La nuova ondata di terrorismo prende di mira la Nuova Via della Seta

Nella storia moderna, l’impero britannico è sempre stato la madre del terrorismo come forma di guerra irregolare. Oggi ci sono buoni motivi per ritenere che il bersaglio strategico di questa nuova ondata di terrorismo sia l’Iniziativa Belt and Road della Cina. Pochi giorni dopo gli attacchi terroristici di Pasqua nello Sri Lanka, il presunto leader […]

Vai all'articolo...

La Nuova Via della Seta progredisce in Europa e altrove

L’Iniziativa Belt and Road (BRI, o Nuova Via della Seta) ha fatto progressi nelle ultime due settimane con i viaggi del Premier cinese Li Keqiang in Europa, che hanno fatto séguito al viaggio del Presidente Xi Jinping in Italia, Francia e Monaco una settimana fa. In quell’occasione, come abbiamo riferito, il governo italiano firmò un […]

Vai all'articolo...

India e Giappone pensano a progetti congiunti in Africa ed Asia

Citando un diplomatico indiano il quotidiano The Statesman di Kolkata riferisce che l’India e il Giappone hanno dato inizio al processo di identificazione dei progetti da intraprendere congiuntamente nell’ambito dell’iniziativa detta Corridoio di Sviluppo Afro-Asiatico (CSAA/AAGC): “Le due nazioni sono in contatto continuo. L’idea è di lanciare innanzitutto alcuni progetti infrastrutturali nei Paesi africani, che […]

Vai all'articolo...

Le prossime settimane saranno cruciali per la diplomazia tra Stati Uniti e nazioni asiatiche

Un turbinio di attività diplomatiche tra Stati Uniti e Cina lascia ben sperare che il rapporto logoro tra le due principali economie al mondo possa migliorare. Dopo una conversazione telefonica positiva del 1 novembre tra Trump e Xi Jinping, è stato deciso che i due si incontreranno in un vertice prolungato ai margini del G20, […]

Vai all'articolo...

Il bilancio della visita di Trump in Asia

Per molti aspetti, la visita di Donald Trump in Asia è stata storica. Dopo aver consolidato i già buoni rapporti con il premier giapponese Shinzo Abe e il leader sudcoreano Moon Jae-in nella prima parte del viaggio, la sua “visita di stato plus” in Cina è stato un momento saliente, seguito dalla partecipazione ai vertici […]

Vai all'articolo...

L’Asia al centro della ribalta durante il viaggio di Trump

Tutti gli occhi sono puntati sulla visita di Donald Trump in Asia. Il 5 novembre il Presidente americano è arrivato a Tokyo e di lì si sposterà a Seul, dove affronterà sicuramente la crisi nord-coreana. Ma la tappa più importante del viaggio sarà la visita in Cina l’8 novembre. Trump è il primo capo di […]

Vai all'articolo...

Perché l’impero britannico teme la Nuova Via della Seta? Videoconferenza di Helga Zepp-LaRouche

Giovedì 26 ottobre, alle ore 18, si terrà la terza videoconferenza di Helga Zepp-LaRouche sul sito www.newparadigm.schillerinstitute.com. Mentre la Cina procede, guidata dal Presidente Xi Jinping, nell’elaborazione dei piani della Belt and Road Initiative (“Una Cintura, Una Via”, ovvero la Nuova Via della Seta) per esaudire il sogno della cooperazione economica globale quale base della […]

Vai all'articolo...

Il viaggio in Asia di Trump riveste grande importanza strategica

Nelle scorse settimane si sono moltiplicati gli allarmi sull’imminenza di un nuovo collasso del sistema finanziario transatlantico, formulati dal FMI, dalla Banca per i Regolamenti Internazionali, dalla Deutsche Bank, ecc. Questo, mentre cresce l’interesse per l’Iniziativa Belt and Road della Cina (BRI) , basata su un approccio diverso, quello dello sviluppo dell’economia fisica e non […]

Vai all'articolo...

Helga Zepp-LaRouche tra i relatori alla conferenza Raisina Dialogue a Nuova Delhi

MoviSol, 3 marzo 2016

Vai all'articolo...

Giornale arabo parla del ruolo di Helga Zepp-LaRouche nella politica della Nuova Via della Seta

Nel contesto della visita del Presidente cinese Xi Jinping in Arabia Saudita, Egitto ed Iran, il quotidiano degli Emirati Arabi Uniti Al-Ittihad ha pubblicato un articolo di Mohammed Aref, consigliere scientifico e tecnologico, che rende pieno credito ad Helga Zepp-LaRouche ed allo Schiller Institute per la politica visionaria del Ponte Terrestre Mondiale (vedi). L’articolo, intitolato […]

Vai all'articolo...

