Category Archives: MoviSol

Quando la BCE chiude un occhio sui derivati di Deutsche Bank e sulla propria inchiesta

La Banca Centrale Europa e il suo Single Supervision Mechanism (SSM) devono difendersi da accuse circostanziate di aver protetto la bomba dei derivati di Deutsche Bank (e sicuramente di altre megabanche europee), così esponendo l’intero sistema bancario al rischio di esplosione. Secondo una inchiesta de Il Sole 24 Ore, pubblicata il 17 marzo, il SSM […]

Leggi l'articolo...

Il Presidente Trump e il movimento di LaRouche convergono nell’ispirare il ritorno ad una missione umana nello spazio

Sabato scorso, 25 marzo 2017, il Presidente degli Stati Uniti ha parlato per cinque minuti annunciando la sua intenzione di riportare la nazione nello spazio extraterrestre, dopo sette anni di distruzione della NASA e del suo programma spaziale da parte di Barack Obama. L’ispirazione per questo importante discorso è venuta dalla sorte del Telescopio Hubble, […]

Leggi l'articolo...

Un altro “successo” per gli Eurocrati: la Grecia non riesce a uscire dalla trappola del debito

L’Ufficio Parlamentare del Bilancio in Grecia ha pubblicato il 16 marzo un rapporto dal titolo “La trappola del debito”, in cui si afferma che l’enorme fardello del debito del Paese è insostenibile e va ridotto significativamente se si vuole la crescita. Il rapporto fa notare che benché la Grecia sia riuscita a ridurre il deficit […]

Leggi l'articolo...

Nessun prestito bancario per Cheminade anche se il rimborso è garantito dallo Stato

Il generale de Gaulle e Pierre Mendès France furono concordi nel constatare che il “regime dei [grandi] partiti” era responsabile della disfatta del 1940. Ecco il motivo per il quale la V Repubblica fu fondata sul principio per il quale l’elezione presidenziale è un “incontro di un uomo con la nazione” e non la scelta […]

Leggi l'articolo...

La verità sulle fake news: si vuole impedire la cooperazione con la Russia

In occasione dell’audizione della Commissione d’Intelligence della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti, che indica una regia internazionale nel controllo dei media, il 20 marzo è stata provocata un’ondata di isteriche cosiddette fake news sul tema “Indagine sulle Misure Attive della Russia”. Il Bildzeitung ieri ha parlato di “Trumpgate”: secondo la testata tedesca gli Stati […]

Leggi l'articolo...

26 marzo: manifestazioni in tutto il mondo contro la guerra genocida nello Yemen

MoviSol, 22 marzo 2017

Leggi l'articolo...

Guardare all’Asia per risolvere le tensioni transatlantiche

Mentre il G20 finanziario a Baden-Baden e la visita del Cancelliere Merkel al Presidente Trump hanno confermato i difficili rapporti tra gli Stati Uniti e l’Unione Europea, c’è l’opportunità di rimetterli in carreggiata con l’iniziativa Belt and Road proposta dalla Cina. Come abbiamo riferito la scorsa settimana, il governo cinese sta organizzando il grande Belt […]

Leggi l'articolo...

La Commissione Finanze della Camera terrà audizioni sulla separazione bancaria

Il 15 marzo la Commissione Finanze della Camera ha iniziato l’esame delle varie proposte di separazione bancaria. Ben dodici sono le proposte di legge presentate, tutte a favore, in forme varie, della separazione netta tra banche ordinarie e banche d’affari, con riferimento alla storica legge Glass-Steagall che per la prima volta introdusse la separazione nel […]

Leggi l'articolo...

Il candidato presidenziale Cheminade: a differenza di Hollande e Macron, adotterò la separazione bancaria

Il 18 marzo il Consiglio Costituzionale francese ha annunciato ufficialmente che è stata convalidata la candidatura alla Presidenza di Jacques Cheminade, insieme ad altri 10 candidati presidenziali che hanno ricevuto almeno 500 “presentazioni” da funzionari eletti in tutto il paese. Stando alla nuova legge elettorale, le firme dei sindaci o funzionari eletti devono provenire da […]

Leggi l'articolo...

