Category Archives: MoviSol

Crolla il sistema finanziario? La Cina c’entra poco

Nel decennio trascorso dal Grande Salvataggio Bancario del 2008, il nostro sito è stato tra i pochissimi ad insistere sul fatto che il collasso dal sistema finanziario globale fosse solo stato rinviato, e che l’unica soluzione è la netta separazione tra banche d’affari e banche commerciali con la legge Glass-Steagall (nella foto, il LaRouchePAC manifesta […]

Leggi l'articolo...

Il viaggio in Asia di Trump riveste grande importanza strategica

Nelle scorse settimane si sono moltiplicati gli allarmi sull’imminenza di un nuovo collasso del sistema finanziario transatlantico, formulati dal FMI, dalla Banca per i Regolamenti Internazionali, dalla Deutsche Bank, ecc. Questo, mentre cresce l’interesse per l’Iniziativa Belt and Road della Cina (BRI) , basata su un approccio diverso, quello dello sviluppo dell’economia fisica e non […]

Leggi l'articolo...

Un altro economista comportamentista ottiene il premio Nobel

Lyndon LaRouche sosteneva tempo fa che i vincitori del Premio Nobel per l’Economia sono gli unici al mondo ad avere il privilegio di ottenere una certificazione della propria idiozia. Richard Thaler è uno di questi. Autore nel 2008 assieme a Cass Sustein del libro “Nudge: la spinta gentile” (più fedelmente “La gomitata: migliorare le decisioni […]

Leggi l'articolo...

Spagna: la secessione deve essere quella dall’Euro

La crescita del movimento indipendentista catalano è in gran parte conseguenza della politica di austerità imposta dall’Unione Europea e dalla BCE a seguito del crac finanziario del 2008 e dei salvataggi bancari. La disoccupazione supera il 20% (per i giovani il 50%) e molti lasciano il Paese in cerca di un lavoro. Secondo la banca […]

Leggi l'articolo...

Donald Trump userà la bomba del debito contro Wall Street?

Quando il Presidente Trump ha proposto, dopo la sua visita a Portorico devastato dall’uragano, che il debito dell’isola venga “spazzato via”, Wall Street è immediatamente andata in panico. I soliti sospetti dei media da “Fake News” hanno cominciato a diffondere la linea che a) non può farlo, b) non sa di cosa parla, e c) […]

Leggi l'articolo...

Video conferenza di Helga Zepp-LaRouche sullo spirito della Nuova Via della Seta

Giovedì 12 ottobre, alle ore 18 (ora italiana) Helga Zepp-LaRouche, presidente dello Schiller Institute, terrà una videoconferenza su “sostituire la geopolitica dell’impero britannico con la Nuova Via della Seta”. E’ possibile collegarsi in diretta sul sito www.newparadigm.schillerinstitute.com. La videoconferenza sarà in lingua inglese. Ecco l’invito in inglese: REPLACE THE BRITISH EMPIRE’S GEOPOLITICS WITH THE NEW […]

Leggi l'articolo...

Quo vadis Europa?

I recenti sviluppi sottolineano le due dinamiche fondamentalmente opposte che stanno evolvendo nel mondo in questo momento. L’approccio geopolitico degli ultimi decenni negli Stati Uniti e in Europa si sta rivelando fallimentare e sempre più manifestamente contrario al bene comune. La rivolta contro questo paradigma è risultata evidente nel voto sulla Brexit, nella sconfitta di […]

Leggi l'articolo...

Gorini a New York: giù le mani da Cristoforo Colombo!

Oggi, lunedì 9 ottobre, si celebra in tutti gli Stati Uniti Columbus Day, una festa nazionale per ricordare Cristoforo Colombo e i suoi viaggi di scoperta. A New York c’è la tradizionale parata della comunità italo-americana. Ma quest’anno, per la prima volta dai tempi del Ku Klux Klan, che odiava Colombo, Antifa ed altri gruppi […]

Leggi l'articolo...

Il governo francese e l’UE costretti ad accettare il progetto del Canale Senna-Nordeuropa

Il 3 ottobre il governo di Parigi ha raggiunto un accordo per il finanziamento di uno dei più importanti progetti infrastrutturali della storia europea: un canale navigabile di collegamento tra la regione parigina e la rete di canali dell’Europa Settentrionale. Un po’ di storia “Renderò il porto di Anversa un pistola puntata al cuore dell’Inghilterra”, […]

Leggi l'articolo...

Il vero referendum per la Spagna dovrebbe essere sull’adesione alla Nuova Via della Seta

Dichiarazione del Movimiento LaRouche España, 2 ottobre 2017 Dieci anni fa, imbottito di derivati finanziari e altri titoli tossici, privi di qualunque valore intrinseco, il sistema finanziario mondiale fece un tonfo, trascinando con sé l’economia fisica del mondo. Le misure di austerità e l’emissione di moneta fiat in tutta la regione finanziaria transatlantica da parte […]

Leggi l'articolo...

Video conferenza di Helga Zepp-LaRouche sullo “spirito della Nuova Via della Seta”

Giovedì 5 ottobre, alle ore 18 ora italiana (12 ora americana) si terrà la prima di una serie di “webcast”, o videoconferenze internazionali, di Helga Zepp-LaRouche, presidente dello Schiller Institute e moglie dell’economista americano Lyndon LaRouche, sullo “spirito della Nuova Via della Seta”. La videoconferenza sarà in inglese, è possibile seguirla collegandosi al sito www.newparadigm.schillerinstitute.com […]

Leggi l'articolo...

L’inquirente speciale Mueller e il caso LaRouche

Per tutti coloro che vogliano comprendere che cosa si nasconde dietro all’operazione di cambio di regime negli Stati Uniti con il Russiagate, è consigliabile la lettura del dossier su Robert Mueller pubblicato il 29 settembre dall’EIR (Executive Intelligence Review). La giornalista investigativa Barbara Boyd sfata il mito di Mueller come “incorruttibile” ed equo, rivelando invece […]

Leggi l'articolo...