La Gran Bretagna ricolonizza le Filippine usando Obama e prepara la guerra contro la Cina

Martedì scorso Butch Valdes, presidente della Philippines LaRouche Society, ha denunciato la decisione della Corte Suprema filippina di dichiarare “accordo esecutivo” ciò che è invece un trattato tra il Presidente filippino Aquino e il Presidente americano Obama. In questo modo, l’accordo sovversivo viene presentato come legale e costituzionale, senza la necessità di un voto del […]

Vai all'articolo...

Studiosi cinesi apprezzano lo studio dell’EIR sulla Nuova Via della Seta

MoviSol, 10 ottobre 2015

Vai all'articolo...

Credito al Ponte Terrestre Mondiale: intervento alla conferenza sul Mezzogiorno degli Innovatori Europei (PD)

MoviSol, 12 settembre 2015

Vai all'articolo...

Appello urgente ai capi di governo all’assemblea generale dell’ONU

MoviSol, 2 settembre 2015

Vai all'articolo...

Ex comandante NATO: si sta preparando lo scontro nucleare

Enzo Pennetta, 8 agosto 2015

Vai all'articolo...

Gli sciocchi leader occidentali vanno verso la guerra

MoviSol, 11 giugno 2015

Vai all'articolo...

Conferenza in Perù con la partecipazione dell’EIR

MoviSol, 5 giugno 2015

Vai all'articolo...

Ai blocchi di partenza l’Asian Infrastructure Investment Bank

MoviSol, 25 marzo 2015

Vai all'articolo...

La NATO ingaggia il “chicken game” con la Russia

MoviSol, 3 dicembre 2014

Vai all'articolo...

Helga Zepp-LaRouche: The New Silk Road is transforming the planet – A New Era for Mankind

Schiller Institute 30th Anniversary, Frankfurt, 18 ottobre 2014

Vai all'articolo...

Le implicazioni strategiche della svolta ucraina

MoviSol, 15 dicembre 2013

Vai all'articolo...

Conto alla rovescia verso la guerra mentre cresce la resistenza

MoviSol, 1 dicembre 2001

Vai all'articolo...

La profezia di LaRouche: tornare ai cambi fissi

Corriere della Sera, 18 dicembre 2008

Vai all'articolo...

Discorso di Lyndon LaRouche alla conferenza “Il futuro dell’economia: mercatismo o New Deal?”

Hotel Nazionale, Roma, 6 giugno 2007 Poiché abbiamo poco tempo a disposizione, mi limiterò a tre punti essenziali e a qualche commento su di essi, per poi concludere. Prima di tutto, il sistema mondiale, nella sua forma attuale, è in bancarotta irrimediabile. Non ci sarà mai una ripresa dell’attuale sistema monetario-finanziario internazionale; solo un nuovo […]

Vai all'articolo...

Intervento di Giulio Tremonti alla conferenza “Il futuro dell’economia: mercatismo o New Deal?”

Hotel Nazionale, Roma, 6 giugno 2007 Grazie, la macchina scenica e dialettica della politica ci offre molte occasioni di scontro, e poche occasioni di incontro. Per questo grazie, è sempre importante sentire le idee degli altri. È interessante sentire le idee di LaRouche, è interessante sentire le idee di Gianni, soprattutto quando Gianni esprime le […]

Vai all'articolo...

Per un nuovo trattato di Westfalia

MoviSol, 31 dicembre 2004

Vai all'articolo...

Zbigniew Brzezinski e l’11 settembre

di Lyndon LaRouche, 23 dicembre 2001

Vai all'articolo...

Il dialogo delle civiltà per la ricostruzione mondiale

Estratto dell’incontro di Lyndon LaRouche all'”Istituto Italiano per l’Asia”, 9 novembre 2001

Vai all'articolo...

I leader europei contro la “fuga in avanti”

MoviSol, 20 settembre 2001

Vai all'articolo...

Gli USA minacciati dal nemico interno

MoviSol, 20 settembre 2001

Vai all'articolo...

Perché occorre abolire il Fondo Monetario Internazionale

MoviSol, maggio 1998

Vai all'articolo...

IL PASSO SUCCESSIVO

Pace e crescita economica!

La Campagna

Editoriali e Video

  • Infrastrutture e corridoi di sviluppo per Mediterraneo, Africa e Asia

  • 1

L’archivio sul vecchio sito

Login Form

scathd.com boxfetish.net extremeclip.net