Draghi non può nascondere l’incombente disastro finanziario

Mentre Mario Draghi sosteneva, alla conferenza stampa della BCE il 9 marzo, che la politica di QE starebbe funzionando alla grande, gli ultimi dati dell’Eurozona mostrano che essa, al contrario, sta creando squilibri crescenti e pericolosi. Draghi ha pontificato sulla crescita nell’Eurozona e sui “quattro milioni di posti di lavoro” creati negli ultimi tre anni. […]

Leggi l'articolo...

Portavoce di LaRouche parla a un pubblico di imprenditori e militari a Francoforte

Il 7 marzo Harley Schlanger, da molti anni stretto collaboratore dell’economista americano Lyndon LaRouche, ha parlato a un pubblico di un centinaio di imprenditori e ufficiali riservisti tedeschi a Francoforte, in Germania, del tentativo di golpe orchestrato dai britannici contro il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump. L’incontro era stato indetto dalla sezione internazionale della […]

Leggi l'articolo...

Un portavoce di Trump ribadisce il sostegno alla legge Glass Steagall

Mentre i suggeritori della City di Londra e dell’establishment finanziario di Wall Street continuano a dirigere feroci attacchi contro Donald Trump, un nuovo motivo accresce la loro preoccupazione: il Presidente potrebbe sostenere il ripristino della separazione bancaria con la legge Glass-Steagall, recentemente riproposta al Congresso americano. Il disegno di legge alla Camera dei Rappresentanti (H.R. […]

Leggi l'articolo...

Cheminade vicino alle 500 presentazioni di sindaci per la sua candidatura

La campagna elettorale di Jacques Cheminade ha emesso oggi il seguente comunicato: “Martedì 14 marzo il Consiglio Costituzionale ha avvalorato 469 presentazioni della mia candidatura. Ciò corrisponde alle nostre attese. Contando le firme che sappiamo essere in viaggio, ci resta da raccogliere entro venerdì una quindicina di firme supplementari per garantire assolutamente che la mia […]

Leggi l'articolo...

Nella “Sinfonia della Belt and Road” c’è posto per Europa e Stati Uniti

Il governo cinese ha lanciato un’offensiva globale per far sì che il prossimo Belt and Road Forum per la cooperazione internazionale (BRF), che si terrà il 14-15 maggio a Pechino, consolidi un “ampio consenso internazionale sull’Iniziativa Belt and Road”, nelle parole del consigliere di Stato Yang Jiechi, il funzionario cinese di più alto livello nell’organizzazione […]

Leggi l'articolo...

Anche il consiglio comunale di Borgo San Dalmazzo approva un ordine del giorno per la separazione bancaria

MoviSol, 10 marzo 2017

Leggi l'articolo...

Economista dell’Università di Pechino: il Sistema Americano dietro al miracolo economico cinese

MoviSol, 10 marzo 2017

Leggi l'articolo...

Washington e Mosca fanno progressi verso la cooperazione anti-Isis

Mentre l’assalto in corso contro l’amministrazione Trump sui presunti legami con Mosca sta rallentando un generale reset delle relazioni russo-americane, ci sono crescenti segnali che la cooperazione nella lotta contro l’Isis stia facendo passi avanti e una volta ancora si dimostra l’acume strategico del Presidente russo Vladimir Putin. La scorsa settimana, forze russe, americane e […]

Leggi l'articolo...

Importante quotidiano del Qatar riprende la concezione strategica di LaRouche

Il dott. Ahmed Kedidi, ex diplomatico tunisino e docente a contratto presso numerose istituzioni arabe di studi strategici, ha pubblicato un editoriale il 28 febbraio sull’importante quotidiano del Qatar Al-Sharq dal titolo “Il sogno del politico americano Lyndon LaRouche diventa realtà mezzo secolo dopo”. L’articolo è stato ripreso da numerosi quotidiani e siti arabi. Amico […]

Leggi l'articolo...

Finalmente la separazione bancaria all’ordine del giorno della Camera

MoviSol, 7 marzo 2017

Leggi l'articolo...

Per fare di nuovo grande l’America, devono essere adottate la Quattro Leggi di LaRouche

Dopo il discorso del Presidente Donald Trump al Congresso il 28 febbraio, il LaRouche Political Action Committee ha deciso di lanciare una “Week of Action”, una settimana di mobilitazione, a partire dal 6 marzo, per creare sostegno nella popolazione americana per l’attuazione delle “quattro leggi cardinali” di LaRouche. Infatti, se la nuova Amministrazione è veramente […]

Leggi l'articolo...