I disastri “naturali” in America evidenziano la carenza di infrastrutture

Il 31 agosto il LaRouche Political Action Committee ha lanciato una mobilitazione nazionale, con una dichiarazione dal titolo “I disastri naturali sono originati da Wall Street”, nella quale sottolinea che l’America ha bisogno urgente di “azioni, e azioni subito” per costruire le nuove infrastrutture che avrebbero potuto impedire quei disastri. Tre importanti aree metropolitane americane […]

Leggi l'articolo...

Conferenza stampa a New York del Comitato “Giù le mani da Colombo”

Il Presidente dell’Italy America Chamber of Commerce (IACC), Alberto Milani e il Presidente del Premio Eccellenza Italiana, George G. Lombardi, hanno emesso il seguente comunicato stampa del Comitato Giù le Mani da Colombo, che terrà una conferenza stampa giovedì 12 ottobre a New York. “Come tutti sanno- riferisce il comunicato stampa – il Sindaco e […]

Leggi l'articolo...

Gorini intervistata da Radio Gamma 5 sulla campagna dello Schiller in difesa di Cristoforo Colombo

La scorsa settimana Liliana Gorini, presidente di MoviSol (nella foto, con Lyndon LaRouche), è stata intervistata da Marisa Sottovia a Radio Gamma 5 sulla campagna internazionale dello Schiller Institute in difesa di Cristoforo Colombo, sotto attacco negli Stati Uniti da gruppi di teppisti che decapitano o macchiano di vernice rossa le sue statue a New […]

Leggi l'articolo...

Riuscirà Trump a disinnescare il pericolo di una guerra mondiale?

Da quando il Presidente Trump ha pronunciato il suo discorso all’Assemblea Generale dell’ONU il 18 settembre, i media hanno sfornato titoloni allarmistici sul pericolo imminente di una guerra tra gli Stati Uniti e la Corea del Nord, e/o su nuove provocazioni pericolose nei confronti di Iran e/o Siria, da parte di un Presidente americano irrazionale […]

Leggi l'articolo...

I banchieri vedono il crac in arrivo e preparano il prelievo forzoso

A giudicare dal numero degli avvertimenti sul crac finanziario imminente che vengono improvvisamente lanciati da banchieri e istituzioni finanziarie ci si chiede se stavolta faranno qualcosa per impedirlo. Ma l’unico rimedio, quello di separare la bolla che scoppia dall’economia reale, con la riforma Glass-Steagall, non è sull’agenda. Invece, si pratica e si parla sempre più […]

Leggi l'articolo...

Elezioni tedesche: l’analisi di Helga Zepp-LaRouche

“Il terremoto politico che ha fatto di Alternative fuer Deutschland il terzo partito in Germania, il vincitore in Sassonia ed il secondo partito negli altri stati orientali della Germania, è la continuazione del rifiuto della politica liberista che era già stato espresso dal voto per la Brexit e dalla sconfitta di Hillary Clinton negli Stati […]

Leggi l'articolo...

L’Unione Europea attacca pretestuosamente la Cina

Nel suo discorso sullo “stato dell’Unione” il 13 settembre, il presidente della Commissione dell’UE Jean-Claude Juncker ha annunciato un “meccanismo di screening” nei settori “strategici” dell’UE. “Se un’impresa pubblica straniera vuole acquistare un porto, parte della nostra infrastruttura energetica o un’impresa tecnologica della difesa in Europa, ciò dovrà avvenire in trasparenza, con uno scrutinio e […]

Leggi l'articolo...

Yemen: fermiamo la carneficina con la Nuova Via della Seta

Il 16 settembre il movimento politico di LaRouche negli Stati Uniti ha emesso una dichiarazione con cui chiede un’inchiesta internazionale sul genocidio saudita nello Yemen, dichiarazione che viene distribuita all’Assemblea Generale dell’ONU in corso a New York. Le recenti nuovi rivelazioni sul ruolo dei sauditi negli attacchi terroristici alle torri gemelle (vedi sotto) hanno messo […]

Leggi l'articolo...

Pur di favorire Uber il Corriere della Sera strumentalizza il delicato caso delle studentesse americane a Firenze

Chi ci segue da anni sa che Movisol, per prima in Italia, nel 1992 denunciò l’operazione che certi salotti nazionali ed internazionali stavano portando avanti per favorire un processo di saccheggio dell’economia produttiva italiana. La nostra denuncia sul caso del Britannia fu ripresa nelle aule del Parlamento italiano e della cosa arrivò a parlarne anche, […]

Leggi l'articolo...

Gorini: giù le mani da Cristoforo Colombo!

Liliana Gorini, presidente di MoviSol, ha inviato al Presidente Trump ed alle associazioni italo-americane negli Stati Uniti la seguente lettera aperta: Signor Presidente, in qualità di cittadina italiana e presidente di MoviSol, il movimento di LaRouche in Italia, faccio appello a Lei affinché intervenga in difesa di Cristoforo Colombo e di Columbus Day. Gli stessi […]

Leggi l'articolo...

Uragani, terremoti, dobbiamo e possiamo prevedere i disastri naturali!

A cavallo dei mesi di agosto e settembre il Sistema Solare ha vissuto tempi tumultuosi. Gli Stati Uniti, il Messico e i Caraibi sono stati colpiti da una successione di uragani intensi, preceduti da brillamenti o eruzioni del Sole tra i quali il più intenso degli ultimi dieci anni. Queste eruzioni luminose emettono getti di […]

Leggi l'articolo...

Draghi continua a gonfiare la bolla benché soffino venti contrari

Se il manager di Deutsche Bank, dall’alto dei 50 mila miliardi di euro di scommesse derivate, scende in campo per sollecitare la BCE ad aumentare i tassi, allora la situazione è grave. “Vediamo segni di bolle in sempre più parti del mercato dei capitali, dove non ce le aspettavamo”, ha dichiarato John Cryan in un’intervista […]

Leggi l'articolo...

