Videoconferenza di Helga Zepp-LaRouche

giovedì ore 18

www.newparadigm.schillerinistute.com

Ray McGovern, esponente dei Veteran Intelligence Professionals for Sanity (VIPS) ed ex analista della CIA, ha scritto l’11 gennaio su Consortium News che è ormai evidente agli occhi di tutti, salvo quelli accecati dall’odio per il Presidente Trump che è in corso un “colpo di stato strisciante” sotto la direzione dell’intelligence britannico e con l’ausilio delle fazioni filobritanniche in seno agli Stati Uniti, con lo scopo di destituirlo dalla Casa Bianca. Lo scopo di questo “cambio di regime” negli Stati Uniti d’America è la tutela delle macchinazioni geopolitiche dei suoi autori, anche al costo di porre il mondo intero su una traiettoria che lo potrebbe condurre alla guerra nucleare. Il falso allarme missilistico nelle Isole Hawaii dovrebbe servire da monito.

Lo Schiller Institute ha denunciato questo golpe, assieme ai VIPS, in numerosi incontri pubblici della città di New York. Nel suo articolo, McGovern insiste sull’importanza del fraudolento dossier del cosiddetto “ex” agente dell’MI6 britannico, Christopher Steele. Chiede che il Congresso se ne occupi, affrontando “l’operazione simile ai ricatti sessuali di J. Edgar Hoover, permessa dai sistemi elettronici di sorveglianza su qualunque cosa e sua qualunque persona…” A proposito dell’emergere della corruzione nell’intelligence federale, afferma che “il Russiagate sta diventando l’FBI-gate”.

Porre fine al finto scandalo Russiagate, che non prendeo di mira soltanto Trump ma anche i dirigenti politici e le nazioni della Russia e della Cina, consentirebbe agli Stati Uniti di poter aderire alla cooperazione internazionale nello “spirito della Nuova Via della Seta”. Consentirebbe di archiviare per sempre la geopolitica imperiale e guerrafondaia, il che è il vero significato degli appelli del Presidente cinese Xi JinPing alla cooperazione win-win, per il mutuo sviluppo. Helga Zepp-LaRouche vi attende per la consueta videoconferenza su questi temi e su quali passi siano necessari affinché questa trasformazione abbia finalmente luogo.