Il sistema presidenziale francese implode: Jacques Cheminade offre l’alternativa

Parigi, 1 marzo 2017 (Nouvelle Solidarité) – Questa mattina e fino a mezzogiorno i media nazionali sono stati occupati da una notizia alquanto drammatica. François Fillon ha annullato, senza fornire spiegazioni, un tour alla Fiera dell’Agricoltura anticipato con grande enfasi mediatica. La spiegazione è stata da lui fornita durante una drammatica conferenza stampa a mezzogiorno, […]

Leggi l'articolo...

Il LaRouche PAC annuncia una mobilitazione per la legge Glass Steagall e le Quattro Leggi di LaRouche

“Penso che la crisi globale possa essere arrestata, ma dobbiamo mobilitarci a tal fine”, ha affermato l’economista americano Lyndon LaRouche durante una riunione con alcuni suoi collaboratori per discutere del discorso del Presidente Donald Trump al Congresso (28 febbraio) e delle azioni politiche che devono essere intraprese di conseguenza. Sono state indette manifestazioni, incontri con […]

Leggi l'articolo...

La Nigeria può diventare il banco di prova della cooperazione USA-Cina in Africa

Il nuovo governo americano e la Cina potrebbero avviare una collaborazione indiretta in sostegno alla Nigeria, il più popoloso Stato dell’Africa, e stabilire così un modello per la cooperazione allo sviluppo di tutto il continente. Mentre la Cina consolida vasti investimenti nelle infrastrutture della Nigeria, la Casa Bianca, invertendo la politica di Obama, ha promesso […]

Leggi l'articolo...

Cheminade annuncia oltre 500 firme a sostegno della sua candidatura

Il 21 febbraio Jacques Cheminade ha annunciato, in un’intervista alla radio RTL TV, che oltre 500 funzionari eletti hanno promesso per iscritto di presentare la sua candidatura alla Presidenza della Francia non appena riceveranno il modulo ufficiale per farlo, secondo le procedure previste dalla legge elettorale. I moduli sono stati spediti il 23 febbraio e […]

Leggi l'articolo...

Xi Jinping fa all’Italia un’offerta che non si può rifiutare

In occasione della visita della delegazione guidata dal Presidente della Repubblica Mattarella in Cina dal 21 al 26 febbraio, Il Presidente cinese Xi Jinping ha invitato l’Italia a partecipare al vertice del 14-15 maggio su “Una Cintura e una Via: Cooperazione per la Prosperità Comune”, a Pechino. Mattarella ha risposto esprimendo “massimo interesse nell’Iniziativa One […]

Leggi l'articolo...

Il sonno della ragione: “T’illumino di meno”

MoviSol, 24 febbraio 2017

Leggi l'articolo...

Manifestazione per la legge Glass Steagall di fronte alla Banca Nazionale Ucraina

Il sito ucraino Politeka riferisce di una manifestazione di pensionati e “Babushke” (nonne) di fronte alla Banca Nazionale Ucraina a favore del ripristino della legge Glass Steagall. Gli articoli del LaRouchePAC sulla campagna per il ripristino della legge Glass Steagall circolano da molto tempo in Ucraina, in lingua russa, e la rinomata economista ucraina Natalia […]

Leggi l'articolo...

Terzo anniversario del golpe nazista di Soros e Obama in Ucraina. Gli Stati Uniti saranno il prossimo bersaglio?

MoviSol, 22 febbraio 2017

Leggi l'articolo...

LaRouche: Trump ha bisogno del Sistema Americano di Economia Politica

Un’intervista in tre parti a Lyndon LaRouche condotta in gennaio da Joseph Ford Cotto è stata pubblicata la scorsa settimana dal San Francisco Review of Books. Nella sua introduzione all’intervista, Cotto esprime tutta la sua stima per LaRouche: “Sono state dette molte cose su Lyndon LaRouche nel corso degli anni. Per essere onesti, ha avuto […]

Leggi l'articolo...

Dossier sul golpe di Soros a Washington

Il LaRouche PAC sta preparando un dossier sulle reti legate a George Soros (nella foto) ed i loro alleati di fatto nel tentativo di attuare un golpe contro il Presidente Donald Trump. Il dossier, che includerà il background degli avvenimenti in Ucraina tre anni fa, sarà disponibile per le manifestazioni pianificate in molte città per […]

Leggi l'articolo...