Il Forum di Vladivostok promuove la cooperazione strategica ed economica

Il successo del vertice dei BRICS tenutosi il 3-5 settembre a Xiamen, in Cina è stato seguito dal Forum Economico Orientale a Vladivostok il 6-7 settembre, che ha riunito gli attori principale della Regione del Pacifico per discutere questioni strategiche e promuovere la cooperazione economica, anche nell’Estremo Oriente della Russia. La questione della Corea del […]

Leggi l'articolo...

Chiesta la separazione bancaria in Svezia

La decisione del consiglio di amministrazione della principale banca scandinava, Nordea, di trasferire il proprio quartier generale da Stoccolma a Helsinki ha spinto due quotidiani a pubblicare due versioni differenti di un medesimo testo in difesa della separazione bancaria. La decisione, assunta il 6 settembre, di spostare un massimo di cento dirigenti e dipendenti nella […]

Leggi l'articolo...

Giudici (Uritaxi): i tassisti sono padri e madri lavoratori rispettosi della Costituzione, non ultras!

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa dichiarazione di Claudio Giudici, presidente di Uritaxi: Se qualsiasi forza politica intende sostenere le istanze dei tassisti a tutela del lavoro e contro la sopraffazione speculativa delle multinazionali, per la funzione sociale che l’impresa deve avere, e a tutela del cooperativismo – tutti concetti propri della nostra grande Costituzione repubblicana, […]

Leggi l'articolo...

Chi sta cercando di distruggere la Presidenza USA e provocare una guerra nucleare con la Russia?

Sabato 9 settembre, alle ore 19 (ora italiana) sei invitato a seguire in streaming una importante conferenza dell’EIR a New York a cui parteciperanno due membri dei VIPS (Veteran Intelligence Professionals for Sanity), il veterano della CIA Ray McGovern e l’ex analista della NSA William Binney che hanno dimostrato, prove forensi alla mano, come il […]

Leggi l'articolo...

La ricostruzione della Siria è pronta a partire, dal nostro corrispondente

Le vittorie delle Forze Armate Siriane contro l’ISIS e la riconquista di quasi tutto il territorio nazionale hanno motivato la spinta per la ricostruzione economica del Paese. Così, dopo cinque anni di interruzione dovuta alla guerra, la Fiera Internazionale di Damasco ha potuto riaprire i battenti alla fine di agosto, e riscuotere un grande successo […]

Leggi l'articolo...

Il vertice BRICS indica la via d’uscita dalla crisi

Visto dal mondo transatlantico, il futuro appare cupo. Oltre al pericolo di guerra nucleare e di crollo del sistema finanziario, e alle devastazioni prodotte dall’austerità e dai disinvestimenti, la fazione dell’”Impero Britannico” è apertamente impegnata, con i suoi servizi di intelligence, nel tentativo di rovesciare il Presidente degli Stati Uniti d’America, al costo di scatenare […]

Leggi l'articolo...

Una nuova fase per la Repubblica Sud Africana?

La dott.ssa Nkosazana Dlamini-Zuma, candidata a succedere al Presidente della Repubblica Sudafricana nel 2019 (e questo dicembre a succedergli alla testa dell’ANC), ha pronunciato un discorso presso l’Università di Pretoria, nel quale si riscontrano riflessi dell’approccio larouchiano concreatosi nel “modello cinese”. La candidata si è detta a favore dei BRICS e ha attaccato “la mano […]

Leggi l'articolo...

Il disastro di Houston sia l’ultimo! LaRouche sulle misure urgenti da prendere

A differenza del cosiddetto “riscaldamento globale”, la catastrofe in Texas è un ennesimo disastro antropogenico, il risultato di omissioni e negligenze dei politici eletti, che per anni hanno continuato a sostenere lo schema speculativo di Wall Street e le ambizioni imperiali dell’establishment, sostenendo che la manutenzione e la costruzione di nuove infrastrutture non fosse finanziariamente […]

Leggi l'articolo...

Cina e Russia si fanno sentire sulla Corea del Nord

Sia la Russia sia la Cina hanno lanciato un monito sulla della penisola coreana. Essa si trova “ora a un culmine, prossimo alla crisi”, ha affermato la portavoce del Ministro degli Esteri cinese, Hua Chunying, aggiungendo che “al contempo v’è la possibilità di riaprire i colloqui di pace”. La Cina chiede alle “parti in causa” […]

Leggi l'articolo...

Conferenza internazionale sul Canale di Kra

Il tailandese Padkee Tanapura, un amico dello Schiller Institute sin dagli anni Ottanta, quando iniziò la propria collaborazione con Lyndon LaRouche sulla costruzione del Canale di Kra, ha annunciato una conferenza per il 9 settembre dal titolo “Conferenza Internazionale sulla Tecnologia per una Via Sostenibile verso il futuro Canale Tailandese: uno studio completo di un […]

Leggi l'articolo...

I Verdi tedeschi propongono una patacca per il Lago Ciad

Un “programma” farlocco per il Lago Ciad è stato proposto dai Verdi tedeschi e pubblicato alla vigilia del Summit sull’Africa di Parigi, nella forma di una rassegna dei documenti prodotti per il G20 e che non sono stati digeriti dagli ecologisti. La patacca dei Verdi si contrappone inoltre all’unico programma serio per la regione, il […]

Leggi l'articolo...

Il Quotidiano del Popolo riconosce il ruolo di LaRouche parlando del progetto Transaqua

In un lungo articolo sui recenti sviluppi e sull’ampliamento delle prospettive del progetto infrastrutturale Transaqua per trasformare il Lago Ciad e l’Africa subsahariana, il Quotidiano del Popolo ha sottolineato il ruolo di Lyndon LaRouche e del nostro movimento internazionale. Ha anche situato questo progetto idrico ed energetico nel contesto della Iniziativa ‘Una Cintura, Una Via’ […]

Leggi l'articolo...

Charlottesville: una nuova fase nel golpe contro Trump

La campagna per la delegittimazione e destituzione del Presidente degli Stati Uniti d’America, iniziata con la frode del “Russiagate”, è stata seriamente menomata dalla rivelazione dell’analisi forense delle condizioni del trafugamento dai calcolatori del Partito Democratico americano, fatta dai Veterans Intelligence Professionals for Sanity (VIPS) e poi da The Nation. La corrispondenza elettronica fu trafugata […]

Leggi l'articolo...

