Trump degli Stati Uniti d’America Donald J. Trump e il Presidente Kim Jong Un della Commissione per gli Affari di Stato della […]

Vai all'articolo...

Un vertice Trump-Putin è la chiave per sventare il pericolo di guerra

Secondo il Wall Street Journal, che cita un “funzionario ad alto livello dell’Amministrazione”, sono in corso preparativi per un vertice tra il Presidente statunitense e quello russo. È difficile esagerare l’importanza di un simile incontro per ridefinire le relazioni internazionali sulla base della cooperazione e ridurre le tensioni in pericolosi punti caldi come l’Asia Sudoccidentale […]

Vai all'articolo...

Moon a Kim: integrare la penisola coreana con la Belt and Road

Un articolo pubblicato il 7 maggio del South China Morning Post (SCMP) dettaglia il contenuto delle proposte economiche che il Presidente sudcoreano Moon Jae-in (nella foto) avrebbe consegnato al collega nordcoreano Kim Jong-un durante il loro incontro del 27 aprile. L’articolo del SCMP è intitolato “Seul offre a Kim Jong-un un ottimo accordo per collegare […]

Vai all'articolo...

Il nuovo paradigma sconfiggerà il partito della guerra

La risoluzione in corso dell’annosa crisi coreana offre un modello positivo per le relazioni internazionali. Per quanto intricata sia una situazione, se le grandi potenze decidono di collaborare, una soluzione si trova. Nel caso della penisola coreana, i presidenti Trump, Xi e Putin hanno collaborato, assieme a Moon e Kim Jong-un, per uno scopo comune, […]

Vai all'articolo...

I colloqui con la Corea entrano nella fase cruciale

Oggi i leader delle due Coree, del Sud e del Nord, si incontreranno nella zona smilitarizzata (DMZ) per colloqui tesi a ravvicinare le posizioni in vista di un accordo per eliminare tutte le armi nucleari e le strutture di produzione della bomba dalla penisola coreana. Questi colloqui Nord-Sud, se coronati dal successo, dovrebbero essere seguiti […]

Vai all'articolo...

Si prospettano progressi nei colloqui tra le due Coree

Sulla scia della partecipazione comune ai Giochi Olimpici e della visita di due delegazioni nordcoreane ad alto livello in Corea del Sud per l’occasione, il Presidente sudcoreano Moon Jae-in (nella foto) ha detto al Presidente americano Trump che manderà una delegazione a Pyongyang per proseguire i colloqui. Durante la conversazione telefonica di mezz’ora tra Trump […]

Vai all'articolo...

Riuscirà Trump a disinnescare il pericolo di una guerra mondiale?

Da quando il Presidente Trump ha pronunciato il suo discorso all’Assemblea Generale dell’ONU il 18 settembre, i media hanno sfornato titoloni allarmistici sul pericolo imminente di una guerra tra gli Stati Uniti e la Corea del Nord, e/o su nuove provocazioni pericolose nei confronti di Iran e/o Siria, da parte di un Presidente americano irrazionale […]

Vai all'articolo...

Il Forum di Vladivostok promuove la cooperazione strategica ed economica

Il successo del vertice dei BRICS tenutosi il 3-5 settembre a Xiamen, in Cina è stato seguito dal Forum Economico Orientale a Vladivostok il 6-7 settembre, che ha riunito gli attori principale della Regione del Pacifico per discutere questioni strategiche e promuovere la cooperazione economica, anche nell’Estremo Oriente della Russia. La questione della Corea del […]

Vai all'articolo...

Cina e Russia si fanno sentire sulla Corea del Nord

Sia la Russia sia la Cina hanno lanciato un monito sulla della penisola coreana. Essa si trova “ora a un culmine, prossimo alla crisi”, ha affermato la portavoce del Ministro degli Esteri cinese, Hua Chunying, aggiungendo che “al contempo v’è la possibilità di riaprire i colloqui di pace”. La Cina chiede alle “parti in causa” […]

Vai all'articolo...

Nuove sanzioni del Congresso USA contro Russia, Iran ed Europa

La scorsa settimana, il Congresso USA ha approvato quasi all’unanimità le sanzioni contro Iran, Russia e Corea del Nord (419 a 3 alla Camera e 98 a 2 al Senato). L’intento dei legislatori americani è chiaramente quello di rimettere gli Stati Uniti su un corso di scontro con la Russia e a seriamente indebolire la […]

Vai all'articolo...

Stati Uniti e Cina si avvicinano sul tema della Corea del Nord

Stando ai media, l’amministrazione americana starebbe per lanciare un attacco contro la Corea del Nord, aprendo un conflitto che potrebbe portare a una guerra mondiale. Nei fatti, pur avendo concentrato una forza militare attorno alla penisola coreana, Donald Trump ha avuto almeno due conversazioni telefoniche con il collega cinese dopo l’incontro del 6-7 aprile a […]

Vai all'articolo...

Corea del Nord: si rischia la guerra nucleare

Con la portaerei americana USS Carl Vinson in arrivo per Pasqua sulla penisola coreana, e il governo nord coreano che valuta l’opzione di condurre il sesto test nucleare il 15 aprile, durante la Giornata di celebrazioni nazionali, i guerrafondai filo-britannici nella comunità di intelligence americana e nei media hanno deciso un’escalation che potrebbe presto degenerare […]

Vai all'articolo...

LaRouche: Obama deve andarsene affinché sia evitata la guerra con la Cina

MoviSol, 11 aprile 2016

Vai all'articolo...

Un funzionario militare cinese denuncia le trame guerrafondaie americane contro Cina e Corea

“Pechino necessita di una piena preparazione militare e diplomatica in merito a una guerra nella penisola coreana. Dovremmo aggiustare il più rapidamente possibile i nostri dispiegamenti militari lungo la frontiera nordorientale e le nostre strategie marittime di sicurezza”, sostiene Wang Haiyun, ex addetto militare cinese presso l’ambasciata cinese in Russia, ora esperto di un istituto […]

Vai all'articolo...

Seul prende le distanze dal nuovo piano di guerra

MoviSol, 28 agosto 2015

Vai all'articolo...

Perché gli Stati Uniti stanno modernizzando le forze nucleari tattiche in Europa?

MoviSol, 4 marzo 2015

Vai all'articolo...

La nuova violenza figlia dell’utopia mondialista

MoviSol, 10 giugno 2000

Vai all'articolo...

IL PASSO SUCCESSIVO

Pace e crescita economica!

La Campagna

Editoriali e Video

  • Infrastrutture e corridoi di sviluppo per Mediterraneo, Africa e Asia

  • 1

L’archivio sul vecchio sito

Login Form

scathd.com boxfetish.net extremeclip.net