Stati Uniti: aumenta il sostegno per la legge Glass Steagall

Subito dopo la conferenza stampa di Trump il 16 febbraio, Lyndon LaRouche ha commentato che benché il nuovo presidente sembri deciso ad attuare i cambiamenti nella politica estera che aveva annunciato, rilanciando il dialogo con la Russia, è urgente che ripristini al più presto la netta separazione bancaria prevista dalla legge Glass Steagall e ponga […]

Leggi l'articolo...

Trump imperturbato dall’isteria orchestrata da Londra, Obama e i media

MoviSol, 19 febbraio 2017

Leggi l'articolo...

La separazione bancaria: unica alternativa al furto dei nostri risparmi

di Liliana Gorini, presidente di MoviSol Il 7 febbraio la Commissione Finanze al Senato, presieduta da Mauro Maria Marino (PD), ha respinto tre emendamenti per la separazione bancaria presentati da Lega, Movimento Cinque Stelle e SEL, al decreto cosiddetto “salva risparmio”. Il presidente Marino li ha ritenuti “inammissibili” per “estraneità della materia”. Lo stesso presidente […]

Leggi l'articolo...

Promettente svolta nel quadro strategico internazionale

Nelle scorse settimane abbiamo assistito al rapido emergere di nuove alleanze strategiche nel mondo, che coinvolgono in particolare Cina, Russia, Giappone e soprattutto gli Stati Uniti. Infatti la diplomazia di Donald Trump apre la strada alla possibilità di rompere con la pericolosa strategia geopolitica che ha dominato i rapporti internazionali dall’assassinio del Presidente John F. […]

Leggi l'articolo...

I dinosauri dell’UE sulla via dell’estinzione

Un incontro di due ore e mezzo tra Merkel e Draghi il 9 febbraio, di cui niente è trapelato all’opinione pubblica. Non corriamo il rischio di sbagliare se affermiamo che il tema principale trattato dai due “reggenti” dell’Eurozona sia come reggere allo tsunami in arrivo da Washington. La bordata sferrata da Peter Navarro, ministro del […]

Leggi l'articolo...

Accecati dalla geopolitica, i leader europei proprio non riescono a capire

In un articolo dell’11 febbraio dal titolo “di fronte a promettenti cambiamenti strategici, i politici europei restano accecati dalla geopolitica”, Helga Zepp-LaRouche, presidente di Movisol tedesco (nella foto) esamina la svolta fondamentale in corso e come la Germania, in particolare, potrebbe influire positivamente su tale svolta. Le nuove alleanze che stanno emergendo internazionalmente, “fondate sul […]

Leggi l'articolo...

Nuovo schema d’attentato contro Natalia Vitrenko in Ucraina

MoviSol, 11 febbraio 2017

Leggi l'articolo...

La diplomazia di Trump verso Russia e Cina

MoviSol, 10 febbraio 2017

Leggi l'articolo...

Il polacco Jaroslaw Kaczynski chiede all’Ucraina di bloccare i neonazisti

MoviSol, 9 febbraio 2017

Leggi l'articolo...

Il Parlamento potrebbe presto discutere la separazione bancaria

MoviSol, 8 febbraio 2017

Leggi l'articolo...

Svelata la manipolazione dei dati per tener calda la frode del riscaldamento globale di Obama e Carlo d’Inghilterra

MoviSol, 7 febbraio 2017

Leggi l'articolo...

Helga Zepp-LaRouche denuncia l’ipocrisia dei leader europei

MoviSol, 7 febbraio 2017

Leggi l'articolo...

Ripresentata la legge Glass Steagall al Congresso americano

MoviSol, 3 febbraio 2017

Leggi l'articolo...

E’ necessaria una costellazione di quattro potenze per porre fine alla geopolitica

MoviSol, 1 febbraio 2017

Leggi l'articolo...

Lyndon LaRouche sui rapporti tra Stati Uniti e Messico: un modello per la cooperazione Nord-Sud fondata su grandi progetti di sviluppo

MoviSol, 31 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

E’ un uomo di Soros la persona scelta da Trump come ministro del Tesoro

MoviSol, 31 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

L’unico muro di cui hanno bisogno gli Stati Uniti è quello tra banche commerciali e banche d’affari

MoviSol, 30 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Lo Stato di Washington per la legge Glass-Steagall

MoviSol, 28 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Draghi ricatta l’Italia che vuole abbandonare l’Euro

MoviSol, 27 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Un piano Marshall per l’Africa: il ruolo della Germania

Il 18 gennaio il Ministero tedesco per la Cooperazione (BMZ) ha finalmente rilasciato l’atteso documento Fondamenti di un Piano Marshall con l’Africa. Il piano discute la necessità di ristrutturare completamente la cooperazione economica, abbandonando la mentalità “donatore-ricettore che predomina da molti decenni” a favore di “un partenariato economico basato sull’iniziativa e la proprietà”. Questo comprende […]

Leggi l'articolo...