Gli americani si lasceranno distruggere da una fraudolenta “rivoluzione culturale”?

Gli Stati Uniti stanno sprofondando nel caos, mentre giovani e poveri di ogni carnagione e credo politico vengono indotti a riversare il proprio scontento in scontri violenti che non prevedono vincitori. Si tratta della solita tattica imperiale britannica, dello schema gang-countergang elaborato dall’ufficiale militare britannico Frank Kitson e usato dai britannici per disperdere gli oppositori […]

Leggi l'articolo...

Chi non vuole una soluzione per il Sahel?

Mentre la crisi dei migranti nel Mediterraneo prende una nuova piega, con le decisioni del governo italiano sulle ONG e i pattugliamenti al largo della Libia, diventa sempre più chiaro che la soluzione può venire solo dalla sviluppo economico e dal miglioramento delle condizioni di vita in Africa. Al riguardo, dopo l’annuncio dell’accordo sul Lago […]

Leggi l'articolo...

Il China Daily pubblica un ampio profilo di Helga Zepp-LaRouche e del suo lavoro

L’edizione del 18 agosto del China Daily USA ha pubblicato un lungo profilo di Helga Zepp-LaRouche a firma del corrispondente americano del quotidiano Chen Weihua, col titolo “Identificarsi con la Cina” e il sottotitolo “Helga Zepp-LaRouche considera l’Iniziativa Belt and Road come il compimento del lavoro suo e di suo marito, l’attivista politico americano Lyndon […]

Leggi l'articolo...

In attesa del prossimo crac finanziario

La Corte Costituzionale tedesca ha perso una magnifica occasione di bloccare la folle politica monetaria della Banca Centrale Europea. Nella sentenza sul ricorso contro il programma di acquisto titoli (APP) dell’Istituto di Francoforte, emessa il 15 agosto, la Corte ha rinviato il giudizio alla Corte di Giustizia Europea, che non si è mai pronunciata contro […]

Leggi l'articolo...

Solo la separazione bancaria e il credito produttivo possono neutralizzare le minacce di guerra civile negli Stati Uniti

L’operazione fraudolenta del Russiagate atta a destituire il Presidente Trump si è rivelata una frode. Ray McGovern e William Binney, due dirigenti dei Veterans Intelligence Professionals for Sanity (VIPS), hanno tenuto lo scorso sabato una conferenza a New York (vedi video), passando in rassegna per il LaRouche PAC le analisi forensi che provano che i […]

Leggi l'articolo...

Petizione al Presidente Trump: il Russiagate è una frode

La seguente petizione del LaRouchePAC al Presidente Trump è stata sottoscritta da centinaia di cittadini americani: Lyndon LaRouche (nella foto) afferma a proposito della frode del cosiddetto “Russiagate” costruita per colpire il Presidente americano Trump: “Il popolo americano deve esigere che il tentativo di golpe per mano britannica ai danni della Presidenza e della nazione […]

Leggi l'articolo...

L’apparato anglo-saudita che finanzia il terrorismo internazionale

A seguito del grave attentato terroristico a Barcellona il 17 agosto, che ancora una volta ha colpito la folla, nelle Ramblas (foto), con 13 vittime tra cui due nostri connazionali, ripubblichiamo il testo del discorso di Jeffrey Steinberg dell’EIR a Washington D.C. il 9 gennaio 2015 su chi controlla e finanzia il terrorismo internazionale. “È […]

Leggi l'articolo...

Il governo svizzero promuove la Nuova Via della Seta

Le grandi opportunità offerte alle imprese svizzere dalla Nuova Via della Seta, l’iniziativa cinese Belt and Road, sono state colte dal governo di Berna. Dopo la partecipazione del presidente elvetico Doris Leuthard al vertice di Pechino lo scorso maggio e il viaggio in Kazakistan del ministro del Tesoro Ueli Maurer il mese scorso, in cui […]

Leggi l'articolo...

Antonella Banaudi sul La verdiano e il Roncole Festival

Ripubblichiamo l’intervista concessa da Antonella Banaudi a Liliana Gorini, presidente di MoviSol, due anni fa, in quanto fu pubblicata sul sito con un errore nella didascalia. La foto ritrae infatti Antonella Banaudi nei panni di Abigaille a Oslo. Ci scusiamo dell’errore. Il 13 giugno 2015 la famosa soprano Antonella Banaudi ha partecipato per lo Schiller […]

Leggi l'articolo...

I Cinquestelle e la separazione bancaria

Benché la leadership giacobina di M5S (Grillo e Casaleggio) sia ambigua sull’Euro, tuttavia non può sopprimere al suo interno la ormai consolidata richiesta di separazione bancaria, entrata a far parte del programma. E’ da vedersi, qualora si presentassero occasioni di governo, come verrà risolto il conflitto con la legge UE. Intanto, il 9 agosto i […]

Leggi l'articolo...

Cambia il vento sul Russiagate

Nonostante gli sforzi per costruire un muro di silenzio intorno al memorandum pubblicato il 24 luglio dai Veteran Intelligence Professionals for Sanity (VIPS), che dimostra, prove forensi alla mano, che non c’è stato nessun tentativo di “hacking” russo nelle elezioni presidenziali americane del 2016, la notizia ha fatto il giro del mondo, aprendo un grosso […]

Leggi l'articolo...

Il Venezuela preso nella trappola in cui perdono tutti

Il Venezuela, un Paese ricco di petrolio, sta sprofondando nel caos, nella disintegrazione economica e nella guerra civile. Il governo di Nicolàs Maduro ha indotto elezioni per un’Assemblea Costituente nel tentativo di mantenere il controllo politico con la forza, un’iniziativa boicottata dall’opposizione neoconservatrice di destra, che invoca un intervento militare statunitense per destituire Maduro e […]

Leggi l'articolo...

