Guerre britanniche o Nuova Via della Seta?

Risulta ogni giorno più evidente che l’impero britannico e la City di Londra ricorrono sistematicamente a menzogne e messinscena, come quella del Russiagate o dell’uso di armi chimiche a Douma, pur di impedire il nuovo paradigma, la cooperazione economica tra occidente, Russia e Cina, così come ricorrono alle guerre per nascondere l’evidenza di un crac imminente, causato dalla loro bolla speculativa.

Con l’emergere di un modello che promuove l’economia fisica reale, grazie all’Iniziativa Belt and Road, lo Schiller Institute sostiene che è giunta l’ora di attuare il programma economico proposto da suo marito, le cosiddette “quattro leggi di LaRouche”, a partire dal ripristino della legge Glass-Steagall che tolga ogni garanzia dello stato agli speculatori.

Lo Schiller Institute ha lanciato un’offensiva per far emergere la verità sull’oligarchia finanziaria che promuove le guerre permanenti, e mobilitare i governi a sostegno delle quattro leggi di LaRouche. Ne parlerà oggi Helga Zepp-LaRouche, nella consueta videoconferenza del giovedì, alle ore 18, sul sito newparadigm.schillerinstitute.com.