La Cina pronta a investire nelle infrastrutture americane

In Cina, personalità e istituzioni di rilievo stanno prendendo sul serio la promessa del Presidente Trump di ricostruire le infrastrutture americane, e hanno fatto offerte concrete per contribuire a finanziare lo sforzo. Un approccio nuovo e promettente è stato proposto dal presidente della China Investment Corporation Ding Xuedong, (nella foto col ministro delle Infrastrutture irlandese) […]

Leggi l'articolo...

Bankitalia ammette: la separazione bancaria e l’UE non sono compatibili

MoviSol, 24 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

LaRouche: fuori Mnuchin dall’amministrazione Trump per poter ripristinare la legge Glass Steagall

MoviSol, 23 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

MoviSol interviene a Mirandola alla serata di presentazione del documentario di denuncia “Mani sulla Sanità: la rivolta”

MoviSol, 22 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

America First o gli scopi comuni del genere umano?

MoviSol, 22 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Violati i diritti umani in Ucraina: il caso di Natalia Vitrenko

MoviSol, 20 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Che cosa dice veramente Trump su politica estera, economia e sanità

MoviSol, 17 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Il Presidente Xi Jinping porta la cooperazione vincente a Davos

MoviSol, 17 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Il film “il diritto di contare” sulle donne nella NASA

MoviSol, 17 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Helga Zepp-LaRouche a Stoccolma su “Donald Trump e il Nuovo Paradigma”

MoviSol, 16 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

La potenza straniera che interferisce nella politica americana è la Gran Bretagna, non la Russia

MoviSol, 13 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Mozioni per la separazione bancaria al Parlamento italiano

MoviSol, 13 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Trump si allineerà al Nuovo Paradigma?

MoviSol, 12 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

2017: l’anno della fine dell’Euro?

MoviSol, 11 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Lo Schiller Institute onora le vittime russe del Tu-154

MoviSol, 10 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Mobilitazione negli Stati Uniti per convincere Trump ad adottare la legge Glass-Steagall

MoviSol, 8 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Lago Ciad: la Cina fa rivivere il sogno di Transaqua

MoviSol, 6 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Crisi bancaria? Si risolve solo con la legge Glass-Steagall

MoviSol, 4 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Il 2017 potrebbe essere l’anno del Nuovo Paradigma

MoviSol, 4 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Il compito urgente del nuovo anno: cambiare l’agenda degli Stati Uniti

MoviSol, 2 gennaio 2017

Leggi l'articolo...

Messaggio di condoglianze all’Ensemble Alexandrov e al popolo della Russia

Schiller Institute, 31 dicembre 2016

Leggi l'articolo...

Zepp-LaRouche: mettere nell’agenda del G20 un Piano Marshall per Medio Oriente ed Africa

La fondatrice dello Schiller Institute Helga Zepp-LaRouche ha chiesto al prossimo G20 a guida tedesca di mettere all’ordine del giorno la ricostruzione economica a lungo termine della Siria, con la prospettiva di adesione all’iniziativa cinese della Nuova Via della Seta, quando le condizioni politiche lo permetteranno. C’è bisogno di un programma di ricostruzione sostenuto da […]

Leggi l'articolo...

Dopo la liberazione di Aleppo si può riaprire il negoziato

Il 17 dicembre le forze armate siriane, appoggiate da russi e iraniani, hanno completato la liberazione di Aleppo da Al Nusra e altri gruppi terroristici. Dopo che l’amministrazione Obama si è sistematicamente rifiutata di distinguere tra i cosiddetti “ribelli moderati” e i terroristi, e di concordare misure congiunte per rimuovere Al Nusra da Aleppo orientale, […]

Leggi l'articolo...

Il complotto anti-russo di Obama è destinato a fallire

Quello che in superficie potrebbe sembrare un tentativo di sfidare la legittimità dell’elezione a Presidente di Donald Trump, asserendo che la sua vittoria sia stata determinata dall’intervento russo, è in realtà un’operazione disperata per tenere il Presidente Obama fuori dal carcere, proseguendo la sua politica di guerra contro Russia e Cina. Questo è il giudizio […]

Leggi l'articolo...