L’UE pianifica la soluzione argentina

Nel 2001, nel mezzo della feroce crisi finanziaria argentina, il ministro dell’Economia Domingo Cavallo applicò il famoso “corralito”, e cioè il blocco ai conti correnti, per cercare di fermare la fuga dei depositi causata dalla disastrosa politica economica portata avanti dallo stesso Cavallo (nella foto, una manifestazione contro il corralito). Quella politica economica era molto […]

Leggi l'articolo...

Storico accordo italo-cinese sul Lago Ciad

Assistite dai rispettivi governi, l’impresa di ingegneria italiana Bonifica SpA e il conglomerato Power China, una delle maggiori multinazionali cinesi, hanno firmato una lettera d’intenti per cooperare nella verifica della fattibilità ed eventualmente nella costruzione della più grande infrastruttura mai concepita per l’Africa, il progetto integrato per il trasferimento idrico, i trasporti, la produzione di […]

Leggi l'articolo...

Denunciare la frode del Russiagate

Il memorandum pubblicato il 24 luglio dai Veteran Intelligence Professionals for Sanity (VIPS) dimostra che le e-mail dei calcolatori del Comitato Nazionale Democratico passate a Wikileaks non furono rubate da hacker russi, ma provenivano da una fuga di notizia interna. Questi accertamenti smontano l’intera favola delle elezioni presidenziali americane manipolate dal Cremlino, fatto che spiega […]

Leggi l'articolo...

Chiamare il bluff britannico: sono in bancarotta e mentono sul Russiagate

Da Seattle a Greenwich, dalla Francia all’Italia, il movimento internazionale che fa capo all’economista americano LaRouche è in piena mobilitazione per fermare il golpe dell’impero britannico mirante a destituire Trump, golpe basato sulla grande menzogna secondo cui il Presidente russo Vladimir Putin sarebbe l’autore dell’attacco hacker ai computer del DNC (la direzione del Partito Democratico […]

Leggi l'articolo...

Nuove sanzioni del Congresso USA contro Russia, Iran ed Europa

La scorsa settimana, il Congresso USA ha approvato quasi all’unanimità le sanzioni contro Iran, Russia e Corea del Nord (419 a 3 alla Camera e 98 a 2 al Senato). L’intento dei legislatori americani è chiaramente quello di rimettere gli Stati Uniti su un corso di scontro con la Russia e a seriamente indebolire la […]

Leggi l'articolo...

Solo i ciechi non vedono il crac in arrivo

Il secondo grande crac finanziario è in arrivo e le banche centrali assistono impotenti, accapigliandosi sulla scelta tra l’anticiparlo con una manovra sui tassi o il cercare di ritardarlo continuando la politica espansiva, anche se questo significa aumentare ulteriormente la bolla del debito. Così si è vista una Janet Yellen alzare i tassi e annunciare […]

Leggi l'articolo...

Ray McGovern: il Russiagate è una frode, urge un’inchiesta sull’FBI

L’ex analista della CIA Ray McGovern, un membro fondatore dei VIPS, è stato intervistato dal LaRouche PAC il 28 luglio sulle implicazioni del loro recente memo e in particolare perché urga un’inchiesta sul ruolo dell’FBI (vedi notizia accanto). Una volta rivelato che i computer del DNC avevano subito un “attacco di hacker”, sostiene McGovern, l’FBI […]

Leggi l'articolo...

Il presunto attacco hacker russo era in realtà un lavoro dall’interno

Il 24 luglio i Veteran Intelligence Professionals for Sanity (VIPS, professionisti veterani di intelligence per la sanità) hanno reso pubblico un memorandum straordinario che dimostra conclusivamente che i presunti attacchi hacker russi al Democratic National Committee (DNC) non erano affatto attacchi hacker, bensì una fuga di notizia da parte di qualcuno che aveva accesso ai […]

Leggi l'articolo...

Il sostegno a Wall Street sta distruggendo il Partito Democratico USA

Nel tentativo di fermare il crollo del Partito Democratico americano, il 24 luglio un gruppo di leader del partito hanno indetto una conferenza stampa a Berryville, in Virginia, per annunciare il nuovo slogan “A Better Deal: Better Skills, Better Jobs, Better Wages” (un Deal migliore, posti di lavoro migliori, salari migliori). In realtà la proposta […]

Leggi l'articolo...

Helga Zepp-LaRouche: la verità sul golpe ucraino

Helga Zepp-LaRouche, presidente dello Schiller Institute, ha avuto parole di apprezzamento per le dichiarazioni del Ministro degli Esteri tedesco a favore di una nuova Ostpolitik, ma ha puntato il dito contro gli errori di base che hanno portato alle sanzioni. In una dichiarazione rilasciata il 23 luglio, ha chiesto che venga ripudiata pubblicamente l’intera “narrativa” […]

Leggi l'articolo...

Sigmar Gabriel chiede una nuova politica di distensione con la Russia

La svolta impressa da Trump ai rapporti russo-americani ha riscosso il sostegno del Ministro degli Esteri tedesco Sigmar Gabriel, anche se a modo suo. Dopo aver dichiarato poco prima del vertice G20 ad Amburgo che l’incontro tra Trump e Putin era nell’interesse della Germania se avesse ridotto le tensioni tra Est e Ovest, Gabriel è […]

Leggi l'articolo...

La crisi delle banche italiane mostra gli errori inerenti al sistema

Contrariamente alle rassicurazioni della BCE, ripetute all’ultima riunione del Consiglio il 20 luglio, secondo cui l’economia è in ripresa, l’unica cosa che si è ripresa sono i profitti delle banche speculative, mentre l’economia fisica della regione transatlantica ristagna, per non dire di peggio. Le banche americane registrano profitti da record mentre quelle italiane accusano perdite […]

Leggi l'articolo...

Il nemico non è la Russia ma Wall Street!

Un crollo finanziario peggiore di quello del 2008 pende come una spada di Damocle sul mondo. Numerose voci si sono aggiunte a questa newsletter nel denunciare il fatto che le banche centrali hanno ormai esaurito l’armamentario a loro disposizione. Il Quantitative Easing ha portato a un aumento dei profitti degli speculatori a danno dei popoli […]

Leggi l'articolo...

