Bologna come Atene: dialogo sulle soluzioni alla crisi

Sabato 15 dicembre 2018 MoviSol ha riaperto a Bologna lo “sportello per la ripresa economica”, per offrire ai cittadini l’occasione d’oro di discutere delle varie sfaccettature della crisi politica ed economica e dei principii nei quali si articola la strategia del movimento internazionale di Lyndon LaRouche per proteggere il mondo dall’imminente nuova crisi finanziaria e per assicurare l’opposto dell’austerità, la crescita economica.

I temi preferiti dai passanti sono stati: separazione bancaria e ritorno delle banche alle loro funzioni al servizio della collettività; petizione a Trump sulla separazione bancaria e possibile collaborazione strategica tra Italia e Stati Uniti d’America; capitalismo, lettura marxista e concezione “dirigista” di Alexander Hamilton, Lincoln, F.D. Roosevelt, ecc.; Cavour, l’Unità d’Italia e la questione meridionale; conseguenze culturali, politiche e istituzionali di Mani Pulite; Nuova Via della Seta, la nostra idea originaria e il suo uso per assicurare l’uscita ordinata dall’euro e tornare a crescere.