Le responsabilità di Obama negli attentati del 19 dicembre

Il 19 dicembre è stato macchiato da due gravissimi attentati, l’assassinio dell’ambasciatore russo in Turchia ad Ankara e la strage al mercatino di Natale a Berlino. Il Presidente uscente degli Stati Uniti Barack Obama va inchiodato alle sue responsabilità. Il 16 dicembre Obama aveva emesso quella che LaRouche ha immediatamente definito una minaccia di morte […]

Leggi l'articolo...

Tulsi Gabbard reitera l’attacco alla guerra di Obama per il cambiamento di regime in Siria

La congressista Tulsi Gabbard ha posto nuovamente sotto attacco la politica di Obama esposta nella conferenza stampa di due giorni fa. Per Gabbard, Obama “ha correttamente identificato le urgenze umanitarie degli abitanti di Aleppo, ma non ha affrontato il tema di come le azioni della sua Amministrazione abbiano alimentato la crisi”. Avrebbe un’alternativa, quella di […]

Leggi l'articolo...

Al di là della propaganda dei media, che cosa sta dicendo davvero Trump agli americani

Dato che i media ci raccontano quasi esclusivamente le uscite più rozze di Donald Trump, come quella di costruire un muro sul confine col Messico per “tenere fuori gli stupratori”, o le sue guerre contro gli oppositori su Twitter.com, si potrebbe giungere alla conclusione che la sua elezione sia il risultato del fatto che piace […]

Leggi l'articolo...

Di fronte al proprio fallimento, i leader europei si trincerano

Il centro del potere economico mondiale si è spostato da molto tempo fuori del mondo transatlantico. La nuova dinamica è incentrata sulla Cina, è sostenuta da Russia, India e una miriade di altri Paesi in via di sviluppo in Asia, Africa e Sud America che ne entrano a far parte entusiasticamente. Perfino gli Stati Uniti […]

Leggi l'articolo...

La BCE e l’UE vogliono punire l’Italia con la Troika

La scorsa settimana, la Banca Centrale Europea ha preso due decisioni che mostrano la ferma determinazione delle istituzioni dell’UE a perseguire le stesse politiche respinte dagli elettori italiani al referendum del 4 dicembre e “punire” l’Italia per l’esito del voto. Da una parte, la BCE ha annunciato la prosecuzione dell’accanimento terapeutico nei confronti del sistema […]

Leggi l'articolo...

Nazionalizzare MPS? Solo con Glass Steagall

Dopo il fallimento del piano di risanamento di MPS si ipotizza da più parti la nazionalizzazione della banca senese, come alternativa al “bail in” (prelievo forzoso) che colpirebbe i risparmiatori. Per Monte dei Paschi di Siena vale la stessa proposta fatta dall’economista americano LaRouche e dall’ex sottosegretario al Tesoro giapponese Kotegawa per Deutsche Bank: aiuti […]

Leggi l'articolo...

Cheminade sulla decisione di Hollande di non candidarsi

Il primo dicembre, il Presidente francese François Hollande ha annunciato che non si ricandiderà alle Presidenziali del 2017. Una decisione saggia, hanno commentato in molti, dato che gli indici di gradimento erano da mesi al di sotto del dieci per cento e avevano raggiunto il minimo storico del 4 per cento a novembre. Hollande lascia […]

Leggi l'articolo...

La Serbia guarda alla Cina, non l’UE, per lo sviluppo economico

Dopo decenni di guerre regionali, distruzione economica e sociale, il popolo serbo ora guarda con ottimismo sul futuro, grazie alle prospettive aperte dalla Nuova Via della Seta cinese. Se ne sono resi conto due delegati dello Schiller Institute durante il loro viaggio in Serbia dal 22 al 25 novembre. Il momento saliente della visita di […]

Leggi l'articolo...

Il modello Glass Steagall rende più sicuro il sistema bancario cinese

Il sistema bancario cinese ha elargito dal 2008 quasi 20.000 miliardi di dollari di crediti per l’espansione economica, stando ad alcuni dati. Al contempo ha tenuto bassa l’esposizione in derivati, contrariamente alle banche “too-big-to-fail” nel mondo transatlantico. Uno dei motivi di questo è che nel 1993 la Cina ha adottato una legge per la separazione […]

Leggi l'articolo...