Fermiamo il crac con la separazione bancaria

Il LaRouche Political Action Committee si appella al popolo americano affinché si mobiliti per impedire il caos e la devastazione risultanti dall’imminente crac finanziario, principalmente nelle Americhe e in Europa. La misura più urgente è la separazione bancaria e il rilancio del credito produttivo grazie al ripristino del Glass-Stegall Act. A questo dovrà far seguito […]

Leggi l'articolo...

Ex direttore della NASA: cooperare con la Cina nelle missioni sulla Luna

Dopo un discorso del 14 luglio a Huntsville, in Alabama, l’ex direttore della NASA Charlie Bolden è stato intervistato da Lee Roop per il sito al.com. Parlando del programma lunare, difeso dalla mannaia di Obama, ha proposto che esso venga rilanciato in cooperazione con la Cina: “Non abbiamo bisogno di loro per andare su Marte, […]

Leggi l'articolo...

Italexit per il 2018?

In un’intervista alla stazione radio statunitense Rogue Money il 12 luglio, l’europarlamentare indipendente Marco Zanni ha previsto una grave crisi bancaria in Italia e nell’Eurozona e un’uscita dell’Italia dall’euro, forse già nel 2018 (vedi http://www.roguemoney.net/2017/07/13/exclusive-interview-with-marco-zanni-and-harley-schlanger/). I recenti salvataggi delle due banche venete e del Monte dei Paschi di Siena sono stati effettuati a spese dei […]

Leggi l'articolo...

La separazione bancaria è il segreto della politica creditizia cinese

Negli ultimi dieci anni, le banche cinesi hanno generato circa diecimila miliardi di dollari di credito. Nello stesso periodo, gli istituti finanziari del settore transatlantico e del Giappone hanno emesso oltre quindicimila miliardi di dollari di “quantitative easing” (QE). Ma mentre il credito cinese è andato alle attività produttive, i soldi del QE occidentale sono […]

Leggi l'articolo...

La pace con Russia e Cina va bene, la pace con Wall Street no!

Nella settimana successiva al G20 di Amburgo si sono già sentiti gli effetti della serie degli incontri bilaterali ai margini del vertice. Il più importante, come abbiamo riferito la settimana scorsa, è stato il faccia a faccia tra il Presidente Putin e il Presidente Trump, giudicato positivamente da entrambi i leader, e che ha mandato […]

Leggi l'articolo...

Medicine, trasporti e finanza trattate come delle cover?

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo articolo di Claudio Giudici, presidente di Uritaxi, in risposta a: “Liberalizzazioni, lo scatto che serve per battere le lobby” di Giavazzi e Alesina Chi scrive è quello che Giavazzi e Alesina considererebbero un “potente” lobbista, dal valore di circa 150mila euro – essendo questo il valore medio dell’investimento per una […]

Leggi l'articolo...

Dibattito al Parlamento: separazione bancaria o furto dei nostri risparmi

Il governo Gentiloni ha posto la fiducia sul decreto per salvare le banche venete (Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza), dopo aver di fatto nazionalizzato il Monte dei Paschi di Siena, per impedire qualsiasi emendamento che cambi gli accordi presi con l’UE, che preme per salvare le banche a spese dei risparmiatori. Per questo […]

Leggi l'articolo...

Rimettere su basi scientifiche la discussione sul clima

La narrazione secondo cui “la maggioranza degli scienziati mondiali” concorda sulle cause umane dei cambiamenti climatici potrebbe presto essere screditata. Il cosiddetto “consenso” è principalmente dovuto al fatto che i fondi pubblici e privati sono finora stati quasi esclusivamente destinati a finanziare la ricerca ideologicamente viziata, e gli scienziati critici sono stati emarginati. Questo ora […]

Leggi l'articolo...

Xi Jinping in Germania: il commento di Helga Zepp-LaRouche ripreso da Xinhua

Al suo arrivo in Germania il 4 luglio, il Presidente cinese Xi Jinping è stato accompagnato da un suo articolo, pubblicato sui principali media, dal titolo “Fare del mondo un posto migliore” (vedi http://usa.chinadaily.com.cn/2017-07/05/content_29994986_2.htm). Xi ha sottolineato che “Il Forum Belt and Road per la Cooperazione Internazionale, che si è tenuto recentemente a Pechino, mira […]

Leggi l'articolo...

L’incontro tra Putin e Trump domina il vertice G20

La storia considererà sicuramente l’incontro bilaterale tra il Presidente Donald Trump e Vladimir Putin, il 7 luglio 2017, come l’avvenimento più importante del G20 di Amburgo (7-8 luglio). Al termine dell’incontro, il Segretario di Stato americano Rex Tillerson ha dichiarato che “c’è stata una chimica chiaramente positiva tra i due leader”, cosa confermata dalla sua […]

Leggi l'articolo...

Concerto e simposio in onore di Sylvia Olden Lee

Venerdì 30 giugno 2017, presso l’auditorio Bruno Walter della New York Library for the Performing Arts, vicino al Lincoln Center, si è tenuto uno storico simposio di musicisti e collaboratori di Sylvia Olden Lee, di varie generazioni per discutere della “educazione estetica dell’umanità con la musica”. Il simposio era il secondo eventi di un tributo […]

Leggi l'articolo...

Conferenza a Bruxelles discute le alternative all’Euro

Esperti internazionali riuniti in un’aula del Parlamento Europeo di Bruxelles il 28 giugno hanno denunciato la prossima implosione del sistema dell’Euro e suggerito modi alternativi di cooperazione tra le nazioni europee. La conferenza, intitolata “Il futuro dell’UE; un nuovo modello di cooperazione tra Stati sovrani” è stata organizzata da Marco Zanni, europarlamentare indipendente iscritto al […]

Leggi l'articolo...

Seymour Hersh denuncia: nessuna prova di armi chimiche da parte di Assad

Il noto giornalista investigativo americano Seymour Hersh (nella foto) ha condotto un’inchiesta meticolosa sull’attacco con missili Cruise contro la base aerea siriana di Shayrat ordinato dal Presidente Trump il 6 aprile, come rappresaglia per il presunto attacco con armi chimiche a Khan Sheikhoun, che avrebbe ucciso oltre 70 persone e feritone oltre 550. Le forze […]

Leggi l'articolo...

Al vertice G20 potrebbe emergere una nuova configurazione politica

Il vertice G20 che si terrà il 7-8 luglio ad Amburgo, in Germania, potrebbe finire col promuovere un’agenda diversa da quella che pianificava il Paese ospite. A quanto pare, gli incontri bilaterali che si terranno ai margini del vertice saranno molto più decisivi dell’evento stesso. Il più atteso è il primo incontro faccia a faccia […]

Leggi l'articolo...

MoviSol a Modena alla vigilia della performance di Vasco Rossi

Alla vigilia del “Vasco Modena Park” il Movimento Internazionale per i Diritti Civili – Solidarietà (MoviSol) dichiara la propria indipendenza culturale e musicale. Fa affiggere alcuni manifesti in alcune zone di Modena prossime a quella “sequestrata” ai cittadini modenesi per la performance del Sig. Vasco Rossi. Le istituzioni non hanno saputo resistere alla tentazione: hanno […]

Leggi l'articolo...

Claudio Celani sulla cooperazione tra Italia e Cina al convegno “Oltre l’UE, un nuovo modello di cooperazione tra Stati sovrani”

Come abbiamo già riferito nei recenti articoli, il 28 giugno 2017 si è svolto a Bruxelles, presso il Parlamento Europeo, il convegno “Oltre l’UE: un nuovo modello di cooperazione tra Stati sovrani”. Organizzato dall’Europarlamentare Marco Zanni, ha visto come relatori Alberto Bagnai, Claudio Borghi, Michele Geraci, Liz Bilney e Giandomenico Majone, e la presenza di […]

Leggi l'articolo...

La Nuova Via della Seta può risolvere il divario tra Nord e Sud

La Belt and Road Initiative cinese, nota anche come la Nuova Via della Seta, offre l’occasione di sviluppare le aree più depresse dell’Europa, le cui condizioni sono peggiorate nel sistema dell’UE. Per esempio, il Mezzogiorno italiano è storicamente un’area depressa, ma sotto l’Euro il divario con l’Italia Settentrionale è aumentato drammaticamente, come mostrano le ultime […]

Leggi l'articolo...

Crisi economica o nuovo umanesimo?

MoviSol, 29 giugno 2017

Leggi l'articolo...

Messaggio di Roger Stone a Bruxelles: auspico che il Presidente Trump adotti la legge Glass Steagall

Su iniziativa dell’europarlamentare Marco Zanni, si è tenuta il 28 giugno al Parlamento Europeo a Bruxelles un’importante conferenza sul tema “Oltre l’UE: un modello di cooperazione tra Stati sovrani”, di cui riferiremo ampiamente nei prossimi giorni. A conclusione degli interventi Harley Schlanger (nella foto), stretto collaboratore di Lyndon LaRouche, ha dato lettura di questo messaggio […]

Leggi l'articolo...

Importanti iniziative per consolidare i buoni rapporti tra Washington, Mosca e Pechino

Gli sviluppi degli ultimi dieci giorni indicano che gli Stati Uniti forse stanno rispondendo all’appello lanciato da Lyndon ed Helga Zepp-LaRouche tre anni fa, ripetuto con maggiore intensità dopo l’elezione di Donald Trump alla Casa Bianca, affinché gli Stati Uniti accettino l’offerta della Cina di entrare a far parte della Nuova Via della Seta. Il […]

Leggi l'articolo...

I democratici perdono altre due elezioni, ma i golpisti non demordono

Il Partito Democratico americano ha speso la cifra record di 30 milioni di dollari (!) per una campagna per il Congresso nella sesta circoscrizione della Georgia. Eppure il loro candidato Jon Ossof ha perso l’elezione speciale il 20 giugno per un margine del 4%, benché la sua antagonista repubblicana, Karen Handel, non fosse per niente […]

Leggi l'articolo...

Gorini a Radio Gamma 5: separazione bancaria e Nuova Via della Seta uniche alternative alla crisi

Liliana Gorini, presidente di MoviSol, è stata intervistata il 22 giugno da Marisa Sottovia a Radio Gamma 5 (Padova), sulla crisi delle banche venete e la Nuova Via della Seta. Ha ricordato agli ascoltatori che esiste una strategia consapevole da parte dell’Unione Europea, finalizzata ad eliminare le banche popolari e di credito cooperativo e accorparle […]

Leggi l'articolo...

La caccia alle streghe anti-russa ha effetti indesiderati

Nel tentativo di sabotare l’intenzione dichiarata del Presidente Trump di migliorare i rapporti con la Russia, il Senato degli Stati Uniti d’America ha superato sé stesso approvando una legge (97 voti a 2) che stabilisce nuove sanzioni e un meccanismo che impedisca al Presidente di toglierle nel futuro. Nel concreto, la legge stabilisce un processo […]

Leggi l'articolo...

Senza la Glass Steagall l’America fallirà

A un’audizione sul bilancio al Senato il 13 giugno, il Segretario al Tesoro americano Steven Mnuchin ha finalmente parlato chiaro sul tema della separazione bancaria. Non ci deve essere una separazione forzata, alla Glass-Steagall, tra banche ordinarie e banche d’affari, ha dichiarato, perché ciò “danneggerebbe l’economia”. Mnuchin ha così confermato i timori espressi il giorno […]

Leggi l'articolo...

L’ambientalismo radicale è la causa del rogo della Grenfell Tower a Londra

L’incendio catastrofico che ha distrutto la Grenfell Tower, un grattacielo di 24 piani, il 14 giugno ha indotto molti a chiedere se la decisione di utilizzare pannelli di alluminio e polietilene come isolamento fu presa per rispettare l’agenda del “riscaldamento globale” rendendo gli edifici più “sostenibili dal punto di vista ambientale”. È proprio questo il […]

Leggi l'articolo...