Anche il Comune di Alba approva un ordine del giorno per la separazione bancaria

Dopo quello di Gaiola, anche il Comune di Alba ha approvato lo scorso 29 novembre un ordine del giorno per la separazione bancaria presentato dal consigliere Ivano Martinetti (Cinque Stelle) e da Sebastiano Cavalli (Rinnovamento Civico). L’ordine del giorno, col titolo “separazione bancaria e riforma normativa secondo il modello della legge Glass-Steagall” fa seguito al […]

Leggi l'articolo...

Dopo il referendum: separazione bancaria e governo politico!

Editoriale di Liliana Gorini, Presidente di MoviSol L’esito del referendum avrà sorpreso i mercati, eternamente nel panico dalla Brexit, ma non sorprende certo noi di Movisol, che già nel giugno scorso avevamo previsto la fine della carriera politica di Renzi, richiamandoci al “finale” del Don Giovanni di Mozart (questo è il fin di chi fa […]

Leggi l'articolo...

Il futuro della Germania è nella Nuova Via della Seta!

di Helga Zepp-LaRouche, presidente del BueSo (Movisol tedesco) Ricordiamo tutti come Heinrich Heine espresse poeticamente la sua preoccupazione: “Quando penso alla Germania, di notte…” Dove è diretta, infatti, la Germania? O piuttosto, verso che cosa sta andando alla deriva? La decisione di Angela Merkel di candidarsi per un altro mandato non è certo rassicurante. Contrariamente […]

Leggi l'articolo...

Gorini a Radio Gamma 5: NO al referendum e Glass Steagall per cambiare le cose davvero

Liliana Gorini, presidente di Movisol (nella foto con LaRouche e la Sen. Lidia Menapace), è stata intervistata il 2 dicembre da Marisa Sottovia a Radio Gamma 5, sul referendum di domenica ed il convegno del 12 novembre scorso ad Alba sulla separazione bancaria. A proposito delle minacce del Financial Times, ovvero della City di Londra, […]

Leggi l'articolo...

I cittadini svizzeri bocciano l’uscita dal nucleare

In un referendum nazionale tenutosi il 27 novembre, il 54,2% degli elettori svizzeri hanno respinto un piano per accelerare l’uscita dal nucleare. Il risultato ha smentito i sondaggi che davano il “Sì” leggermente in vantaggio prima del voto. Se avesse vinto il “Sì”, tre dei cinque impianti nucleari svizzeri (Beznau I e II; Mühleberg) avrebbero […]

Leggi l'articolo...

La Merkel rappresenta il vecchio paradigma senza futuro

Helga Zepp-LaRouche, presidente del BueSo (Movisol tedesco, nella foto con Lyndon LaRouche) non crede che altri quattro anni di un governo Merkel facciano del bene alla Germania. In un articolo pubblicato il 26 novembre, la fondatrice dello Schiller Institute evoca la famosa preoccupazione del poeta Heinrich Heine “Quando penso alla Germania di notte”, per chiedersi: […]

Leggi l'articolo...

L’anti interventista Tulsi Gabbard incontra Trump per discutere la politica sulla Siria

Il 21 novembre Trump ha incontrato a sorpresa la congressista Tulsi Gabbard (nella foto), democratica delle Hawaii, che ha combattuto in Iraq prima di candidarsi al Congresso. All’ordine del giorno: la politica sulla Siria e altri temi di politica estera. La Gabbard è nota per essersi opposta alle guerre permanenti di Bush e Obama e […]

Leggi l'articolo...

Liliana Gorini ad Alba: stiamo cambiando gli Stati Uniti con Glass-Steagall

Pubblichiamo il video dell’intervento di Liliana Gorini, presidente di Movisol, al convegno sulla separazione bancaria che si è tenuto il 12 novembre ad Alba, su iniziativa di Gianni Rinaudo e Spiriti Liberi.

Leggi l'articolo...

La visita di Xi Jinping in America Latina all’insegna della crescita

Wall Street ha cantato vittoria troppo presto dopo il golpe contro il Presidente Dilma Rousseff lo scorso agosto. Contrariamente alle previsioni, l’America Latina non è caduta inesorabilmente sotto i suoi artigli. Ciò si è ben visto con la visita del Presidente cinese Xi Jinping in Ecuador il 17-18 novembre, la prima in un viaggio che […]

Leggi l'articolo...

Sei anatre zoppe ancora attaccate al vecchio paradigma

Helga Zepp-LaRouche ha ironizzato sui sedicenti leader del mondo transatlantico in un articolo del 19 novembre, il giorno dopo gli incontri tra il Presidente uscente Obama, la cui eredità è appena andata in fumo alle elezioni presidenziali americane, e i capi di stato e di governo di Germania, Francia, Regno Unito, Italia e Spagna, a […]

Leggi l'articolo...

Lyndon LaRouche intervistato da un consigliere del Partito Repubblicano

Lyndon LaRouche è stato intervistato il 19 novembre dallo stratega del Partito Repubblicano Roger Stone durante la sua trasmissione radiofonica Stone Cold Truth. Stone ha presentato LaRouche ricordando le sue campagne presidenziali dal 1976 al 2004, e il suo stretto rapporto con il Presidente Ronald Reagan. Stone era il coordinatore della campagna presidenziale di Reagan […]

Leggi l'articolo...

I democratici progressisti pongono condizioni per il sostegno a Trump

Le promesse di Trump di rilanciare l’economia reale e di migliorare le condizioni di vita della classe media hanno spinto alcuni democratici che prima avevano appoggiato Sanders e poi la Clinton per motivi pragmatici, a segnalare pubblicamente di essere pronti a collaborare con un Presidente Trump a certe condizioni. Il più autorevole di questi è […]

Leggi l'articolo...

L’Italia ha bisogno della Glass Steagall non dell’Euro

L’urgenza di una legge per la separazione bancaria è stata affrontata in due manifestazioni pubbliche in Italia lo scorso weekend. Il 12 novembre, la presidente di Movisol, Liliana Gorini (nella foto, insieme a Gianni Rinaudo, di Spiriti Liberi), è stata relatrice a un convegno ad Alba, assieme a rappresentanti nazionali e regionali del PD e […]

Leggi l'articolo...

LaRouche: “non dipenderei da Trump”

Anche se Donald Trump ha fatto commenti interessanti sull’urgenza di porre fine alla politica delle guerre permanenti e di investire nelle infrastrutture, Lyndon LaRouche sostiene che sarebbe un errore “dipendere da Trump” per fare ciò che è necessario. Occorre mantenere alta la guardia e la mobilitazione popolare per imporre il programma necessario. Abbiamo bisogno di […]

Leggi l'articolo...

Gorini al convegno sulla separazione bancaria ad Alba: è giunta l’ora che il Parlamento approvi i disegni di legge per Glass-Steagall

Sabato 12 novembre si è tenuto ad Alba, nella Sala Riolfo, un importante convegno sulla separazione bancaria organizzato da Gianni Rinaudo e “Spiriti Liberi”. Liliana Gorini, presidente di Movisol, era tra i relatori, insieme a Laura Castelli, deputata torinese del Movimento Cinque Stelle, Paolo Allemano, consigliere regionale del Partito Democratico, Fabrizio Biolè, sindaco di Gaiola, […]

Leggi l'articolo...

Cheminade sulle elezioni americane: un voto contro la politica fallimentare di Wall Street

Pubblichiamo il commento di Jacques Cheminade, candidato alla Presidenza in Francia, all’indomani dell’elezione di Donald Trump a Presidente degli Stati Uniti. Il risultato dell’elezione americana è un’ondata partita dal profondo. Significa il rifiuto della politica di Washington e di Wall Street, della loro incompetenza e della loro costante ingiustizia sociale. Gli elettori hanno infine votato […]

Leggi l'articolo...

Chiunque vinca alle presidenziali: la questione chiave è la legge Glass-Steagall

Chiunque vinca le elezioni presidenziali americane, il Congresso “anatra zoppa” diventerà il palcoscenico di un grande dramma. Nonostante le numerose sconfitte subite nelle ultime settimane, con l’implosione della sua riforma sanitaria, il collasso dell’”Asia pivot”, e l’annullamento del suo veto alla legge JASTA da parte del Congresso, Obama cercherà ugualmente di imporre l’ultima tra le […]

Leggi l'articolo...

IL PASSO SUCCESSIVO

Pace e crescita economica!

La Campagna

Editoriali e Video

  • Quei gommoni sono un insulto alla Firenze divina

  • 1

L’archivio sul vecchio sito

Login Form