Trump nel mirino: in risposta urge la legge Glass Steagall e l’adesione alla Nuova Via della Seta

Nelle ultime settimane è comparsa una testa di Trump mozzata e imbrattata di sangue: l’occasione è stata offerta dalla messa in scena del Giulio Cesare da parte della compagnia teatrale “Shakespeare in the Park” al Central Park di New York. Il finto Trump è stato assassinato brutalmente, ma non è mancata un’eco nella realtà: la […]

Leggi l'articolo...

I repubblicani di Wall Street sabotano il ripristino della legge Glass-Steagall

Mentre il “Deep State”, i servizi deviati, tentano il golpe contro il Presidente americano con il Russiagate, e un loro uomo ha sparato contro un congressista amico di Trump, il 6 giugno la congressista Marcy Kaptur (al centro nella foto) ha lanciato un appello urgente parlando alla Commissione Regolamenti della Camera, a sostegno di un […]

Leggi l'articolo...

Il Qatar è il capro espiatorio dei sauditi: il contesto più ampio

Il 7 giugno un messaggio a firma MoviSol.org è stato pubblicato sulla pagina degli SMS degli ascoltatori di Rai Radio3. Il messaggio diceva: Tutti addosso al Qatar, comodamente per l’Arabia Saudita che ebbe ruolo nell’11 settembre, come dimostrano le “28 pagine” censurate fino alla scorsa estate. MoviSol.org Traduciamo per i nostri lettori un articolo sul […]

Leggi l'articolo...

Il vertice della SCO si concentra su stabilità e lotta al terrorismo

La scorsa settimana è stata condita da una buona dose di sorprese, manovre e tensioni, ma tutto si può sussumere sotto le contraddizioni fondamentali tra il vecchio e il nuovo paradigma. Il vecchio paradigma è riflesso negli spettacolari attacchi del “deep state” contro Donald Trump, dovuti principalmente all’intenzione dichiarata della Casa Bianca di migliorare i […]

Leggi l'articolo...

Come fu sabotato un lancio precoce della Via della Seta Marittima in Italia

Fonti direttamente coinvolte nei negoziati con le autorità cinesi nel 2010 e nel 2011, hanno riferito all’EIR che quando il Primo Ministro insediato da Bruxelles, Mario Monti, cancellò la costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina con motivazioni di bilancio, era quasi concluso un accordo con i cinesi per assicurare i finanziamenti mancanti. Pechino aveva […]

Leggi l'articolo...

LaRouche: fermiamo il tentato golpe dell’FBI. Quello che i media non ti dicono

Lyndon LaRouche ha fatto appello al popolo americano affinché fermi il tentativo di golpe contro il Presidente Trump alimentato giovedì dall’audizione dell’ex direttore dell’FBI James Comey (nella foto) alla Commissione di Intelligence del Senato USA. LaRouche ha sottolineato che il tentato golpe è un’operazione dell’FBI mirante a distruggere gli Stati Uniti, e che potrebbe sfociare […]

Leggi l'articolo...

Il Forum di San Pietroburgo promuove la crescita

Dopo lo storico Belt and Road Forum a Pechino, l’annuale Forum Economico Internazionale tenutosi il 1-3 giugno a San Pietroburgo in Russia (SPIEF) ha costituito la successiva sede internazionale per discutere del futuro dei rapporti politici ed economici strategici. La conferenza di quest’anno ha visto la massima partecipazione, con oltre 12.000 iscritti, e con gli […]

Leggi l'articolo...

La battaglia per la separazione bancaria prende il volo sulla scia del crac imminente

A una conferenza indetta dall’American Enterprise Institute il 1 giugno per discutere se ripristinare la legge Glass-Steagall, c’è stato un consenso generale tra i relatori, molti dei quali erano lobbisti delle banche, sulla seguente analisi: a) ci sono “zero chance” che il Congresso l’approvi; b) l’abrogazione della legge Glass-Steagall nulla aveva a che fare con […]

Leggi l'articolo...

La domanda di Putin è centrata: gli americani sono impazziti?

Questa settimana il mondo assisterà a un’altra tornata di maccartismo. Da un anno l’establishment e i media americani “liberal” hanno rispolverato l’isteria russofoba per contrastare l’intenzione del Presidente Donald Trump di ristabilire buoni rapporti di cooperazione con la Russia e con la Cina. Uno dei maccartisti nel campo del partito democratico, il senatore Mark Warner […]

Leggi l'articolo...

La verità scomoda sulla lobby dei cambiamenti climatici

MoviSol, 6 giugno 2017

Leggi l'articolo...

I congressisti Kaptur e Jones presentano un emendamento per la legge Glass-Steagall

Venerdì 2 giugno i congressisti Marcy Kaptur (democratica) e Walter Jones (repubblicano) hanno presentato un disegno di legge dal titolo “Return To Prudent Banking Act”, HR 790, come emendamento al ddl HR 10, presentato dal congressista repubblicano Jeb Hensarling per sostituire la legge Dodd-Frank, e fare ritorno alla politica di caos economico e gioco d’azzardo […]

Leggi l'articolo...

Helga Zepp-LaRouche al forum della principale casa editrice cinese

Dopo aver partecipato ad alcuni lavori ai margini del BRF a Pechino il 14-15 maggio, la fondatrice dello Schiller Institute Helga Zepp-LaRouche (al centro nella foto) si è trattenuta in Cina per partecipare ad altre manifestazioni e incontri privati. Il 25 maggio, ella ha tenuto una prolusione presso il Phoenix Publishing Group, il più grande […]

Leggi l'articolo...

Perchè il G7 è “fallito”

Contrariamente alla versione propinata dai principali media sull’esito del G7 a Taormina, il “fallimento” universalmente riconosciuto non è stato di natura politica, bensì storica. Per capirlo, occorre paragonare il comunicato finale del G7 con quello del Belt and Road Forum (BRF) che si era concluso dieci giorni prima a Pechino. Mentre il comunicato del BRF […]

Leggi l'articolo...

IL PASSO SUCCESSIVO

Pace e crescita economica!

La Campagna

Editoriali e Video

  • MoviSol a Modena alla vigilia della performance di Vasco Rossi

  • 1

L’archivio sul vecchio sito

Login Form